Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

El poder del perro

By

Publisher: Grijalbo Mondadori

4.4
(1992)

Language:Español | Number of Pages: 720 | Format: Softcover and Stapled | In other languages: (other languages) English , French , Italian , German

Isbn-10: 8439721331 | Isbn-13: 9788439721338 | Publish date:  | Edition 6

Also available as: Hardcover , Paperback , Others

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like El poder del perro ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Década de los setenta: el gobierno de Estados Unidos emprende una lucha sin cuartel contra el narcotráfico en México. Art Keller, un joven agente de la DEA de origen hispano, no tarde en obtener resultados y acabar con el patrón local.
Un error fatal.
El nuevo heredero del imperio del narcotráfico es Adán Barrera, y ambos saben cómo a llegado a serlo. Encadenados a la misma guerra, se encuentran Nora Hayden, una hermosa prostituta de alto standing; el padre Parada, un cura católico confidente de ésta y empeñado en ayudar al pueblo, y Billy Boy Callan, un chico taciturno, convertido en asesino a sueldo por azar. Narcovaqueros, campesinos, mafia al puro estilo italoamericano, una jauría de irlandeses armados, policías corruptos y un santo milagrero conforman el universo de este thriller épico, coral y sangriento sobre la búsqueda de la redención.
Sorting by
  • 4

    Eroi ed eroina

    Tre decadi vissute pericolosamente: Il potere del cane racconta la parabola - dall'ascesa alla china - di Art Keller, americano di madre messicana, che dedica la sua vita alla lotta dei cartelli della ...continue

    Tre decadi vissute pericolosamente: Il potere del cane racconta la parabola - dall'ascesa alla china - di Art Keller, americano di madre messicana, che dedica la sua vita alla lotta dei cartelli della droga... Don Winslow intreccia la storia dell'agente della DEA a a quelle di una miriade di altri personaggi, suoi alleati, suoi nemici e dei loro movimenti sulla scacchiera delle alleanze in un affresco monumentale che ci riporta al tema di fondo già esplorato in La pattuglia dell'alba: per quanto si porvi a cambiare il mondo in meglio, quello continuerà per la sua strada... quel che resta sono i rapporti con le persone con cui condividiamo sentimenti, emozioni, risate e lacrime.

    said on 

  • 5

    Epico

    Settecentoquattordici pagine di scrittura che abbraccia tutti i generi in maniera eccellenti. C'è il registro del giallo/noir, quello dell'inchiesta giornalistica e quello dell'analisi politica. Un li ...continue

    Settecentoquattordici pagine di scrittura che abbraccia tutti i generi in maniera eccellenti. C'è il registro del giallo/noir, quello dell'inchiesta giornalistica e quello dell'analisi politica. Un libro praticamente perfetto, da cui non vorresti staccarti mai. Una vera e propria epica del narcotraffico con personaggi caratterizzati in maniera impeccabile.

    said on 

  • 5

    Intenso

    Ci sono dei romanzi che descrivono un fenomeno sociale meglio di quanto potrebbe fare un saggio. Questo libro di Winslow ci espone con chiarezza le tristi tragiche dinamiche che ruotano intorno al tra ...continue

    Ci sono dei romanzi che descrivono un fenomeno sociale meglio di quanto potrebbe fare un saggio. Questo libro di Winslow ci espone con chiarezza le tristi tragiche dinamiche che ruotano intorno al traffico della droga. Scritto con un'intensitá che non concede tregua, Winslow dipinge uno scenario inquietante raccontandoci di mafia italiana e irlandese, dei cartelli della droga messicani e colombiani, della chiesa cattolica, della politica corrotta e dei servizi deviati, delle formazioni paramilitari della destra reazionaria e dei gruppi comunisti combattenti del sudamerica. Il ritratto perfetto dell'inferno, delle atrocitá e della follia morale che lo accompagnano.
    Perfetto il titolo per il quale Winslow ha attinto direttamente al vecchio testamento, Il potere del cane è la capacità e la consapevolezza dei ricchi e dei potenti di poter opprimere i poveri e coloro che non hanno nessun tipo di potere.

    said on 

  • 5

    Epicone

    Un po' troppo sangue e violenza per i miei gusti personali, però un intrigo di spie e doppiogiochisti e donne e amore e personaggi che attraversano generazioni e soprattutto una scrittura mai pesante, ...continue

    Un po' troppo sangue e violenza per i miei gusti personali, però un intrigo di spie e doppiogiochisti e donne e amore e personaggi che attraversano generazioni e soprattutto una scrittura mai pesante, le 5 stelle se le prende tutte.

    said on 

  • 3

    ho iniziato a leggere wislow con frankie machine. anche qui le atmosfere sono le stesse, l'azione non manca, la storia ti spinge in avanti, i personaggi sono interessanti. pero' non ho piu' incontrato ...continue

    ho iniziato a leggere wislow con frankie machine. anche qui le atmosfere sono le stesse, l'azione non manca, la storia ti spinge in avanti, i personaggi sono interessanti. pero' non ho piu' incontrato nessuno che fosse all'altezza di frankie machine....

    said on 

  • 4

    … Poi il boss dice: "Ditemi perché non dovrei uccidervi". Un cazzo di titolo, per un compito in classe...

    Joe R. Lansdale sta a Beverly Hills Cop come Don Winslow sta a Breaking Bad.


    Il tizio della omicidi scavalca la pozza di sangue che forma un grosso alone rossastro attorno alla testa di Friel, poi gu
    ...continue

    Joe R. Lansdale sta a Beverly Hills Cop come Don Winslow sta a Breaking Bad.


    Il tizio della omicidi scavalca la pozza di sangue che forma un grosso alone rossastro attorno alla testa di Friel, poi guarda Mickey Haggerty. Il tizio della omicidi proviene dalla squadra speciale antirapina. Guarda Mickey e alza le spalle, come per chiedere cos'è successo ?
    - E' scivolato nella doccia, - dice Mickey.

    said on 

  • 4

    Primo ma non ultimo romanzo di Don Winslow da me letto, Il potere del cane non è solo la storia della guerra al narcotraffico ma anche lo straordinario intrecciarsi delle vite e delle vicende di perso ...continue

    Primo ma non ultimo romanzo di Don Winslow da me letto, Il potere del cane non è solo la storia della guerra al narcotraffico ma anche lo straordinario intrecciarsi delle vite e delle vicende di personaggi indimenticabili, dai protagonisti ai comprimari: Art Keller, polizioto che ha votato la sua vita alla crociata contro il traffico di droga; la famiglia Barrera che gestisce il cartello dei narcos messicani, il vecchio boss, Tio, lo "zio", e i suoi nipoti Adan e Raul, l'argento e il piombo, la mente finanziaria e il braccio armato; la prostituta d'alto bordo Nora Hayden; Padre Parada, sacerdote cresciuto tra il popolo e teologo della liberazione; il killer per caso e nonostante tutto Sean Callan e il freddo e crudele esecutore Fabian "El Tiburon" Martinez, Lo Squalo.
    "Com'è che si dice: 'Mi ammazzeranno, ma mica mi mangiano'? Non è vero: possono fare tutte e due le cose, ma ciò non significa che tu debba calarti le braghe. Non devi lasciarti mettere al tappeto, devi costringerli a farlo. Si romperanno tutte le ossa delle mani per cercare di buttarti giù, ma tu devi fargli sapere che hai lottato, devi fare in modo che si ricordino di te ogni volta che si guardano allo specchio".
    E non ci si può che ricordare di tutti questi individui che hanno lottato, a volte vincendo o più spesso perdendo, con la violenza, la crudeltà, il male, il dolore, la morte, la necessità, il potere del cane.

    said on 

Sorting by