Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Evermore

Gli immortali

Di

Editore: Fanucci

3.3
(684)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 331 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Indonesiano , Ungherese , Francese

Isbn-10: 8834715438 | Isbn-13: 9788834715437 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Romance , Science Fiction & Fantasy , Teens

Ti piace Evermore?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Serie Gli immortali n. 1

Da quando la sua famiglia morì in un terribile incidente, Ever ha sviluppato la capacità di vedere le aure delle persone, sentire i loro pensieri e, toccandoli, può anche vedere tutto il loro passato. Da quando ha questo potere perciò Ever evita i contatti umani, ma il suo strano comportamento le ha fatto avere la nomea di "strana" nella sua nuova scuola superiore, almeno finché non incontra Damen.

Damen Auguste è splendido, esotico e ricco. È l'unica persona che riesce a far tacere il rumore e l'energia che Ever ha nella testa e, maneggiando una magia così intensa, è come se potesse vederle dritto nell'anima. Il mondo di Damen è così profondamente attraente e ricco di segreti e misteri, che Ever viene lasciata con più domande che risposte. Non ha idea di chi o cosa lui sia realmente. L'unica cosa che sa con certezza è che si sta profondamente ed totalmente innamorando di lui.

Ordina per
  • 3

    Mi è stato regalato questo libro, quindi diciamo che me lo sono ritrovato tra le mani, senza sapere che faceva parte di una saga (che non continuerò).
    Come diceva qualcuno sotto sembra una fan fiction ...continua

    Mi è stato regalato questo libro, quindi diciamo che me lo sono ritrovato tra le mani, senza sapere che faceva parte di una saga (che non continuerò).
    Come diceva qualcuno sotto sembra una fan fiction di twilight, mi ritrovo d'accordo, diciamo che il paragone risulta abbastanza lampante.
    Di per sé il libro è scritto bene, i personaggi non mi hanno fatta impazzire

    ha scritto il 

  • 1

    Che delusione!

    Cristo, finalmente è finita questa tortura di libro.
    Scialbo. È talmente scialbo che non riesce nemmeno ad essere irritante, ma ci si avvicina.
    Personaggi vuoti, specialmente Damen. Le sue azioni sono ...continua

    Cristo, finalmente è finita questa tortura di libro.
    Scialbo. È talmente scialbo che non riesce nemmeno ad essere irritante, ma ci si avvicina.
    Personaggi vuoti, specialmente Damen. Le sue azioni sono incompensibili al massimo, e quel sorriso sempre stampato in faccia? Oddio, me lo sono figurato come un essere incredibilmente condiscendente, sapete, con quei sorrisi calmi e sereni di chi sta parlando con una bambina. Giuro, ogni volta che si accennava al suo sorriso, alla sua espressione sorridente e serena, calma e condiscendente mi immaginavo a dargli un pugno in faccia!
    Il personaggio femminile, forse, è un filino meno insoportabile e vuota di Damen ( che poi, cavolo, inutile cercare di imitare il fascino oscuro di Demon di The vampire Diaries. Di Demonio ce n'è uno solo! ;) ). Inoltre mi piace il fatto che lei non gli si conceda troppo facilmente, altrimenti sarebbe stato proprio un libro da buttare.
    I due stanno insieme fin da subito (in realtà quell'idiota della protagonista pensa che dopo un bacetto sia tru lov!1!1), ed è sorprendente quanto superficiale sia la loro storia. Di quanto poco sappiano l'uno dell'altra. Non è nemmeno sensuale, o romantico. Non ha neanche senso! È un libro sconclusionato e non so quando e soprattutto SE leggerò il seguito.
    Che poi, quanto po esse scema Ever? Il tuo "tipo" mangia pochissimo, non gli vedi alcuna aura quasi come fosse morto, non riesci a leggergli nella mente nonostante i tuoi poteri di sensitiva, si porta sempre appresso una bevanda strana dal colore rosso sangue e... due domande non te le fai?!

    ha scritto il 

  • 5

    L'ho comprato perchè dalle poche righe lette avevo capito che era il mio genere. Racconta di Ever, una ragazza liceale che in un incidente perde la sua famiglia e solo lei si salva. Spesso si domanda ...continua

    L'ho comprato perchè dalle poche righe lette avevo capito che era il mio genere. Racconta di Ever, una ragazza liceale che in un incidente perde la sua famiglia e solo lei si salva. Spesso si domanda perchè, da quel momento poi sente i pensieri di tutti. Poi incontra Damen e lui è davvero l'unico che la fa sentire serena, ma perchè? Quando lo scopre tutto cambia, davvero. Consigliato!

    ha scritto il 

  • 4

    Non posso negare, dopo un po' di pagine, di aver pensato che fosse una brutta copia di Twilight... ma alla fine l'ho letto volentieri, sicuramente una lettura leggera e poco impegnativa ma dal mio pun ...continua

    Non posso negare, dopo un po' di pagine, di aver pensato che fosse una brutta copia di Twilight... ma alla fine l'ho letto volentieri, sicuramente una lettura leggera e poco impegnativa ma dal mio punto di vista piacevole...

    ha scritto il 

  • 2

    Romance Urban Fantasy: servono solo qeste tre parole per descrivere questo libro.

    Ever aveva una fantastica vita: una famiglia amorosa, la popolartà a scuola, amici... Insomma aveva quel niente che fa tutto non appena lo perdi. Un tremendo incidente d'auto le toglie tutto e segna u ...continua

    Ever aveva una fantastica vita: una famiglia amorosa, la popolartà a scuola, amici... Insomma aveva quel niente che fa tutto non appena lo perdi. Un tremendo incidente d'auto le toglie tutto e segna un nuovo inizio fatto di solitudine e strani poteri: infatti dopo l'incidente Ever vede le auree, tramite il contatto fisico riesce a leggere il pensiero e poi, riesce a vedere il fantasma di sua sorella. Una nuova vita del tutto anormale che la porta a nascondersi dentro larghe felpe con cappuccio e auricolari nelle orecchie, tutto fino all'arrivo di Damen...
    Romance Urban Fantasy: servono solo qeste tre parole per descrivere questo libro. Mi spiace che cada nell'enorme clicchè del romazo, che ormai dopo Twilight viene, catalogato in questo modo, ed è come sempre un peccato perchè l'idea dell'immortalità nell'ambiente scolastico americano ha sempre il suo fascino; la mancanza di novità è una costante in moltissimi Young Adult americani, quindi non è certo una novità, però mi sento di apprezzare quelle cosucce che lo rendono almeno un po' più completo che di un romanzetto post Twilight è la parte Romance: Ever si dimostra una buona protagonista, mai troppo lasciva e sopratutto alla rivelazione "Io sono un Immortale" di Damen non gli è caduta ai piedi gridando "Ti amo, fammi tua!" Ci somo certo molte uscite banali, ma mi sento di apprezzare almeno un po' di coerenza con una protagonista che, nonostante veda aure e fantasmi, la rivelazione anormale del suo ragazzo non grida al miracolo.
    Devo ammettere però che come primo volume è parecchio scadente, soprattutto per alcune frasi fatte e per la situazione pressochè confusionaria del finale: insomma viene definito un best seller ma di componenti ecclatanti proprio non ne trovo.
    Per questo primo capitolo della saga degli immortali mi sento di concedere solo due stelle. La speranza è che di questi sei volumi che compongono la saga, sia quello che ha dato il "La" alla storia, anche se in maniera un po' banale e confusionaria. Mi sento di sconsigliarlo a tutti tranne alle romanticone/i senza età: se volete un bel romance Young Adult io l'ho trovato, per lo meno, apprezzabile da questo punto di vista, per il resto... Beh vediamo che accade nel secondo volume: Blue Moon.

    ha scritto il 

  • 2

    Comprato il primo libro per curiosità, rimasta delusa dalla solita storiella fantasy della ragazza ingenua che conosce il bel tipo misterioso, (sembrava di rileggere Twilight), -tra l'altro scritto co ...continua

    Comprato il primo libro per curiosità, rimasta delusa dalla solita storiella fantasy della ragazza ingenua che conosce il bel tipo misterioso, (sembrava di rileggere Twilight), -tra l'altro scritto con i piedi e superficialmente- e nonostante questo, per curiosità, ho ordinato via Internet gli altri due.
    Non l'avessi mai fatto.
    La saga è infinita, l'autrice avrà scoperto che le conveniva continuare a scarabocchiare qualcosa per far fortuna e altri e 150 libri della 'saga' sono in libreria: controllare per credere.
    Non interrompo quasi mai le letture, anche se i libri non mi scendono neanche un po'... con questa, dopo aver finito gli altri due, letti con pura disperazione, ho fatto un'eccezione.

    ha scritto il 

Ordina per