Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Estate sul caicco

Di

Editore: Feltrinelli

2.6
(35)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8807840839 | Isbn-13: 9788807840838 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1ª ed.

Genere: Romance

Ti piace Estate sul caicco?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Marc Richard - un famosissimo stilista, schivo, colto e raffinato - è in vacanza come ogni estate nei mari della Turchia a bordo di un caicco insieme alla moglie Pia,alla figlia ventenne Kim e alla di lei amica Alissa. Insieme a loro, "via dalla pazza folla", c'è anche una coppia di amici altrettanto amanti della tranquillità. L'incontro con Franco, equivoco playboy di origine italiana che se la spassa su uno yacht di gran lusso con una banda di giovani, lo contraria e lo indispone: lui che disdegna la confusione, il rumore e la mondanità si trova infatti suo malgrado coinvolto in una sorta di movimentata convivenza con gli ospiti dell'altra imbarcazione,fonte di svago e compagnia per Kim e Alissa. Finché, durante l'ennesima festa organizzata sullo yacht, all'improvviso Franco sparisce. E mentre rudi poliziotti turchi indagano sulla sua misteriosa scomparsa, scoprendo nel frattempo aspetti non proprio pulitissimi nell'attività di Marc, si accende una girandola di avventure con contorno di cocaina apparentemente inarrestabile. Colpi di scena, doppio gioco,corruzione,scoop sui giornali... C'è davvero da perdere la testa, ma Alissa non si lascia suggestionare da quel mondo patinato e scintillante: coraggiosa e risoluta, saprà districarsi con successo tra mille insidie finché apparirà chiaro che non è tutto oro quel che luccica.
Ordina per
  • 2

    un romanzetto mediocre che ha la pretesa di essere un giallo.
    la verità è che finisce un po' sconclusionatamente, e mancano le giustificazioni per alcune parti della trama (come il perchè mai la Alissa si sia innamorata del reporter, così, sulla fiducia, avendolo visto una volta sola, insomma un ...continua

    un romanzetto mediocre che ha la pretesa di essere un giallo. la verità è che finisce un po' sconclusionatamente, e mancano le giustificazioni per alcune parti della trama (come il perchè mai la Alissa si sia innamorata del reporter, così, sulla fiducia, avendolo visto una volta sola, insomma un abiso della parola innamoramento),forse anche perchè i personaggi sono solo abbozzati ma la pretesa di una analisi c'è ugualmente. per fortuna era un prestito.

    ha scritto il 

  • 3

    ...continua


    Il caicco scivolava leggero sulle acque del mare, tutto predisponeva a una piacevole vacanza estiva. Una visita inaspettata, però, capovolge la situazione, trasformando l’allegria dei vacanzieri in paura e panico. L’avvicendarsi di situazioni complicate, a volte irrisolvibili, rende la narra

    Il caicco scivolava leggero sulle acque del mare, tutto predisponeva a una piacevole vacanza estiva. Una visita inaspettata, però, capovolge la situazione, trasformando l’allegria dei vacanzieri in paura e panico. L’avvicendarsi di situazioni complicate, a volte irrisolvibili, rende la narrazione interessante ma poco coinvolgente. Il vero protagonista è il mare che nella sua profondità, nelle sua limpidezza, con i suoi odori e i suoi sapori…assiste.

    ha scritto il 

  • 3

    Il libro che ci voleva dopo le mille pagine di Pynchon. Questo light book però non è un granchè, un improbabile giallo con narcotraffici, stilisti.... Gaby mi piaceva molto di più ai tempi di "Uomo impotente cercasi per serena convivenza", ma anche questo si è lasciato leggere!

    ha scritto il