Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Erbario

Dialogo sulle piante e i fiori simbolici

Di

Editore: Rusconi

4.1
(15)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 231 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8818700790 | Isbn-13: 9788818700794 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri

Genere: Fiction & Literature , Religion & Spirituality , Science & Nature

Ti piace Erbario?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Nel giardino rinascimentale di un'isola magica, al centro di un lago dell'Etruria, si riuniscono alcuni amici per evocare amabilmente ninfe e dèi remoti, vizi e virtù, metamorfosi e icone, leggende e simboli antichi e nuovi celebrando la flora del luogo, dalle più umili pianticelle ai più nobili fiori come emblemi dei labirinti psichici e naturali. Attorno alla rosa e all'aglio, al papavero e alla ninfea, al girasole e alla viola e soprattutto attorno a ciò a cui essi alludono, l'autore costruisce i giochi teatrali e i dialoghi barocchi di questo personalissimo Erbario, viaggio simbolico tra favole e versi di poeti antichi e moderni i cui personaggi adombrano artisti e scrittori viventi.
Ordina per
  • 5

    I libri di Cattabiani dovrebbero accompagnare attraverso l'alternarsi delle stagioni,così che il lettore possa non solo apprezzare, ma vivere l'universo simbolico che propongono.
    Questo saggio, nato da un programma radiofonico e strutturato come una serie di dialoghi intorno ad alcune pian ...continua

    I libri di Cattabiani dovrebbero accompagnare attraverso l'alternarsi delle stagioni,così che il lettore possa non solo apprezzare, ma vivere l'universo simbolico che propongono.
    Questo saggio, nato da un programma radiofonico e strutturato come una serie di dialoghi intorno ad alcune piante e alla loro simbologia, mantiene, dopo quasi trent'anni tutta la sua freschezza.
    Come la brigata del Boccaccio, su un'isola al centro di un lago, un gruppo di amici, si ritrova, partendo dal simbolismo del mondo vegetale, a discutere di religione, letteratura e arte. Forse proprio perché scritto per la radio, il tono resta quello leggero del gioco, tanto che, di capitolo in capitolo, par quasi di riuscire a distinguere il timbro delle voci dei protagonisti con con la partitura femminile a far da contrappunto.

    ha scritto il 

  • 5

    Grazie Alfredo, amico e maestro!

    Questo libro è nato da una serie di trasmissioni radiofoniche tenute dallo stesso Cattabiani, al mattino alle 6, che ho seguito con molto interesse.
    Si parla di alcune piante e fiori, analizzate sotto tanti aspetti, religiosi, filosofici, storici da un gruppo di amici che discorrono tra di ...continua

    Questo libro è nato da una serie di trasmissioni radiofoniche tenute dallo stesso Cattabiani, al mattino alle 6, che ho seguito con molto interesse.
    Si parla di alcune piante e fiori, analizzate sotto tanti aspetti, religiosi, filosofici, storici da un gruppo di amici che discorrono tra di loro.
    Come tutti i libri di Cattabiani è una continua scoperta di nozioni sempre interessanti, la lettura è scorrevole e.... da questo libro ho anche tratto il nome di mia figlia: Laura!

    ha scritto il