Elogio della matrigna

Voto medio di 332
| 50 contributi totali di cui 47 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Una festa del corpo, dove la libertà dei sensi accende la libertà di contemplare, fantasticare, desiderare. Fino a che l'innocenza scatena la corruzione e il sogno sembra interrompersi. Vargas Llosa si è divertito a reinventare la tradizione del roma ...Continua
Gauss74
Ha scritto il 31/08/17
Una esquina
"Elogio della matrigna" è la deliberata esposizione di uno dei cardini della letteratura di Mario Vargas Llosa: l'erotismo, la carnalità come elemento necessario e completante dell'essere di ogni persona. Il libriccino è più ristretto di un caffè nel...Continua
  • 5 mi piace
  • 1 commento
Sunrise
Ha scritto il 13/02/17

Un sorrisetto sbeffeggiante e irridente vi travolgerà mentre lo leggete e, poi, ogni volta che penserete a questo libro.............

  • 1 mi piace
  • 1 commento
Ccriss
Ha scritto il 08/11/16
Che noia l'erotismo sofisticato dei vecchi. Don Rigoberto, le sue abluzioni e i suoi deliri amatori appaiono ridicoli e falsi. ... Piuttosto rileggetevi Boccaccio o se siete raffinati e con un po' di puzza sotto il naso ....Sade! Voglia di buona lett...Continua
...
Ha scritto il 22/12/15
"Elogio della matrigna". Leggerezza e ironia.
Un triangolo un po’ perverso, tra Donna Lucrecia, la matrigna, don Rigoberto, il marito e padre di Fonchito, un adolescente che ci è descritto sia nell’aspetto che nei modi come un puttino, ma che in realtà non si capisce bene se sia un angioletto o...Continua
Dani Torakiki
Ha scritto il 17/12/15

Sublimazione di una pedofila.


Sidner
Ha scritto il Jan 07, 2014, 14:06
La parola che meglio riassume il suo corpo è: turgescente. Eccitata dalle mie salaci finzioni, tutto in lei diviene curva e prominenza, sinuosa elevazione, morbidezza a tempera. E' la consistenza che il buon degustatore dovrebbe preferire per la sua...Continua
Pag. 80
Ashre
Ha scritto il Jan 02, 2011, 14:21
Solo una piccola saggezza per opporre un momentaneo antidoto alle frustrazioni e alle contrarietà di cui era addobbata l'esistenza. Pensò: "La fantasia corrode la vita, grazie a Dio".
Pag. 114
Ashre
Ha scritto il Jan 02, 2011, 11:46
La parola che meglio riassume il suo corpo è turgescente. Eccitata dalle mie salaci finzioni, tutto in lei diviene curva e prominenza, sinupsa elevazione, morbidezza a tempera. E' la consistenza che il buon degustatore dovrebbe preferire per la sua c...Continua
Pag. 84

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi