Elogio della follia

Voto medio di 3680
| 364 contributi totali di cui 293 recensioni , 69 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
Elogio della follia, l'opera più amata e discussa di Erasmo da Rotterdam, al di là del suo aspetto scherzoso e giocoso, di paradosso intellettuale, costituisce un appello etico di grande vigore e attualità. Attraverso una critica caustica - ma al ... Continua
Ha scritto il 02/04/17
Ai cervelli squinternati.
Innanzitutto, un parere personalissimo e indissolubilmente legato a me stessa: questo è il mio libro-spirito guida. Lo scrivo qua, su questo sito lanciato nel vuoto, più per orgoglio che non per ricordarlo. Chiarito ciò, procedo con una ..." Continua...
  • 2 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 07/03/17
La pazzia è in mezzo a noi
La prima nota di merito che bisogna riconoscere a questo libro è l'originalità dell'idea: dimostrare che in ogni ambito della vita umana (e divina) viva una buona dose di pazzia.Tra l'altro è proprio questa ad essere la voce narrante, impersonata ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 04/12/16
Attualissimo! Non si riesce a credere che sia stato scritto oltre cinquecento anni fa. Divertente, ironico, satirico, si burla di atteggiamenti umani, nostri, reali. Ma attenti, che ogni frase richiede una riflessione!
  • Rispondi
Ha scritto il 22/11/16
Ironico dialogo cattedratico che Erasmo ci regala sul tema della follia. Alla fine il confine tra saggezza e follia è davvero labile.
  • Rispondi
Ha scritto il 19/11/16
Io do ragione ai pazzi
  • 1 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il Oct 27, 2016, 14:03
[...] Giove infuse nell'uomo molta più passione che ragione [...]
Pag. 23
  • Rispondi
Ha scritto il Oct 27, 2016, 14:03
[...] osservate con quanta previdenza la natura, madre e artefice del genere umano, ebbe cura di spargere dappertutto un pizzico di follia.
Pag. 22
  • Rispondi
Ha scritto il Oct 27, 2016, 14:02
[...] se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza [...] la vecchiaia neppure ci sarebbe, e godrebbero felici di un'eterna giovinezza.
Pag. 19
  • Rispondi
Ha scritto il Oct 22, 2014, 06:25
"Se poi i sommi pontefici, che fanno le veci di Cristo, tentassero di imitare la sua vita, e cioè povertà, travagli, dottrina, croce, disprezzo del mondo, e se solo pensassero a quel che significa il loro nome "Papa" cioè "Padre" e che cosa ... Continua...
Pag. 103
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Oct 22, 2014, 06:17
"Non si ricordano nemmeno che il nome "vescovo" vuol dire fatica, preoccupazione, attenzione. Se però si tratta di arraffare quattrini, allora sì che fanno veramente i vescovi, e stanno in vedetta a tutt'occhi!"
Pag. 102
  • 1 commento
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Jan 25, 2017, 09:32
878.0408
ERA 9668
Filosofia e Psicologia
  • Rispondi
Ha scritto il Aug 03, 2016, 11:24
199
ERA 44
Filosofia e Psicologia
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi