Era di maggio

Voto medio di 1161
| 171 contributi totali di cui 154 recensioni , 17 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
"Era di maggio" prende il via tre giorni dopo gli eventi che concludono il precedente romanzo, "Non è stagione". Perché l’indagine che lì si era aperta non si è ancora conclusa. C’è poi il fatto più grave, l’assassinio di Adele, una cara amica del vi ...Continua
mia135
Ha scritto il 01/03/18
La serie di Schiavone mi sta prendendo tantissimo! Questo è il naturale seguito di "Non è stagione" non solo per le vicende private di Rocco (che si fanno molto interessanti) ma soprattutto per l'indagine, che era rimasta un po' a metà nel precedente...Continua
pippo.gota
Ha scritto il 07/01/18
Altro bel personaggio il nostro Vicequestore. Le sue vicende personali e passate si accavallano alla nuova vista aostana. Il Vicequestore viene richiamato sempre più spesso a fare i conti col proprio passato, doloroso e mai superato. Perché Rocco vie...Continua
Letizia
Ha scritto il 10/12/17
SPOILER ALERT
Bello...

Manzini e Schiavone sono una coppia vincente. Purtroppo ho riscontrato 2 sviste, ovvero lo scambio di nomi dei personaggi: il primo a pag. 156 e il secondo a pag.305 dell'edizione Sellerio...peccato!

Betty Flanagan
Ha scritto il 10/12/17

Il bello è il brutto di questi ispettori e commissari è che diventano amici di casa, i libri si incatenano uno all'altro in un unico infinito racconto che riprendi a ogni copertina: ci passi il tempo ma sono brutti libri.

La libreria del...
Ha scritto il 29/11/17

Ecchecavolo Manzini, con le date non ci siamo proprio. Era di lugliooooo!


Cleo
Ha scritto il Oct 09, 2017, 15:53
"Ma Lupa è entrata in casa?" "Certo. È entrata, ha odorato in giro e poi all'improvviso... plaf! Ha fatto la cacca in mezzo al salone!" "No!" "Te lo giuro!" "L'hai presa la casa, spero." "Certo che l'ho presa. Ti pare?" Rocco sorrise. Dette una pacca...Continua
Pag. 237
Cleo
Ha scritto il Oct 09, 2017, 15:50
"E non s'incazzi, dotto'... pure noi dovemo campa'! " "Questa è un'opinione sua!"
Pag. 47
Arwen 74
Ha scritto il Sep 23, 2017, 19:56
Rocco le cose le avvertiva prima sulla pelle e poi le capiva nella res cogitans. Ci sono vibrazioni e onde fra le persone che a volte valgono più di cento pensieri.
Pag. 48
Angebet
Ha scritto il Mar 06, 2017, 12:29
"Il frutto della pace è appeso all'albero del silenzio."
PPP
Ha scritto il Mar 05, 2017, 15:32
Rientrare in ufficio fu come ritrovarsi di fronte uno che da anni si professa tuo amico ma che amico tuo non lo è mai stato.
Pag. 1229

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi