Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Elantris

By

4.4
(1269)

Language:Polski | Number of Pages: 682 | Format: Others | In other languages: (other languages) English , Spanish , Chi traditional , German , Czech , Chi simplified , French , Hungarian , Italian

Isbn-10: 8374800569 | Isbn-13: 9788374800563 | Publish date: 

Category: Fiction & Literature , Religion & Spirituality , Science Fiction & Fantasy

Do you like Elantris ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 4

    un piccolo gioiello del fantasy

    recensioni di questo libro ce ne sono, e praticamente tutte le recensioni concordano con una cosa: è un grande libro e non sembra per niente un romanzo d'esordio. Tra l'altro è stand-alone :), ...continue

    recensioni di questo libro ce ne sono, e praticamente tutte le recensioni concordano con una cosa: è un grande libro e non sembra per niente un romanzo d'esordio. Tra l'altro è stand-alone :), anche se onestamente un seguito ci potrebbe essere. Sanderson è un grande scrittore e un grande narratore. Le sue storie non sono complesse, però riescono sempre a sorprendere piacevolmente. Colpi di scena al momento giusto, una perfetta caratterizzazione dei personaggi, ottimi dialoghi e storie avvicenti sono i punti di forza dei suoi romanzi. Elantris non fa eccezione. Ho adorato i protagonisti, così come la storia. Onestamente lo consiglierei a tutti ed è un ottimo libro da regalare a chi apprezza il fantasy. Buona lettura :)

    said on 

  • 5

    Bello bello bello! Uno scrittore come Sanderson doveva per forza esordire alla grande e questo romanzo è veramente valido. Riducendo al minimo scontri e battaglie il piatto forte sono ...continue

    Bello bello bello! Uno scrittore come Sanderson doveva per forza esordire alla grande e questo romanzo è veramente valido. Riducendo al minimo scontri e battaglie il piatto forte sono politica/religione e la capacita dei personaggi di adattarsi e modificare un ambiente per loro nuovo come può essere un paese straniero. Per l'ennesima volta devo lodare un sistema magico particolare e per nulla scontato

    said on 

  • 4

    Una ciudad divina caida en desgracia...

    http://mimoradafriki.blogspot.com.es/2012/10/una-ciudad-divina-caida-en-desgracia.html

    Elantris es FANTASÍA y si además consideramos que es la primera novela del autor, es FANTÁSTICA. ...continue

    http://mimoradafriki.blogspot.com.es/2012/10/una-ciudad-divina-caida-en-desgracia.html

    Elantris es FANTASÍA y si además consideramos que es la primera novela del autor, es FANTÁSTICA.

    said on 

  • 4

    L'esordio di Sanderson

    Pubblicità progresso: hai fame? Vai ad Elantris e ti sarà dato da mangiare. Hai freddo? Vai ad Elantris e ti saranno dati dei vestiti. Sei ferito o malato? Vai ad Elatris e sarai curato. Sei senza ...continue

    Pubblicità progresso: hai fame? Vai ad Elantris e ti sarà dato da mangiare. Hai freddo? Vai ad Elantris e ti saranno dati dei vestiti. Sei ferito o malato? Vai ad Elatris e sarai curato. Sei senza soldi? Ad Elantris è tutto gratis! Visita Elantris, la città degli dei! Tutto questo finì 10 anni fa. Non si sa come, non si sa perché, Elantris cadde. I suoi abitanti, prima bellissimi esseri semi-divini con potenti poteri magici, ridotti ora a orribili e disgraziati zombi doloranti: le loro ferite non guariscono, continuando a sommare dolore ad altro dolore e i loro corpi non hanno bisogno di mangiare nonostante soffrano la fame. Lo Shaod, il terribile potere che trasforma le persone in elantriani, non fa distinzioni e un brutto giorno colpisce Raoden, amato principe ed erede al trono di Arelon, il quale, all’insaputa di tutti, viene gettato dentro Elantris. Qui, dopo aver conosciuto Galladon, comincia ad arrovellarsi per scoprire il motivo della caduta degli elantriani, scavando alla ricerca dei misteri della città e contemporaneamente cercando di riportare ad uno stato di civiltà i suoi nuovi concittadini. Nel frattempo, ad Arelon, giungono Sarene, principessa del vicino regno di Teod e promessa sposa di Raoden e Hrathen, alto sacerdote di Shu Dereth, giunto per convertire la nazione alla sua religione. I due cominciano subito un duello politico, fatto di intrighi, corruzione e colpi alle spalle. Sarene cerca di sventare le macchinazioni del sacerdote e di salvare la nazione dal collasso economico, mentre Hrathen ha un ultimatum: convertire il popolo entro tre mesi, oppure l’esercito dell’impero Fjorden invaderà il Paese per massacrarne gli infedeli abitanti.

    Ormai tutti gli appassionati di fantasy conoscono Brandon Sanderson, uno dei più acclamati autori contemporanei, e la sua brillante carriera iniziò proprio con Elantris. Tre sono i PoV di quest’opera, Raoden, Sarene e Hrathen, che si alternano un capitolo a testa, fino al cliffhanger finale dove questo schema cede il passo a cambi di PoV più rapidi. La trama è ben congegnata e i misteri più profondi di Elantris non verranno svelati fino alla fine. Un paluso va proprio alla città, Elantris è un posto violento, decadente e oscuro, dove la ragione e l’umanità sono solo un antico ricordo. Riguardo i protagonisti, le parti riguardanti il principe decaduto la fanno da padrone e sono nettamente migliori rispetto gli altri due personaggi, sia per l’ambientazione (Elantris ha un’atmosfera tutta sua), sia per la qualità della narrazione. Buona anche l’evoluzione di Hrathen, che compie un percorso mentale e spirituale tutto suo. Sarene invece è il personaggio peggio riuscito e più stereotipato. Sempre parlando di personaggi, i secondari sono molti, alcuni banali, altri meglio caratterizzati, ma nessuno spicca realmente. Molto ben strutturate la magia degli Aon (particolari rune di potere tramite le quali la magia ha effetto) e la costruzione del mondo. Sanderson ha creato un’ambientazione tutta sua, ispirandosi però a regioni e popoli realmente esistenti. Peccato che inizialmente il lettore venga inondato da termini e nozioni di questo nuovo mondo senza saperne il significato e ci vogliono parecchie dozzine di pagine per ambientarsi, capire e memorizzare i termini utilizzati, il che rende l’inizio particolarmente ostico, soprattutto per i neofiti del genere. Pur essendo un esordio, Elantris mostra già la bravura e le grandi idee di Sanderson, con una narrazione forse a tratti ancora rozza e semplicistica, ma comunque di un livello che molti altri autori raggiungono solo dopo anni d’esperienza.

    Voto: 4/5

    said on 

  • 5

    E questo sarebbe l'esordio di Sanderson?!! Ma qui siamo già di fronte ad un'opera completa e quasi ottima. Imperfezioni a livello di intreccio qua e là mi hanno infastidito, ma nel complesso è un ...continue

    E questo sarebbe l'esordio di Sanderson?!! Ma qui siamo già di fronte ad un'opera completa e quasi ottima. Imperfezioni a livello di intreccio qua e là mi hanno infastidito, ma nel complesso è un fantasy maturo e godibile. La ripresa di Elantris è troppo tirata via (mentre moltissimi altri passaggi vanno troppo per il lungo) e avrei voluto più approfondimento sui Seon e sugli Aon. Sarebbe ottimo come primo volume di una trilogia, avrei visto molto bene dei seguiti atti a colmare quelle lacune che questo volume lascia. Se penso a quanto giovane e prolifico è l'autore mi vengono comunque brividi di felicità :) Sanderson 4 president!!

    said on 

  • 1

    Paginas y paginas donde no ocurre nada.

    Los personajes están bien construidos y son muy cuquis, aunque no del todo originales, son mas o menos típicos, pero sus motivaciones están bien expuestas. El universo del libro parece ...continue

    Los personajes están bien construidos y son muy cuquis, aunque no del todo originales, son mas o menos típicos, pero sus motivaciones están bien expuestas. El universo del libro parece razonablemente bien dibujado. Es difícil ver en que falla esta novela, hasta que vas por la mitad del libro y aun no ha ocurrido nada interesante en toda la trama. El problema son los capítulos y capítulos seguidos donde apenas ocurre nada. Me decepciono esta novela, tenia mucha ilusión puesta en ella y ha ido disminuyendo lentamente hasta desaparecer.

    said on 

  • 2

    Esordio acerbo ma promettente

    Libro d'esordio di colui che attualmente è uno dei più quotati scrittori fantasy in circolazione. Che dire, l'idea di base è affascinante, però il libro, a mio giudizio, mostra diverse pecche ...continue

    Libro d'esordio di colui che attualmente è uno dei più quotati scrittori fantasy in circolazione. Che dire, l'idea di base è affascinante, però il libro, a mio giudizio, mostra diverse pecche certamente dovute all'inesperienza di Sanderson, uno stile letterario ancora rozzo, ma soprattutto una caratterizzazione dei personaggi poco approfondita e decisamente troppo piena di clichè (la principessa bruttina ma intelligentissima, nonché proto femminista, il principe erede al trono saggio e sensibile, il sacerdote cattivone, ecc, ecc.), pertanto il libro è risultato scorrevole ma a tratti mi ha decisamente annoiato. Sicuramente non è da buttare, però lo consiglierei a lettori alle prime armi.

    said on 

  • 5

    Dear Mr. Sanderson possiamo essere amici per sempre?

    Devo aggiungere qualcosa al titolo? L'unico problema di questi fantasy è che finiscono e tu ne vorresti ancora e ancora e ancora..vorresti intrighi e storie e politica, e riflessioni sulla religione ...continue

    Devo aggiungere qualcosa al titolo? L'unico problema di questi fantasy è che finiscono e tu ne vorresti ancora e ancora e ancora..vorresti intrighi e storie e politica, e riflessioni sulla religione e cattivi che sono buoni e buoni che sono cattivi. E poi vuoi colpi di scena e magie insolite e strani culti mistici. Ho sviluppato una dipendenza da questo autore e non penso me ne libererò facilmente ma se volete leggere un fantasy veramente superlativo..in cui la parte fantasy/magica/universoparallelica/mondoalternitivica è solo una veste meravigliosa per una storia che sarebbe incredibile a prescindere.

    said on 

Sorting by