Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Esmeralda

By

Publisher: Montena

4.2
(1659)

Language:Español | Number of Pages: 496 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) German , Catalan , Italian , French , English

Isbn-10: 8484417530 | Isbn-13: 9788484417538 | Publish date: 

Also available as: Paperback , eBook

Category: Fiction & Literature , Romance , Science Fiction & Fantasy

Do you like Esmeralda ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Gwen está destrozada. Acaba de descubrir que todas las atenciones de Gideon eran solo una estratagema para distraer al oscuro conde de Saint Germain y cumplir él solo la misión. Pero la jugada no le ha salido bien y ahora se encuentra en manos de un nuevo enemigo: una Sociedad Secreta infiltrada en casa de los De Villiers dispuesta a acabar con los viajeros en el tiempo.
Sorting by
  • 5

    Trilogia bellissima, da leggere assolutamente

    Inizialmente ero molto scettica riguardo a questa trilogia perchè non corrisponde esattamente al mio genere preferito ma credo di averla apprezzata tantissimo soprattuto per questo. Ho adorato ...continue

    Inizialmente ero molto scettica riguardo a questa trilogia perchè non corrisponde esattamente al mio genere preferito ma credo di averla apprezzata tantissimo soprattuto per questo. Ho adorato questi tre libri, storia avvincente, interessante, ricca di colpi di scena. Semplicemente una trilogia bellissima che consiglio a chiunque. Non ci sono altre parole per descriverla, bellissima riassume tutto!

    said on 

  • 3

    L'ho trovato più lento e noioso degli altri due.. forse dovevo leggerlo subito e non lasciar passare così tanto tempo. Punto a favore restano sempre ironia e originalità

    said on 

  • 4

    terzo e ultimo capitolo della trilogia delle gemme. i nodi vengono al pettine e c'è un discreto colpo di scena. trilogia nel complesso molto godibile e scorrevole

    said on 

  • 4

    Green

    Finale di serie per le avventure dei viaggiatori nel tempo Gwendolyn e Gideon, non delude le aspettative. Quest'autrice è riuscita a creare dei personaggi coerenti, che piacciono fino alla fine. In ...continue

    Finale di serie per le avventure dei viaggiatori nel tempo Gwendolyn e Gideon, non delude le aspettative. Quest'autrice è riuscita a creare dei personaggi coerenti, che piacciono fino alla fine. In questo capitolo finale non ci sono colpi di scena, o meglio quelli che ci sono appaiono scontati, si erano già capiti, però la lettura è piacevole e chiude una storia sicuramente originale, scritta con grande maestria, che non annoia e fa sorridere

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    5

    Sempre più bella questa trilogia!

    Un bellissimo finale per una bellissima trilogia! Anche se vorrei che questa storia continuasse ancora, il finale mi è piaciuto e non pensavo davvero che il libro prendesse questa piega! Mi ha ...continue

    Un bellissimo finale per una bellissima trilogia! Anche se vorrei che questa storia continuasse ancora, il finale mi è piaciuto e non pensavo davvero che il libro prendesse questa piega! Mi ha sconvolto davvero il fatto che il primo cronometro si trovasse proprio in casa della protagonista e poi, wow, che colpi di scena! La mia trilogia preferita in assoluto per ora!

    said on 

  • 5

    E appena finito mi chiedo, perché??? Era troppo bello per poter finire :( sigh! Mi mancherà ma resterà per sempre nel mio cuore come i primi due libri d'altronde!

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    4

    La pietra filosofale, la vendetta... Povero Nicolas Flamel!

    Giudizio finale complessivo Quando ho letto della pietra filosofale mi aspettavo sbucasse fuori da qualche parte Harry Potter, e la tirasse fuori dai calzoni davanti a un pazzo col turbante. E invece ...continue

    Giudizio finale complessivo Quando ho letto della pietra filosofale mi aspettavo sbucasse fuori da qualche parte Harry Potter, e la tirasse fuori dai calzoni davanti a un pazzo col turbante. E invece no... La pietra non è altro che una polverina, che sbuca da una macchina del tempo, grazie al mix di 12 donatori di sangue (forse questo è il momento di proporre la cosa alla Avis, come campagna pubblicitaria), provenienti da epoche diverse. Arzigogolato, vero? E come se non bastasse tanti ormoni femminili sballati: questa è la parte più bella della storia. Come ho detto non ci trovo niente di male nel funservice, ma la cosa è scaduta nel banale, quando poteva essere promettente. Ho messo 4 stelle perchè amo troppo shippare le coppie, e tutto quel piangere per quel b******o di Gideon, seguito poi da dichiarazioni amorose, ha attivato gli ormoni assopiti in me. Non ci posso fare niente, i libri sono la mia unica fonte di "romanticismo"... Ma a conti fatti, il libro è carente... tante cose erano scontate... tante invece erano confuse: come ha fatto Gideon a divenire immortale? Non doveva poi uccidere la sua amata per vivere in eterno, come avrebbe dovuto fare il conte? O sono io scema, ed è probabile, o qualcosa nella trama non fila. E' stata comunque una narrazione difficile da seguire, sebbene io abbia letto i tre libri in un giorno e mezzo (sì non avevo niente da fare... capita), troppi salti temporali. Inoltre ho la sensazione che anche la scrittrice non sia riuscita a dare un senso alla situazione: non ho ben capito questa legge del "continuum", e lei non ha gestito bene questa cosa che il futuro influisce sul passato. E' stato preso un po' troppo sotto gamba, forse per il target, per non appesantire la narrazione già complicata sebbene scontata in alcune parti. In conclusione se ci sono due personaggi che ho adorato (oltre la Gwenny e Gideon) sono Lucy e Paul: mi fa venire i brividi pensare che Mr Bernard è un lontano nipote di Gwen, e che i suoi genitori sono nel passato, e hanno avuto una famiglia senza di lei (chi non ha letto il libro, non si sforzasse a capire: it's complicated, like many relationships) Mi fa piangere di tristezza e non so perchè. P.S.: in questi giorni è uscito Saphirblau, il film made in Germany di Blue. Lo sto cercando questo come un'ossessa, ma non lo trovo. E' mai possibile che questi tedeschi devono distruggere tutti i miei sogni?

    said on 

  • 5

    cinque stelline!

    Ho adorato questo libro nonostante l'inizio sia stato un po' lento e monotono, ma comunque si riprende subito per tornare allo stile fresco e ironico che avevo trovato anche in Red e Blue (primi due ...continue

    Ho adorato questo libro nonostante l'inizio sia stato un po' lento e monotono, ma comunque si riprende subito per tornare allo stile fresco e ironico che avevo trovato anche in Red e Blue (primi due capitoli della trilogia). Il finale mi ha stupito perchè per niente forzato anzi, alla fine del libro tutti i pezzi del puzzle abilmente creati dalla Gier si sono messi al loro posto combaciando perfettamente. Consiglio a tutti la lettura di questa trilogia che oltre ad avere, secondo me, una trama originale, è divertente e coinvolgente e ha dei personaggi davvero adorabili (non solo i due protagonisti ma anche gli altri personaggi mi sono sembrati davvero ben descritti e con un bel carattere).

    said on 

Sorting by