El eternauta

Edición especial 50 aniversario

By

Publisher: Norma, S.A.

4.6
(471)

Language: Español | Number of Pages: 366 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Italian , French , English

Isbn-10: 8498473942 | Isbn-13: 9788498473940 | Publish date:  | Edition 2

Illustrator or Penciler: Francisco Solano López ; Preface Carlos Trillo

Also available as: Paperback , Mass Market Paperback , Softcover and Stapled

Category: Comics & Graphic Novels , Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy

Do you like El eternauta ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Todo el mundo sabe que en Buenos Aires nunca nieva, y que si alguna vez lo hace es porque ocurre algo realmente catastrófico, pero ¿tanto como una plaga mundial? ¿Una tragedia de la que no se conoce una causa evidente? ¿Un evento que cambiará el destino de la humanidad? Y lo peor de todo, ¿un horror sin un rostro claro contra el que luchar?

En EL ETERNAUTA, el gran clásico de ciencia ficción y aventuras argentino, Héctor G. Oesterheld y F. Solano López reinventan el mito de Robinson Crusoe y crean un universo del que nunca te podrás olvidar.

Sorting by
  • 5

    Guerra fredda, fantascienza e viaggi nel tempo!

    Ancora in corso di lettura: posso già affermare che è di una bellezza sconvolgente. Disegni di altissima qualità, una storia dalla suspense elevatissima, con un senso di orrore insinuante, crescente, ...continue

    Ancora in corso di lettura: posso già affermare che è di una bellezza sconvolgente. Disegni di altissima qualità, una storia dalla suspense elevatissima, con un senso di orrore insinuante, crescente, un'inquietudine che nasce dai piccoli dettagli e che non molla più il lettore; mi vioene spontaneo il paragone con i racconti del grande maestro Lovecraft. "Avvincente" è, una volta tanto, una parola perfettamente appropriata a descrivere questa storia.
    -.-.-.--,.--.-
    A lettura finita non posso che confermare il mio giudizio iniziale. Questa storia a fumetti è un capolavoro sotto molti punti di vista: non è solamente un'avvincente saga fantascientifica, è anche un'inestimabile testimonianza storica. Vi si rritrova pratiocamente tutto quello che contraddistingueva gli anni '50 del Novecento: il consumismo dilagante, la cultura popolare dell'epoca (fumetti, TV, i film americani, il dilagare del modello socio-economico consumistico), le ansie sociali e politiche del periodo, l'ossessione di costruirsi un rifugio nell'eventualità della guerra atomica, la fascinazione per le scoperte scientifiche, che allora parevano poter dischiudere la visione su "altre" dimensioni della realtà. In una parola: meraviglioso!

    said on 

  • 3

    Graphic novel miliare e antimilitare. Ispirato dai cult della fantascienza d'epoca, ma a sua volta ispiratore di una tradizione di storie di colonizzazioni aliene, postapocalittiche e di viaggi nel te ...continue

    Graphic novel miliare e antimilitare. Ispirato dai cult della fantascienza d'epoca, ma a sua volta ispiratore di una tradizione di storie di colonizzazioni aliene, postapocalittiche e di viaggi nel tempo circolari. Diversi tratti tradiscono segni di invecchiamento narrativo e alcuni dettagli strappano un tenero sorriso - nonostante cupezza della trama e l'accostamento inevitabile agli eventi geopolitici che echeggia: Œsterheld stesso d'altronde fu sequestrato, detenuto illegalmente e desaparecido per mano della dittatura videlista.

    said on 

  • 5

    Una graphic novel profetica, scritta nell'Argentina degli anni '50.
    Un'invasione aliena devasta la vita degli abitanti di Buenos Aires. La fantascienza è ancora una volta il mezzo che anticipa la rea ...continue

    Una graphic novel profetica, scritta nell'Argentina degli anni '50.
    Un'invasione aliena devasta la vita degli abitanti di Buenos Aires. La fantascienza è ancora una volta il mezzo che anticipa la realtà terribile che aspettava l'Argentina negli anni a venire: dittatura militare, desaparecidos, controllo della popolazione, tradimenti.
    Sicuramente Héctor Germán Oesterheld (sceneggiatore) e Francisco Solano López (disegnatore) capirono i segnali della barbarie che avrebbe devastato la loro patria.

    said on 

  • 5

    Unico

    La tristezza e l'emozione ti prende dalla prima pagina, insieme al fascino per questo tango argentino, ballato sulle strisce in bianco e nero.
    Il formato cartonato, i disegni originali restaurati, la ...continue

    La tristezza e l'emozione ti prende dalla prima pagina, insieme al fascino per questo tango argentino, ballato sulle strisce in bianco e nero.
    Il formato cartonato, i disegni originali restaurati, la storia sempre intrigante e unica, il destino tragico dell'autore principale: tutto rende unico questo racconto di fantascienza.
    Deve molto alla "Guerra dei Mondi", alla "Invasione degli ultracorpi", e ha generato molti e molti racconti, film e romanzi successivi. Vietato non averlo letto.

    said on 

  • 5

    Uscito a puntate verso la fine degli anni '50 e riveduto e corretto più volte nel corso dei decenni seguenti - anche da altri autori -, L'Eternauta di Solano López e Oesterheld è considerato una pietr ...continue

    Uscito a puntate verso la fine degli anni '50 e riveduto e corretto più volte nel corso dei decenni seguenti - anche da altri autori -, L'Eternauta di Solano López e Oesterheld è considerato una pietra miliare del fumetto sudamericano e mondiale, soprattutto per la forte carica antimilitarista che ne fece un simbolo della dissidenza contro la dittatura argentina.

    Continua su
    http://www.lastambergadeilettori.com/2015/03/speciale-letteratura-latinoamericana_29.html

    said on 

  • 5

    Leggere L'Eternauta significa immergersi in una visione di terrore. Già dopo poche pagine si innesca un efficacissimo meccanismo narrativo attraverso il quale la tensione sale inesorabile e provoca un ...continue

    Leggere L'Eternauta significa immergersi in una visione di terrore. Già dopo poche pagine si innesca un efficacissimo meccanismo narrativo attraverso il quale la tensione sale inesorabile e provoca una sensazione crescente di soffocamento e di gelo, senza però che vengano mai paralizzate del tutto le possibilità di riscatto dalla paura e di salvezza grazie alla collaborazione tra gli uomini. È come se in tutta la storia risuonasse incessante un canto di libertà, un alto monito per tutti noi alla resistenza contro l'oppressione, le forme di controllo e le atrocità esercitate dal Potere, in ogni tempo e in ogni luogo della Terra.

    Questo fumetto è un monumentale esempio di fantascienza politica di anticipazione, e si è conquistato subito un posto d'onore nella mia libreria.

    said on 

  • 5

    ho trovato il coraggio di leggerlo e non l'ho neppure trovato così angosciante come credevo - non che non lo sia, ma non getta nella prostrazione - L'Eternauta si conferma il capolavoro annunciato, so ...continue

    ho trovato il coraggio di leggerlo e non l'ho neppure trovato così angosciante come credevo - non che non lo sia, ma non getta nella prostrazione - L'Eternauta si conferma il capolavoro annunciato, soprattutto nei disegni di Breccia, adeguatissimi. Curiosa la vicenda editoriale di questa pubblicazione

    said on 

  • 5

    Lavoro splendido e, purtroppo profetico, anche a livello personale per lo sceneggiatore Oesterheld, finito tra i tanti desaparecidos della dittatura di Videla.
    Ancora una volta la fantascienza si dimo ...continue

    Lavoro splendido e, purtroppo profetico, anche a livello personale per lo sceneggiatore Oesterheld, finito tra i tanti desaparecidos della dittatura di Videla.
    Ancora una volta la fantascienza si dimostra il genere più adatto alla critica sociale. Le metafore si fanno eventi, le profezie si lasciano superare dalla crudeltà degli oppressori, basta pensare alle strisce riguardanti lo stadio e pensare a quello che è accaduto nel vicino Cile nel 1973.

    said on 

  • 5

    Neve en Bos Aires

    A neve mortal vai caendo lentamente na historia, as palabras dos personaxes e a súa sorpresa inicial deixan paso a unha acción lenta, demorada, un avanzar despaciño polas rúas de Bos Aires, ganando pe ...continue

    A neve mortal vai caendo lentamente na historia, as palabras dos personaxes e a súa sorpresa inicial deixan paso a unha acción lenta, demorada, un avanzar despaciño polas rúas de Bos Aires, ganando pequenas escaramuzas aos invasores. Un marabilloso cómic que pon os pelos de punta polo retrato tan exacto e peliagudo que fai da humanidade. Ou dos sentimentos que cremos humanos pero que compartimos con outros. Os "Manos" impresionáronme, moito.

    said on 

  • 5

    Che cosa mai si può dire di una simile opera? Per chi non conosce il fumetto e vuole avvicinarsi alla nona arte, sappia che il valore di questa storia è paragonabile, per importanza storica, sociale, ...continue

    Che cosa mai si può dire di una simile opera? Per chi non conosce il fumetto e vuole avvicinarsi alla nona arte, sappia che il valore di questa storia è paragonabile, per importanza storica, sociale, politica e culturale, al Moby Dick di Melville per gli americani, alla Commedia di Dante per noi, ai Miserabili per i francesi, e a un paio di altri libretti per le restanti nazioni.
    E' una metafora della dittatura. Ma è anche molto, molto, molto di più. Fiocca, la neve fiocca...

    said on