Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

El Juego del Ángel

By

3.7
(12647)

Language:Español | Number of Pages: 688 | Format: Others | In other languages: (other languages) English , Italian , Polish , Catalan , Portuguese , Swedish , Dutch , Chi traditional , Finnish , French , Slovenian , Chi simplified , German , Czech , Russian

Isbn-10: 8408004336 | Isbn-13: 9788408004332 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , Paperback , Mass Market Paperback , eBook

Category: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers , Science Fiction & Fantasy

Do you like El Juego del Ángel ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 3

    ma il colpevole, non è il maggiordomo?

    ahh, il maggiordomo è l'unico sospettato che in questo libro non c'era? ecco perchè!!!
    insomma, io sto ancora aspettando di capire un finale insensato..
    troppe domande non trovano risposta, e troppi d ...continue

    ahh, il maggiordomo è l'unico sospettato che in questo libro non c'era? ecco perchè!!!
    insomma, io sto ancora aspettando di capire un finale insensato..
    troppe domande non trovano risposta, e troppi dubbi non vengono sciolti.
    e va bene creare la nebbia, il noir, un certo non so che di oscuro.. ma qui è diventato all'improvviso notte senza luna!!!!
    peccato. peccatissimo. perchè lo stile è da 5 stelle, di quelli che piacciobno a me: senza inutili orpelli, spesso graffiante, sarcastico e divertente. gli scenari sono ben costruiti e narrati, i personaggi meno, ma nell'insieme di una storia noir ci sta.
    i dialoghi Martin - Isabella sono una forza, sagaci ed estremamente divertenti.
    sì, Zafon sa scrivere, decisamente.
    certo, avesse anche dato un senso più logico e una fine a ciò che ha scritto, si sarebbe meritato cinque stelle.

    said on 

  • 3

    E'indiscutibile che Carlos Ruiz Zafon sia maestro nell'arte di scrivere. Di questo romanzo mi è piaciuta molto la prima parte. Il rapporto tra David e Isabella irresistibile. Un dialogo originale, ap ...continue

    E'indiscutibile che Carlos Ruiz Zafon sia maestro nell'arte di scrivere. Di questo romanzo mi è piaciuta molto la prima parte. Il rapporto tra David e Isabella irresistibile. Un dialogo originale, apparentemente cinico e beffardo,a volte divertente. Poi la storia si dilunga, lo scenario diventa sempre più intricato, oscuro, violento..sembra di leggere un libro giallo. La fine mi è parsa un poco affrettata... sospesa in un sogno d'inafferabile speranza. Voto 3/4

    said on 

  • 3

    ..dopo un pò s'assomigliano tutti...

    ..libro bello, scritto bene, utile per far passare il blocco che viene quando si sono letti libri fantastici...ma i libri di Zafon sono un pò tutti uguali...che siano ambientati in india, o a barcello ...continue

    ..libro bello, scritto bene, utile per far passare il blocco che viene quando si sono letti libri fantastici...ma i libri di Zafon sono un pò tutti uguali...che siano ambientati in india, o a barcellona, il clima è sempre nebbioso, goticheggiante (oh..io barcellona me la ricordo parecchio calda e soleggiata, ma forse non era stagione, e non ho visto il quartiere gotico), personaggi tormentati, passati che ritornano, amori eterni tragici...il libro si legge molto bene, ma è una cosa così, senza impegno.

    said on 

  • 5

    bellissimo

    avendone avuto l'occasione (un breve periodo forzato di inattività), l'ho divorato in pochissimi giorni, perché la compagnia era ottima. bellissimo com'è tradotto, bellissima la vena ironica, astuto e ...continue

    avendone avuto l'occasione (un breve periodo forzato di inattività), l'ho divorato in pochissimi giorni, perché la compagnia era ottima. bellissimo com'è tradotto, bellissima la vena ironica, astuto e appassionante l'intrigo, che piano piano si dipana e sfuma nel visionario. forse non entrerà subito nel cuore della storia, ma a me non ha annoiato mai: da leggere e lasciarsi portare! specie se vi è piaciuto martin eden di jack london!
    ps non fatevi sviare dal titolo, che sembra latore di atmosfere paradisiache: questo libro è maledetto e ha tinte oscure, mi ha anche condizionato i sogni notturni e nonostante questo volevo riprendere la lettura appena sveglia.

    said on 

  • 4

    Il migliore della trilogia.

    Avvenimenti che si susseguono senza sosta. Poco spazio alle riflessioni. Spesso si è catapultati davanti a un bivio interiore: realtà o fantasia?. Qualsiasi delle due strade si decida di percorrere n ...continue

    Avvenimenti che si susseguono senza sosta. Poco spazio alle riflessioni. Spesso si è catapultati davanti a un bivio interiore: realtà o fantasia?. Qualsiasi delle due strade si decida di percorrere non si rimane insoddisfatti. Zafòn non è sicuramente un rivoluzionario del genere, né il migliore, ma altrettanto sicuramente porta un vento nuovo ad un ambiente stantio. Il miglior capitolo della particolare trilogia.

    said on 

  • 5

    Bello come sempre

    Ogni volta mi innamoro del modo di scrivere di Zafón, del suo stile gotico, misterioso e fantastico e dei suoi personaggi.
    Magari non è bello quanto l'ombra del vento, ma ogni volta sono senza parole! ...continue

    Ogni volta mi innamoro del modo di scrivere di Zafón, del suo stile gotico, misterioso e fantastico e dei suoi personaggi.
    Magari non è bello quanto l'ombra del vento, ma ogni volta sono senza parole!

    said on 

  • 5

    La recensione completa al link sotto

    http://booksandpassions.altervista.org/recensione-il-gioco-dellangelo-di-carlos-ruiz-zafon/?doing_wp_cron=1426534830.4755859375000000000000

    said on 

  • 5

    Recensione

    Per la mia recensione ---> http://booksandpassions.altervista.org/recensione-il-gioco-dellangelo-di-carlos-ruiz-zafon/
    Se passaste ve ne sarei grata! :) Nessuno spoiler ^-^

    said on 

Sorting by