Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

El asombroso viaje de Popmponio Flato

By

3.6
(766)

Language:Español | Number of Pages: | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Italian

Isbn-10: 950731590X | Isbn-13: 9789507315909 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , Others

Category: Fiction & Literature , Humor , Mystery & Thrillers

Do you like El asombroso viaje de Popmponio Flato ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
En el siglo I de nuestra era Pomponio Flato viaja por los confines del Imperio romano en busca de unas aguas de efectos portentosos. El azar y la precariedad de su fortuna lo llevan a Nazaret donde va a ser ejecutado el carpintero del pueblo convicto del brutal asesinato de un rico ciudadano. Muy a su pesar Pomponio se ve inmerso en la solucion del crimen contratado por el mas extraordinario de los clientes: el hijo del carpintero un nino candoroso y singular convencido de la inocencia de su padre hombre en apariencia pacifico y taciturno que oculta sin embargo un gran secreto. Cruce de novela historica novela policiaca hagiografia y parodia de todas ellas El asombroso viaje de Pomponio Flato es la obra mas insolita e inesperada de Eduardo Mendoza y tambien una de las mas ferozmente divertidas. Como en el Quijote se ponian en solfa los libros de caballerias aqui se ajustan las cuentas a muchas novelas de consumo y se construye al mismo tiempo una nueva modalidad del genero mas caracteristico de Eduardo Mendoza: la trama detectivesca original e ironica que desemboca en una satira literaria y en una desternillante creacion de inagotable vitalidad novelesca.
Sorting by
  • 2

    ma anche no

    nel 2002, tradotto nel 2008 in italiano uscì Il Vangelo secondo Biff, di Chistopher Moore. Tutto il resto, è solo una banale scopiazzatura, senza arte ne parte, ne spessore.

    said on 

  • 3

    Ormai posso dire di conoscere abbastanza bene la scrittura di Eduardo Mendoza e questo romanzo si inserisce perfettamente nel tipo di stile che più gli è congeniale: la parodia e il mescolamento ...continue

    Ormai posso dire di conoscere abbastanza bene la scrittura di Eduardo Mendoza e questo romanzo si inserisce perfettamente nel tipo di stile che più gli è congeniale: la parodia e il mescolamento dei generi. Troviamo qui il giallo, il noir, il romanzo storico, il romanzo umoristico e quello realistico e di denuncia. Tutti questi generi vengono però stravolti, estremizzati e parodiati creando un miscuglio interessante, originale e soprattutto divertente. Questo è il romanzo di Mendoza che finora mi è piaciuto di più: ho amato particolarmente l'ambientazione storica e l'umorismo sottile, intelligente e per niente offensivo nei confronti delle Sacre Scritture (mentre recentemente mi è capitato di leggere dei romanzi volgari e di pessimo gusto su questo argomento, bleah). Inoltre, nonostante sia ambientato nel I secolo d.C. (mentre il resto della produzione di Mendoza si colloca solitamente nella Barcellona dei giorni nostri) è evidente anche qui, per il lettore attento, la critica alla società contemporanea, alla corruzione dei governi e alla presenza troppo ingombrante della Chiesa nella politica. Insomma, si tratta di un ottimo divertissement che consiglio a chiunque cerchi qualcosa di un po' diverso per rilassarsi.

    said on 

  • 0

    Il nobile romano Pomponio Flato portato dal caso a Gerusalemme si ritrova coinvolto in un'indagine di omicidio per scagionare e salvare la vita del falegname Giuseppe.

    L'indagine è veramente misera, ...continue

    Il nobile romano Pomponio Flato portato dal caso a Gerusalemme si ritrova coinvolto in un'indagine di omicidio per scagionare e salvare la vita del falegname Giuseppe.

    L'indagine è veramente misera, i protagonisti non fanno altro che spostarsi da un luogo all'altro ed alla fine mettono insieme gli indizi, dando un soluzione abbastanza sciocca. Anche il tono del racconto è piatto e noioso; leggendo la quarta da l'impressione di essere più ironico e dissacrante:- Guarda, Gesù, tutti i bambini della tua età credono che i loro genitori siano diversi dagli altri. Ma non è così. Quando crescerai, scoprirai che tuo padre non ha niente di speciale.- Ma è semplicemente un dialogo estrapolato dal contesto come il seguente: -Davvero un'idea originale-, ammisi. -Restarsene sepolto per tre giorni e poi resuscitare. Chi potrebbe mai credere a una cosa del genere?-.

    Rievocazione storica per ragazzi stile “La tomba del faraone”.

    said on 

  • 3

    Se non ricordo male, questo è stato uno dei primi libri che ho messo nella mia wl di aNobii. Le aspettative erano quindi piuttosto alte (ho esitato a lungo prima di decidermi a comprarlo) e, come ...continue

    Se non ricordo male, questo è stato uno dei primi libri che ho messo nella mia wl di aNobii. Le aspettative erano quindi piuttosto alte (ho esitato a lungo prima di decidermi a comprarlo) e, come spesso accade in questi casi, si rimane sempre un po' delusi. E' stata comunque una piacevole lettura: la sottile ironia che pervade la narrazione delle incredibili avventure di Pomponio Flato (e se è Flato, un preciso motivo c'è ...) è, a tratti, veramente molto godibile e divertente. Ma ho avuto la sensazione che, con un piccolo sforzo in più, Mendoza avrebbe potuto fare di meglio, osare un po' di più.

    said on 

  • 5

    Mistero a Nazareth

    Letto in spagnolo, perchè temo non sia stato ancora pubblicato in Italia ( e che aspettiamo?!?), Mendoza si conferma un grandissimo autore; il mio preferito. Ironico, dissacrante al limite della ...continue

    Letto in spagnolo, perchè temo non sia stato ancora pubblicato in Italia ( e che aspettiamo?!?), Mendoza si conferma un grandissimo autore; il mio preferito. Ironico, dissacrante al limite della blasfemia e, come unica certezza, la ricerca della verità da parte del protagonista Pomponio Flato, solo attraverso le evidenze della ragione. Poco importa, poi, se il fato gli riserva in sorte di essere assoldato come detective privato da un bambino di nome Gesù il cui padre, Giuseppe, è stato ingiustamente condannato per omicidio...il tutto nel contesto dei primissimi anni del primo millennio nelle sperdute e tumultuose province orientali dell'impero romano.

    said on 

  • 4

    La verdad es que me he reído con este libro, me ha gustado la peculiar historia y la manera de contarla de Pomponio Flato, un personaje también peculiar. No sé muy bien qué esperaba cuando ...continue

    La verdad es que me he reído con este libro, me ha gustado la peculiar historia y la manera de contarla de Pomponio Flato, un personaje también peculiar. No sé muy bien qué esperaba cuando empecé a leerlo, pero no era esto, y me ha sorprendido para bien.

    said on 

  • 4

    Divertido

    Aunque no llega a la altura de otros títulos de Mendoza, especialmente la saga del laberinto de las aceitunas, entretiene mucho, divierte y se lee en un ratito.

    said on 

  • 3

    Un giallo in Palestina

    Romanzo scorrevole e divertente, con qualche trovata davvero geniale; ma manca qualcosa, un guizzo finale, una caratterizzazione più marcata dei personaggi per renderlo irresistibile. Una buona ...continue

    Romanzo scorrevole e divertente, con qualche trovata davvero geniale; ma manca qualcosa, un guizzo finale, una caratterizzazione più marcata dei personaggi per renderlo irresistibile. Una buona lettura da viaggio

    said on 

Sorting by