Emma-Jean è caduta dall'albero

Di

Editore: Rizzoli

3.9
(14)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 199 | Formato: Tascabile economico

Isbn-10: 8817030813 | Isbn-13: 9788817030816 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Illustratore o Matitista: Kristin Smith

Genere: Bambini , Narrativa & Letteratura , Adolescenti

Ti piace Emma-Jean è caduta dall'albero?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Emma-Jean è una bambina strana.O forse è soltanto speciale.Tanto speciale che la sua stranezza non conta più.
Ordina per
  • 0

    Da leggere? Per quanto piccolo potrebbe essere difficile comprenderne la morale, dovete avere tempo da dedicargli.

    Non è un libretto facile come sembra. Abbiamo questa ragazzina Emma-Jean, scansata da tutti. Non per una questione di bullismo, ma perchè Emma-Jean è diversa da tutti gli altri.. No, non è menomata. E ...continua

    Non è un libretto facile come sembra. Abbiamo questa ragazzina Emma-Jean, scansata da tutti. Non per una questione di bullismo, ma perchè Emma-Jean è diversa da tutti gli altri.. No, non è menomata. E' razionale, estremamente razionale. Avete presente "Temperance Brennan" nelle prime serie di "Bones"? Ecco. E questo tiene alla larga un po' tutti, perchè qualsiasi cosa succeda lei tratta la situazione in modo estremamente logico. Emma per contro si tiene a distanza da tutti, perchè sa che se si fa coinvogere anche in un minimo accadimento potrebbe farsi trascinare dalla idiozia dei sentimenti. Ed è ciò che succede Emma letteralmente cade dall'albero o dalle nuvole, scoprendo cosa le può offrire davvero la vita.

    ha scritto il 

  • 4

    AMICIZIA - DIFFICOLTA' INSERIMENTO -RICERCA DELLA PROPRIA IDENTITA'.

    Bel romanzo. La storia si svolge con linerità e scorre piacevolmente permettendo al lettore di cmprendere la complessità psicologi ...continua

    AMICIZIA - DIFFICOLTA' INSERIMENTO -RICERCA DELLA PROPRIA IDENTITA'.

    Bel romanzo. La storia si svolge con linerità e scorre piacevolmente permettendo al lettore di cmprendere la complessità psicologica della protagonista Emma Jean, personaggio genio che deve fare i conti con la necessità di rapportarsi con gli altri al di fuori delle pareti domestiche. Bambina eccezzionamente razionale ( all'inizio disturba un po') deve incominciare a fare i conti con le emozioni... ma crescere è anche questo!!

    ha scritto il 

Ordina per