Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Enkelipeli

By

Publisher: Kustannusosakeyhtiö Otava

3.7
(12625)

Language:Suomi | Number of Pages: 607 | Format: Others | In other languages: (other languages) Spanish , English , Italian , Polish , Catalan , Portuguese , Swedish , Dutch , Chi traditional , French , Slovenian , Chi simplified , German , Czech , Russian

Isbn-10: 9511232231 | Isbn-13: 9789511232230 | Publish date: 

Category: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers , Science Fiction & Fantasy

Do you like Enkelipeli ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
1900-luvun alun levoton ja viettelevä Barcelona on täynnä kirjojen ja kirjallisuuden magiaa
Sinettilakan vaakunassa on enkeli siivet levällään, ja kuoressa David Martínin nimi. Salaperäinen pariisilaiskustantaja Andreas Corelli toistaa kirjeessään vuosi sitten esittämänsä tarjouksen. Hän lupaa tehdä nuoresta kirjailijasta rikkaan ja kuolemattoman. Onnettomat olosuhteet ja epätoivoinen rakkaus saavat Davidin hyväksymään Corellin tarjouksen – mutta hinta on kovin mahdollinen.
David johdatetaan Unohdettujen kirjojen hautausmaalle, joka kuiskii hänelle salaisuuksiaan. Myös lukija on vietelty.
Lumoava kirjallinen mysteeri, ylistyslaulu Barcelonalle, rakkaustarina, kauhukertomus ja huima maailmanmenestys – tätä kaikkea on huikean Tuulen varjo -romaanin paha sisarpuoli.
Carlos Ruiz Zafón on syntynyt Barcelonassa vuonna 1964. Hän on asunut pitkään Los Angelesissa ja työskennellyt elokuvakäsikirjoittajana. Zafón on kotimaansa Espanjan ylivoimaisesti tunnetuin ja suosituin nykykirjailija ja kirjallisuuden kansainvälinen megatähti. Romaania Enkelipeli myytiin Espanjassa heti ensimmäisen viikon aikana 600 000 kappaletta, ja se ilmestyy ainakin 46 eri kielellä. Carlos Ruiz Zafónin kulttimaineeseen kohonnut romaani Tuulen varjo on ollut huikea arvostelu- ja myyntimenestys kautta maailman.
Sorting by
  • 5

    bellissimo

    avendone avuto l'occasione (un breve periodo forzato di inattività), l'ho divorato in pochissimi giorni, perché la compagnia era ottima. bellissimo com'è tradotto, bellissima la vena ironica, astuto e ...continue

    avendone avuto l'occasione (un breve periodo forzato di inattività), l'ho divorato in pochissimi giorni, perché la compagnia era ottima. bellissimo com'è tradotto, bellissima la vena ironica, astuto e appassionante l'intrigo, che piano piano si dipana e sfuma nel visionario. forse non entrerà subito nel cuore della storia, ma a me non ha annoiato mai: da leggere e lasciarsi portare! specie se vi è piaciuto martin eden di jack london!
    ps non fatevi sviare dal titolo, che sembra latore di atmosfere paradisiache: questo libro è maledetto e ha tinte oscure, mi ha anche condizionato i sogni notturni e nonostante questo volevo riprendere la lettura appena sveglia.

    said on 

  • 4

    Il migliore della trilogia.

    Avvenimenti che si susseguono senza sosta. Poco spazio alle riflessioni. Spesso si è catapultati davanti a un bivio interiore: realtà o fantasia?. Qualsiasi delle due strade si decida di percorrere n ...continue

    Avvenimenti che si susseguono senza sosta. Poco spazio alle riflessioni. Spesso si è catapultati davanti a un bivio interiore: realtà o fantasia?. Qualsiasi delle due strade si decida di percorrere non si rimane insoddisfatti. Zafòn non è sicuramente un rivoluzionario del genere, né il migliore, ma altrettanto sicuramente porta un vento nuovo ad un ambiente stantio. Il miglior capitolo della particolare trilogia.

    said on 

  • 5

    Bello come sempre

    Ogni volta mi innamoro del modo di scrivere di Zafón, del suo stile gotico, misterioso e fantastico e dei suoi personaggi.
    Magari non è bello quanto l'ombra del vento, ma ogni volta sono senza parole! ...continue

    Ogni volta mi innamoro del modo di scrivere di Zafón, del suo stile gotico, misterioso e fantastico e dei suoi personaggi.
    Magari non è bello quanto l'ombra del vento, ma ogni volta sono senza parole!

    said on 

  • 5

    La recensione completa al link sotto

    http://booksandpassions.altervista.org/recensione-il-gioco-dellangelo-di-carlos-ruiz-zafon/?doing_wp_cron=1426534830.4755859375000000000000

    said on 

  • 5

    Recensione

    Per la mia recensione ---> http://booksandpassions.altervista.org/recensione-il-gioco-dellangelo-di-carlos-ruiz-zafon/
    Se passaste ve ne sarei grata! :) Nessuno spoiler ^-^

    said on 

  • 3

    Questo libro di Zafòn non mi ha entusiasmato come gli altri: ci sono troppi personaggi e troppi intrecci che ogni tanto fanno perdere il filo della storia. Come trama comunque rimane buona e lo stile ...continue

    Questo libro di Zafòn non mi ha entusiasmato come gli altri: ci sono troppi personaggi e troppi intrecci che ogni tanto fanno perdere il filo della storia. Come trama comunque rimane buona e lo stile dell'autore è inconfondibile e merita di essere letto.

    said on 

  • 4

    SÀ COS'È UNA RELIGIONE, MARTÌN, AMICO MIO?

    Ci ritroviamo nuovamente in quella Barcellona cupa e nebbiosa assaporata con “L’ombra del vento”, e non è cambiata moltissimo. Ambientazioni oscure e fredde, pioggia e neve, mistero e amore.
    Credevo f ...continue

    Ci ritroviamo nuovamente in quella Barcellona cupa e nebbiosa assaporata con “L’ombra del vento”, e non è cambiata moltissimo. Ambientazioni oscure e fredde, pioggia e neve, mistero e amore.
    Credevo fosse difficile abbandonare il legame stretto con Daniel Sempere e Fermin, per tuffarmi in una nuova avventura vissuta nella stessa città; invece Zafon riesce a creare una nuova sceneggiatura degna di nota. Non è paragonabile a “L’ombra del vento” semplicemente perché è un altro libro, diverso, complicato, intrecciato ma soprattutto bello e coinvolgente.
    Una storia vissuta con molta intensità ci accompagnerà, con il nostro amico Martin, attraverso un mondo cinico e misterioso, dove i vari colpi di scena ci lasceranno senza fiato e con i brividi. Non manca un pizzico di horror e qualche storia d’amore, che ci toccherà nel profondo, perché è impossibile non vivere un romanzo di Zafon con un legame particolare con i personaggi creati.
    Il finale potrebbe lasciare un po’ l’amaro in bocca, ma tutto lascia intendere che proseguirà ne “Il prigioniero del cielo”.
    Ciao Martìn, amico mio…

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    1

    Molto meglio l'ombra del vento

    Troppo lungo e il finale, a mio parere, è fin troppo complicato e assurdo anche per un "fantasy" nello stile di Zafon. Non mi è piaciuto molto.

    said on 

Sorting by