Eretici italiani del Cinquecento

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 43
| 2 contributi totali di cui 2 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Delio Cantimori ha tracciato in questo libro una sorta di mappa degli ereticiitaliani del Cinquecento, ponendo l'attenzione su quelli più scomodi eappartati, quelli che non si riconoscevano nelle chiese riformate, gliinsoddifatti di qualunque ...Continua
Simone Lonardi
Ha scritto il 24/09/09

Non si può dire che sia un libro facile da leggere, anzi, tutt'altro, ma rimane un classico imprescindibile della storia ereticale dell'Italia del Cinquecento.
Semplicemente straordinario.

Abraxas
Ha scritto il 24/05/08
Cantimori fa una ampia e rigorosa ricerca nel apporto dei esuli italiani. Sono loro a diffondere le idee dell'umanesimo ficiniano in Europa. Invece dimentica sottolineare che queste idee in quel epoca bensì nate in Italia potevano essere messi in pra...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi