Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Extraterrestre alla pari

Di

Editore: Einaudi Ragazzi

3.9
(282)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 234 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 8879266608 | Isbn-13: 9788879266604 | Data di pubblicazione: 

Illustratore o Matitista: Emanuela Bussolati

Disponibile anche come: Altri

Genere: Children , Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Extraterrestre alla pari?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
"Car Tar, non devi essere triste perché sono partit. Cosa dovrei fare io, che sono qui sol fra tutti questi terrestri cosi strani e diversi da noi? Devo riconoscere che fanno di tutto per farmi stare a mio agio. Purtroppo qualche volta non è possibile, ma non dipende da loro. Qui è tutto così strano: le abitudini, i materiali, la gente, l'aria stessa che si respira, la gravità, il sapore dei cibi. Certe volte mi sento frastornat e avrei voglia di tornare a casa su Deneb. Ma tutto sommato è un'esperienza interessante e credo che, quando mi sarò abituat, mi divertirò un mondo. Un abbraccio affettuoso, Mo". Una lettera tradotta dal denebiano, lingua che prevede per i ragazzi al di sotto dei 50 anni, pronomi e aggettivi di genere neutro. Il racconto è riproposto in una nuova collana per ragazzi, dedicata ai loro animi avventurosi, sognatori e a volte ribelli. Storie ricche di forti emozioni scritte da autori fra i più affermati nella narrativa per l'infanzia arricchite dai disegni di grandi illustratori. Età di lettura: da 10 anni.
Ordina per
  • 3

    Letto alle medie negli anni 90. Vivevo in un paesino della calabria (voglio dire, se parliamo di discriminazioni tra maschi e femmine ne so qualcosa), ma il romanzo mi apparì volutamente forzato in quella direzione, l'avrei ambientato ai tempi di mia madre.

    ha scritto il 

  • 3

    E' un libro triste e molto realistico... credo che dal '79 ad oggi le cose siano un pò migliorate, ma non abbastanza per non riconoscervi tante situazioni attuali.
    Chissà se impareremo mai ad educare alla libertà.

    ha scritto il 

  • 5

    Un libro del 1990, ancora attualissimo. In un programma di scambi, giunge sulla Terra, Mo, un giovane proveniente da Deneb. Tutto la vicenda è costruia sul fatto che su Deneb il sesso della persona viene conosciuto a 50 anni (ma i denebiani hanno uno sviluppo molto più lento, per cui i loro 50 an ...continua

    Un libro del 1990, ancora attualissimo. In un programma di scambi, giunge sulla Terra, Mo, un giovane proveniente da Deneb. Tutto la vicenda è costruia sul fatto che su Deneb il sesso della persona viene conosciuto a 50 anni (ma i denebiani hanno uno sviluppo molto più lento, per cui i loro 50 anni corrispondono circa ai nostri 16). Fino ad allora, il fatto di essere maschio o femmina non è evidente e non ha importanza: maschi e femmine vengono cresciuti nello stesso modo.

    ha scritto il 

  • 3

    Altro romanzo (?) per ragazzi (bambini?)che, nonostante sia fatto per la fascia di età già mensionata, non farebbe male ad una ben più ampia fascia di adulti... vorrebbe aprire gli occhi,forse, al 90% degli uomini che vedono la donna "casa-chiesa", e alle donne che crescono le loro figlie e nipot ...continua

    Altro romanzo (?) per ragazzi (bambini?)che, nonostante sia fatto per la fascia di età già mensionata, non farebbe male ad una ben più ampia fascia di adulti... vorrebbe aprire gli occhi,forse, al 90% degli uomini che vedono la donna "casa-chiesa", e alle donne che crescono le loro figlie e nipoti secondo la stessa filosofia.
    Finale deludente ma non scontato; forse, sbagliato.

    ha scritto il 

  • 5

    Veramente il libro è ambientato negli anni '60, lo si capisce da tutto ciò che concerne l'ambientazione, comprese le strampalate teorie psicologiche per le quali, in base a determinati comportamenti stereotipati, sarebbe possibile determinare il sesso di un individuo.
    Il libro non solo è il ...continua

    Veramente il libro è ambientato negli anni '60, lo si capisce da tutto ciò che concerne l'ambientazione, comprese le strampalate teorie psicologiche per le quali, in base a determinati comportamenti stereotipati, sarebbe possibile determinare il sesso di un individuo.
    Il libro non solo è il racconto di questo "Scambio alla pari" ma un viaggio attraverso i concetti di "Genere", "Pregiudizio" e molto altro ancora, alla ricerca di una risposta a domande del tutto inutili ma sulle quali - anche ai giorno nostri - costruiamo gran parte della nostra identità.

    Bellissimo esempio di come argomenti importanti si possano trattare con un candore e una soavità che in pochi altri autori si incontrano.

    ha scritto il 

  • 5

    Mo, (un denebiano) viene ospitato in casa Olivieri per 10 anni.
    Ma il problema è che su Deneb, (il pianeta di Mo) si scopre se i bambini sono maschi o femmine solo a 50 anni!!!
    Finalmente dopo aver fatto vari controlli e aver fatto ammattire lo psicologo si scopre che Mo è ....
    ...continua

    Mo, (un denebiano) viene ospitato in casa Olivieri per 10 anni.
    Ma il problema è che su Deneb, (il pianeta di Mo) si scopre se i bambini sono maschi o femmine solo a 50 anni!!!
    Finalmente dopo aver fatto vari controlli e aver fatto ammattire lo psicologo si scopre che Mo è ....
    Per sapere la risposta leggete questo libro!!!

    ha scritto il 

  • 4

    "Extraterrestre portami via..."

    ...voglio una stella che sia tutta mia
    extraterrestre vienimi a cercare
    voglio un pianeta su cui ricominciare"
    http://www.youtube.com/watch?v=3c1NUIJbApY ...continua

    Consuetudini, preconcetti, quanti altri condizionamenti ci vengono imposti fin da bambini?
    Questo racconto cerca

    ...voglio una stella che sia tutta mia
    extraterrestre vienimi a cercare
    voglio un pianeta su cui ricominciare"
    http://www.youtube.com/watch?v=3c1NUIJbApY

    Consuetudini, preconcetti, quanti altri condizionamenti ci vengono imposti fin da bambini?
    Questo racconto cerca di spiegarci le assurdità che di generazione in generazione ci vengono imposte, inculcate fin da piccoli. Con un occhio di riguardo sulla "differenza sostanziale" tra maschi e femmine.
    Mo è un bambin (su Deneb il sesso delle persone si conosce solo verso i 50 anni di età, che corrispondono ai circa 18/19 anni di età terrestri. Perché saperlo prima non ha nessuna utilità) extraterrestre che per un accordo interplanetario viene a trascorrere 10 anni sulla terra.
    E' un grosso problema per Mo essere accettata in un ambiente pieno di preconcetti. Immaginate di vedere un bambino che lavora a maglia o una bambina a capo di una banda di ragazzini.
    Un libro per ragazzi che non fa male anche agli adulti. Forse la soluzione migliore è farlo leggere ad alta voce ai genitori per i propri bambin .

    ha scritto il 

  • 5

    Da leggere e da far leggere ai più piccoli. Come parlare in modo semplice e allo stesso tempo profondo del conformismo e dei vincoli alla libera espressione che la società impone.

    ha scritto il 

  • 5

    Un'intuizione geniale della Pitzorno per affrontare in modo divertente ma profondo il tema della disparità e dell'innaturalezza della divisione dei generi tra gli adulti ma sopratutto tra i bambini. Piacevolissimo da leggere e incredibilmente attualissimo!

    ha scritto il 

Ordina per