Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Estrella Doble

By

Publisher: La Factoria De Ideas

3.8
(239)

Language:Español | Number of Pages: 230 | Format: Softcover and Stapled | In other languages: (other languages) English , Chi traditional , Italian , French , German

Isbn-10: 8484214206 | Isbn-13: 9788484214205 | Publish date:  | Edition 1

Also available as: Paperback , Others

Category: Fiction & Literature , Political , Science Fiction & Fantasy

Do you like Estrella Doble ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Podría un miserable actor sustituir al político más famoso del imperio? Lorenzo Smith sintió un hormigueo en su cuerpo cuando le propusieron el trabajo, ya que Bonforte era el político más reputado en la Galaxia. Sería un gran desafío dar vida a este personaje, por supuesto. Pero cuando estudió el papel vio muy claro que se encontraba ante una peligrosa misión de cuyo resultado dependía el destino del Sistema Solar... La obra de Robert A. Heinlein se caracteriza por un dominio absoluto de la trama y los diálogos, que confieren gran agilidad a sus relatos, esencialmente de acción y marcado realismo. Alcanzó muy pronto la celebridad en el género y se convirtió, merced a lo ingente, en calidad y cantidad de su producción en una de las figuras norteamericanas más influyentes y controvertidas.
Sorting by
  • 5

    Divorato, letteralmente. Lo inserisco tra i libri che mi hanno segnato, di sicuro non lo si può liquidare come semplice fantascienza: questa è solo uno stratagemma per parlarci di tante, tantissime altre cose. Per i puristi, c'è da dire che ci sono pure i marziani, ma mi sovviene solo a margine d ...continue

    Divorato, letteralmente. Lo inserisco tra i libri che mi hanno segnato, di sicuro non lo si può liquidare come semplice fantascienza: questa è solo uno stratagemma per parlarci di tante, tantissime altre cose. Per i puristi, c'è da dire che ci sono pure i marziani, ma mi sovviene solo a margine di queste poche parole. Bello, proprio bello.

    said on 

  • 4

    Un attore tra le stelle e la politica

    Un attore che interpreta la parte reale di un importante uomo politico, per fare da ponte tra due razze e combattere il razzismo. Quel che sembra un lavoro difficile diventerà la vita difficile do L. Smith. Bell'intreccio ottimamente narrato. E' del 56, Heinlein anticipa molti su questo tema che ...continue

    Un attore che interpreta la parte reale di un importante uomo politico, per fare da ponte tra due razze e combattere il razzismo. Quel che sembra un lavoro difficile diventerà la vita difficile do L. Smith. Bell'intreccio ottimamente narrato. E' del 56, Heinlein anticipa molti su questo tema che verrà ripreso da più parti sia nella letteratura che al cinema.

    said on 

  • 3

    Sono giovani...

    Juvenile leggero, questo "Stella Doppia" del grande Heinlein, in cui si vede la mano dell'autore che riesce a inserire temi più "importanti" in una narrazione altrimenti molto piatta. Il "grande Lorenzo" è un personaggio che si fa ricordare, sia per la simpatia che per il coraggio.
    Lettura ...continue

    Juvenile leggero, questo "Stella Doppia" del grande Heinlein, in cui si vede la mano dell'autore che riesce a inserire temi più "importanti" in una narrazione altrimenti molto piatta. Il "grande Lorenzo" è un personaggio che si fa ricordare, sia per la simpatia che per il coraggio.
    Lettura discreta.

    said on 

  • 3

    Libro molto interessante sul tema della sostituzione di persona, con un buon esercizio di fantapolitica, che risulta essere estremamente attuale oggi, con il potere che ha la televisione e i media nell'ambito della politica e nelle campagne elettorali.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    4

    John Bonforte è il capo del partito espansionista dell'impero umano. Viene rapito pochi giorni prima da un'importantissima cerimonia di adozione da parte di una famiglia marziana, la sua assenza avrebbe ripercussioni politiche inimmaginabili.
    Per questo motivo i suoi collaboratori vengono s ...continue

    John Bonforte è il capo del partito espansionista dell'impero umano. Viene rapito pochi giorni prima da un'importantissima cerimonia di adozione da parte di una famiglia marziana, la sua assenza avrebbe ripercussioni politiche inimmaginabili.
    Per questo motivo i suoi collaboratori vengono sulla Terra per assumente "Il Grande Lorenzo", un attore di dubbia fama che dovrà recitare il ruolo dell'eminente uomo politico fino al termine della cerimonia..

    Un bel libro, particolare e leggero. Consigliato.

    said on 

  • 5

    Ah, come scriveva bene quest'uomo! Che prosa sciolta, fluente, scorrevole! Quale immediatezza e ironia!


    I finali forse sono un po' frettolosi, ma si vede che a lui interessava più il viaggio che non la meta.


    Bello, simpatico, frizzante: piacerebbe anche a me se la massima autorità d ...continue

    Ah, come scriveva bene quest'uomo! Che prosa sciolta, fluente, scorrevole! Quale immediatezza e ironia!

    I finali forse sono un po' frettolosi, ma si vede che a lui interessava più il viaggio che non la meta.

    Bello, simpatico, frizzante: piacerebbe anche a me se la massima autorità del sistema mi dichiarasse che sono la sua artista preferita e mi chiedesse l'autografo!!!

    said on 

  • 4

    interesante

    Una lectura liviana que permite ver las vueltas de la política y deja al descubierto cómo la cara de la campaña es solo eso y en un partido político, lo importante es la propaganda y la imagen...

    said on 

  • 4

    Interessante

    Mi è venuta voglia di cominciare a leggere Heinlein del quale sento parlare da tanto tempo ma che non ho mai potuto gustare come si deve.


    Da Wikipedia mi sono informato quali siano i suoi libri più "premiati" e ho deciso di leggerli in ordine cronologico, così per cogliere l'evoluzione di ...continue

    Mi è venuta voglia di cominciare a leggere Heinlein del quale sento parlare da tanto tempo ma che non ho mai potuto gustare come si deve.

    Da Wikipedia mi sono informato quali siano i suoi libri più "premiati" e ho deciso di leggerli in ordine cronologico, così per cogliere l'evoluzione di uno scrittore.

    "Stella Doppia", uno dei suoi primi romanzi, è un romanzo divertente, dinamico ed inaspettato: se nei primi capitoli sembra di leggere la famosa guida di Adams, sensazione che sara latente per il resto del libro, addentrandosi nella trama è lampante che stiamo trattando tutto altro genere.

    Heinlein in "Double Star" costruisce "politica futura" senza raggiungere la comicità che utilizzerà Adams 23 anni dopo, ma con una dose di ironia, sottile e ben calcolata, che nasconde significati intrinsechi molto importanti come la sua personale lotta al razzismo.

    Parliamo infatti di un libertario americano degli anni '50 del secolo scorso, Heinlein, che nei sui libri cerco sempre di portare le sue idee anti autoritarie, anticomuniste, profondamente contrarie alla morale religiosa, di esempio alla lotta al razzismo, profondamente individualiste: non può che essermi simpaticissimo ;-).

    Lo svolgimento della storia è a tratti scontato, di finali a sorpresa non ce ne sono, ma il modo di narrare riempie sempre d'attenzione il lettore, impegnato a leggere tra le righe.

    Positivo il mio primo incontro con Heinlein

    said on 

  • 5

    Un altro classico esempio di come la fantascienza sia un contenitore, e non un genere. Un escamotage per distogliere l'attenzione del lettore da inutili dettagli di contorno alla vicenda, e poter ambientare la storia in posti e tra esseri viventi per i quali è possibile giustificare imperfezioni ...continue

    Un altro classico esempio di come la fantascienza sia un contenitore, e non un genere. Un escamotage per distogliere l'attenzione del lettore da inutili dettagli di contorno alla vicenda, e poter ambientare la storia in posti e tra esseri viventi per i quali è possibile giustificare imperfezioni o situazioni altrimenti non realistiche, potenzialmente ostacoli per la vera storia che si vuole raccontare.

    http://patrizioboschi.it/blog/2010/12/25/stella-doppia/

    said on