Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

El signo de los cuatro

By

Publisher: Anaya Touring Club

3.8
(2208)

Language:Español | Number of Pages: 179 | Format: Others | In other languages: (other languages) English , Italian , Catalan , Czech

Isbn-10: 8466716521 | Isbn-13: 9788466716529 | Publish date: 

Also available as: Paperback , Hardcover , Softcover and Stapled

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like El signo de los cuatro ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 3

    "Aborrisco la monotona routine dell'esistenza. Ho un desiderio inestinguibile di esaltazione mentale.
    Ecco perchè ho scelto questa mia particolare professione o, meglio, l'ho creata, poichè sono l'unico ad esercitarla."

    Il segno dei quattro, secondo romanzo di Conan Doyle con protago ...continue

    "Aborrisco la monotona routine dell'esistenza. Ho un desiderio inestinguibile di esaltazione mentale.
    Ecco perchè ho scelto questa mia particolare professione o, meglio, l'ho creata, poichè sono l'unico ad esercitarla."

    Il segno dei quattro, secondo romanzo di Conan Doyle con protagonista Sherlock Holmes, racconta un'indagine quanto mai intricata, tra sanguinosi delitti e tesori trafugati.
    Riesce a trascinare il lettore fino alla fine anche grazie alla bravura dell'autore nel costruire casi sempre più complessi che stimolano quindi a tentare di risolverli prima del famoso detective.

    said on 

  • 5

    Bello, bello, bello!
    Si è capito che mi è piaciuto?

    P.s. Date qualcosa da fare, qualche caso da investigare al nostro caro Holmes perchè se ogni qualvolta non ha niente da fare si spara un iniezione di cocaina....

    said on 

  • 3

    Seconda esperienza con Holmes ben sotto le aspettative. Rispetto al primo episodio ho trovato questa indagine molto meno avvincente e caotica. Sul finale perde molto per la lunga spiegazione sul caso. I personaggi e lo stile rimangono comunque di alto livello come nel precedente caso.

    said on 

  • 4

    Un caso più esotico rispetto al primo, un Holmes che mostra i suoi limiti e se ne arricchisce, un Doyle impeccabile. Ottima lettura, una serie che mi sta sorprendendo.

    said on 

  • 2

    Carino ma non abbastanza avvincente. Nonostante abbia preferito questa costruzione della storia a quella del precedente "Uno studio in rosso", la storia è sicuramente meno coinvolgente.

    said on 

  • 3

    In tono minore

    E' famosissimo ma io l'ho trovato un pelo più pesantino rispetto agli altri (decisamente superiori) della tetralogia di Sherlock Holmes. Il meno entusiasmante, a mio parere.

    said on 

  • 3

    Zoppicante

    Sicuramente il peggiore della quadrilogia dei romanzi di Sherlock Holmes. Non scorre avvincente come gli altri tre (autentici capolavori).

    said on 

  • 3

    Riletto in poco tempo, non lo ricordavo minimamente. Mezza vita fa approfittai di una collana per comprare ogni libro di Conan Doyle.
    Forse una delle opere più famose, ma priva di smalto. Se leggi Agatha Christie, qualsiasi altro thriller ti sembra scialbo.
    Inoltre il buon vecchio She ...continue

    Riletto in poco tempo, non lo ricordavo minimamente. Mezza vita fa approfittai di una collana per comprare ogni libro di Conan Doyle.
    Forse una delle opere più famose, ma priva di smalto. Se leggi Agatha Christie, qualsiasi altro thriller ti sembra scialbo.
    Inoltre il buon vecchio Sherlock paga lo scotto di un metodo d'indagine non più attuale.

    said on 

Sorting by