Ha scritto il 13/05/09
Vivo della poesia come le vene vivono del sangue.
Raccolta breve, ma intensa, di lettere che Antonia Pozzi (1912-1938) e l'amico Tullio Gadenz (1910-1945), entrambi poeti, si scrissero tra il 1933, anno in cui si conobbero a San Martino di Castrozza, e il 1938, anno del suicidio di Antonia. Tullio
  • 3 mi piace
  • 3 commenti

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi