Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Enigma

By Clive Cussler

(1357)

| Paperback | 9788878197664

Like Enigma ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Sulla tranquilla isola greca di Taso si trova la sonnolenta base militare di Brady Field. Ma un giorno la vita monotona e pigra che vi si svolge è turbata da un'improvvisa quanto disorientante incursione aerea: un "caccia" del tipo usato nella second Continue

Sulla tranquilla isola greca di Taso si trova la sonnolenta base militare di Brady Field. Ma un giorno la vita monotona e pigra che vi si svolge è turbata da un'improvvisa quanto disorientante incursione aerea: un "caccia" del tipo usato nella seconda guerra mondiale si materializza nel cielo e investe Brady Field con un torrente di fuoco. L'obiettivo dell'incursione appare a poco a poco evidente: impedire le ricerche sul misterioso pesce Enigma, straordinario esempio di fossile vivente. Chi meglio di Dirk Pitt potrebbe gettare luce sulla vicenda?

56 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Se lo si legge con lo stesso spirito con cui si guarda un film di Bud Spencer e Terence Hill diventa un libro davvero divertente. Non m'aspettavo tutte le spiegazioni finali alla Poirot da parte del maggiore Dirk Pitt che, nonostante i sorrisi smagli ...(continue)

    Se lo si legge con lo stesso spirito con cui si guarda un film di Bud Spencer e Terence Hill diventa un libro davvero divertente. Non m'aspettavo tutte le spiegazioni finali alla Poirot da parte del maggiore Dirk Pitt che, nonostante i sorrisi smaglianti a 32 denti lesinati a destra e a manca, m'ha colpito per la sua intelligenza e la sua astuzia. Tornerò a leggere ancora altre avventure di Cussler.

    Is this helpful?

    Seby Flavio Gulisano said on Aug 21, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Questo è il secondo libro di Cussler che leggo, e come il precedente mi è piaciuto ma non mi ha entusiasmato.
    Semplice e scorrevolissimo da leggere, secondo me gli manca quel qualcosa in più che rende un libro veramente speciale e che, arrivata alla ...(continue)

    Questo è il secondo libro di Cussler che leggo, e come il precedente mi è piaciuto ma non mi ha entusiasmato.
    Semplice e scorrevolissimo da leggere, secondo me gli manca quel qualcosa in più che rende un libro veramente speciale e che, arrivata alla fine, ti fa provare il dispiacere di avere letto l'ultima pagina.
    Non male, ma speriamo meglio per il prossimo!

    Is this helpful?

    Erin Tata said on Aug 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    fa quasi tenerezza; come un vecchio tex willer degli anni 70. Anche lo spudorato machismo è così assurdo da fare sorridere.
    Tutto qua: la storia è improbabile, i dialoghi abominevoli, la struttura narrativa è da terza media, il protagonista di gomma ...(continue)

    fa quasi tenerezza; come un vecchio tex willer degli anni 70. Anche lo spudorato machismo è così assurdo da fare sorridere.
    Tutto qua: la storia è improbabile, i dialoghi abominevoli, la struttura narrativa è da terza media, il protagonista di gomma (non si rompe nemmeno a martellate).
    "Leggine uno, almeno per provare". L'ho fatto (complice l'audiolibro). Posso passare ad altro...

    Is this helpful?

    icaro said on Jun 1, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    il primo romanzo di Clive Cussler col personaggio di Dirk Pitt

    Un thriller avvincente e con tante informazioni interessanti, che però soffre di due gravi difetti: il primo è l'eccessiva fighezza del personaggio in questione; difetto che accomuna Cussler a Wilbur Smith, a quanto pare. Questo Pitt è bello, intelli ...(continue)

    Un thriller avvincente e con tante informazioni interessanti, che però soffre di due gravi difetti: il primo è l'eccessiva fighezza del personaggio in questione; difetto che accomuna Cussler a Wilbur Smith, a quanto pare. Questo Pitt è bello, intelligente, colto, atletico, coraggioso, eccetera, non ha un solo difetto, e questo rende difficile identificarcisi. L'altro difetto è la gestione sbagliata delle "rivelazioni", cioè della geniale soluzione della faccenda, tutta troppo concentrata in un solo punto del libro! Tendo a perdonare questa cosa in considerazione del fatto che è il primo romanzo, che è breve, e che comunque mi è piaciuto, e sono in ogni caso curioso di leggere gli altri suoi libri, prima o poi!

    Is this helpful?

    Ktulu said on Jan 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    funziona così.
    i maschi sono delle grandissime facce da schiaffi, avventurieri e sbruffoni, gente con una soglia del dolore alla bubka, una forza d’animo alla santa maria goretti, una capacità deduttiva che nemmanco sherlock e uno sprezzo del pericol ...(continue)

    funziona così.
    i maschi sono delle grandissime facce da schiaffi, avventurieri e sbruffoni, gente con una soglia del dolore alla bubka, una forza d’animo alla santa maria goretti, una capacità deduttiva che nemmanco sherlock e uno sprezzo del pericolo alla joe falchetto.
    le femmine, fighe o comunque decisamente molto [ma molto] chiavabili, restano affascinate dai maschi suddetti, che le prendono a sberle di fronte a una loro crisi isterica e subito dopo le trombano voluttuosamente chiamandole tesoro. o baby.
    con questo zoo umano a disposizione il vecchio clive se la cava egregiamente, scrivendo con buona scorrevolezza e, qua e là, persino bene [terribili dialoghi a parte], la storia di buoni e cattivoni è una colossale minchiata e io ora mando una letterina a babbo natale: quando rinasco voglio essere dirk pitt.

    [no brain, no headache].

    Is this helpful?

    flound said on Nov 5, 2013 | 19 feedbacks

Book Details

Improve_data of this book