Eleanor Oliphant sta benissimo

di | Editore: Garzanti
Voto medio di 599
| 114 contributi totali di cui 101 recensioni , 13 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Mi chiamo Eleanor Oliphant e sto bene, anzi: benissimo. Non bado agli altri. So che spesso mi fissano, sussurrano, girano la testa quando passo. Forse è perché dico sempre quello che penso. Ma io sorrido, perché sto bene così. Ho quasi trent'anni e d ...Continua
fluo
Ha scritto il 20/09/18
SPOILER ALERT

Una delle poche storie in cui il lieto fine ci sta bene.

Lilli
Ha scritto il 20/09/18
Da Bridget Jones ad Amélie passando per Norman Bates!!
Nelle prime pagine, Eleanor Oliphant sta un pò antipatica:un tantino presuntuosa, a volte ottusa, sembra saperla lunga su tutto e tutti, una specie di nerd bacchettona. Man mano che le pagine svolazzano verso la metà, ci si è già affezionati ad Elea...Continua
Cate
Ha scritto il 18/09/18
Piacevole lettura ,bel personaggio . È un romanzo ben costruito ,forse Eleanor diventerà la protagonista di un film tratto da questa storia che si fa leggere . Non è un capolavoro letterario ,ma non importa perché Eleanor e la sua storia...Continua
Neige2718
Ha scritto il 14/09/18
SPOILER ALERT
Eleanor Oliphant sta benissimo
Era molto tempo che non leggevo un libro da 5 stelle. Devo essere sincera però, fino a metà libro il mio voto sarebbe stato un 3 stelle... Eleanor era un personaggio interessante, singolare però la storia mi ha quasi annoiato in alcuni punti. Dalla m...Continua
Riccardo Celesti
Ha scritto il 13/09/18
Incuriosito dal grande successo e dall'introduzione mi sono lanciato nella lettura. Le pagine scorrono veloci grazie ad una scrittura piacevolmente semplice, con alcuni passaggi notevoli. La storia di fondo, il passato "difficile" della protagonista,...Continua

Frà Mella
Ha scritto il Sep 19, 2018, 13:00
Quando fatichi a gestire le tue emozioni, diventa intollerabile essere testimone di quelle degli altri e cercare di gestire anche le loro.
Frà Mella
Ha scritto il Sep 19, 2018, 13:00
L'oscenità è il segno distintivo di un vocabolario tristemente limitato.
Letisss
Ha scritto il Aug 21, 2018, 18:50
...e io mi resi conto di essere...felice. Era una sensazione strana e insolita, mi sentivo leggera e calma, come se avessi mangiato i raggi del sole.
Pag. 278
Paolo Sito
Ha scritto il Aug 13, 2018, 18:15
Certamente sembrava che avesse una vita e non soltanto un'esistenza
Pag. 276
Paolo Sito
Ha scritto il Aug 13, 2018, 18:14
Riuscii infine ad aprire la porta, ma non fui in grado di alzare la testa, non avendo la forza di sollevare lo sguardo. Se non altro tutto quel bussare era cessato. Era il mio unico obiettivo. "Gesù Cristo!" disse la voce di un uomo. "Eleanor Oliphan...Continua
Pag. 240

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi