Elogio del politeismo

Quello che possiamo imparare oggi dalle religioni antiche

Voto medio di 35
| 9 contributi totali di cui 8 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
Duemila anni di monoteismo ci hanno abituato a ritenere che Dio non possa essere se non unico, esclusivo, vero. Al contrario, il politeismo antico prevedeva la possibilità di far corrispondere fra loro dèi e dèe appartenenti a culture diverse (la gre ...Continua
DrRestless
Ha scritto il 06/05/17
Libro molto interessante che dice molto meno dei pregi dei politeismi rispetto a quanto dica dei difetti dei monoteismi; in queste religioni: "La naturale assenza di conflitti religiosi scende infatti al livello di un impegno (con relativa e costante...Continua
blanc15
Ha scritto il 26/07/16

Testo illuminante e documentato.

...
Ha scritto il 20/06/15

"Il dubbio, come la letteratura, è politeista." - Antonio Tabucchi (cit. a p. 13)

Namtar
Ha scritto il 27/03/15
Tesi del libro è che la società contemporanea ha ancora molto da imparare dalle culture monoteiste antiche, poiché, l'abitudine all’accoglienza di divinità straniere nel proprio pantheon non permetteva l'utilizzo strumentale della religione per giust...Continua
Avanzi di cucina
Ha scritto il 18/02/15
Libro piccolo ma molto denso, e comprensibile anche a chi non è del settore. "La pluralità degli dei non costituisce l'essenza delle religioni politeistiche, come vorrebbe farci credere il nome che le designa (nome tardivo e intrinsecamente carico di...Continua

Pignatta
Ha scritto il Apr 28, 2016, 16:02
e perché mai chi pensa di essere nella verità dovrebbe provare curiosità o interesse, e non indifferenza o addirittura repulsione, verso ciò che è falso?

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi