Eredità. Una storia della mia famiglia tra l'Impero e il fascismo

Voto medio di 567
| 104 contributi totali di cui 96 recensioni , 8 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Beatrix
Ha scritto il 13/01/19
La vera storia della famiglia dell'autrice. Una ricerca basata sul diario della sua bisnonna che conduce il lettore a scoprire non solo la storia di una famiglia benestante tirolese ma soprattutto la storia del Sud Tirolo nel passaggio all'Italia con...Continua
Kapri Alex
Ha scritto il 06/01/19
Una storia famigliare ben scritta e accuratamente composta. Molti i riferimenti alle fonti che vengono utilizzate: lettere, diari di famiglia, documenti d'archivio; segno di una necessità profonda di ripercorrere in maniera quasi scientifica la stori...Continua
Artemisia
Ha scritto il 21/02/18
Lilli Gruber racconta la storia della sua famiglia dal lato materno in modo scorrevole e coinvolgente. Interessante il tema dei sudtirolesi di lingua tedesca. Strano apprendere che esistevano filonazisti antifascisti. A parte questo francamente come...Continua
BPerugino
Ha scritto il 12/02/18

Attraverso la storia della bisnonna l'autrice ripercorre una pagina di storia certo non facile, ma la bravura della giornalista rende scorrevole il racconto di fatti comunque tragici.

♥ƸӜƷ♥...
Ha scritto il 08/02/18
Ricevuto in regalo per Natale (2017)

Ricevuto in regalo per Natale da Cricri ^_^


BPerugino
Ha scritto il Feb 12, 2018, 19:44
《ma tu ti senti più italiana o più tedesca? 》. È tutta la vita che me lo chiedono e non sarò mai abbastanza grata ai padri fondatori dell'Unione europea perché oggi posso affermare: 《sono e mi sento cittadina d'Europa》, una soluzione che trovo perfet...Continua
Pag. 174
Pitichi...
Ha scritto il Aug 24, 2013, 14:41
All'indomani della firma dell'accordo del 21 ottobre, infatti, comincia la deriva che spezzerà il popolo sudtirolese in due fazioni inconciliabili. Da una parte gli <<Optanten>>, <<optanti>>, coloro che decidono <<formal...Continua
Pag. 318
Pitichi...
Ha scritto il Aug 24, 2013, 14:37
La gioia condivisa è gioia doppia, il dolore condiviso è mezzo dolore.
Pag. 286
Pitichi...
Ha scritto il Aug 24, 2013, 14:31
La Germania uscita sconfitta dalla Prima guerra mondiale, la Germania amputata, umiliata e costretta a dissanguarsi per pagare sanzioni gigantesche, ha rialzato la testa e si prepara a consumare la sua vendetta.
Pag. 194
Pitichi...
Ha scritto il Aug 20, 2013, 04:36
Ma se l'obiettivo che ti poni è ambizioso, devi essere pronto ad accettare anche condizioni pesanti.
Pag. 35

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi