Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Fútbol

Storie di calcio

By Osvaldo Soriano

(410)

| Paperback | 9788806183738

Like Fútbol ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Centravanti di buone speranze - «ricordo di aver fatto più di trenta goal in campionato» -, fino a che la carriera calcistica non gli viene stroncata da un incidente, Osvaldo Soriano diviene innanzi tutto cronista sportivo e solo inseguito, con "Tris Continue

Centravanti di buone speranze - «ricordo di aver fatto più di trenta goal in campionato» -, fino a che la carriera calcistica non gli viene stroncata da un incidente, Osvaldo Soriano diviene innanzi tutto cronista sportivo e solo inseguito, con "Triste, solitario y final", del 1973, uno dei romanzieri più amati e acclamati dell'America latina. Ma questa sua passione per lo sport, e per il fútbol in particolare, non l'ha mai lasciato. Scrive con la stessa passione e lo stesso amore di grandi campioni - uno tra tutti Diego Armando Maradona - e di oscuri portieri, di arbitri improbabili, di allenatori in pensione. Storie di calcio, di memoria, di personaggi indimenticabili, come il figlio di Butch Cassidy o il míster Peregrino Fernández, ma "imperfetti" (come diceva lui stesso), che giocano partite senza fine, contro un avversario o contro la vita. Venticinque bellissimi racconti di calcio che attraversano l'intera sua produzione letteraria, con sei racconti in più rispetto all'edizione precedente.

79 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 7 people find this helpful

    Optì Pobà!

    Tra il gioannbrerafucarlo, il giornalismo sportivo - come dovrebbe essere e talvolta è stato - e la letteratura, racconti interviste biografie e inchieste sul calcio, il fùtbol.
    Quello di cui un miliardo d'esseri umani sente la mancanza.

    Non ...(continue)

    Tra il gioannbrerafucarlo, il giornalismo sportivo - come dovrebbe essere e talvolta è stato - e la letteratura, racconti interviste biografie e inchieste sul calcio, il fùtbol.
    Quello di cui un miliardo d'esseri umani sente la mancanza.

    Non quella sbobba traboccante di menaggér, commentatori, moreni, veline, procuratori, diriggenti, fifa uefa e mafia, estero su estero, passaporti finti, residenze fittizie, arbitri cecati, quarti e quinti uomini quando ne basterebbe almeno uno, oriundi e altri disastri che tentano di rifilarci da oramai troppi anni.

    Chiaramente giornalisti leccaculo, dirigenti e politici dimmerda c'erano anche allora, ma in dosi pediatriche, non equine.

    Figuratevi che si apre col racconto di Obdulio Varela (Obdulio!!!) il centromediano ruvido e pugnace (cit), che guidò l'invitta Celeste al colpaccio del Maracanaço.

    Oggi, che il secondo maracanazo è stato perpetrato da una cinica compagine assai allenata, atletica e determinata che né ostenta tatuaggi tribali o pitture, tinture e tantomeno acconciature da intellettualmente svantaggiati, si potrà apprezzare la distanza da cui queste storie ci parlano e la conseguente nostalgia.

    ***

    Ah, PS. [OT]

    E' inutile che tentiate di appioppare tutta la colpa al Balotelli. Lui (forse) s'è comportato da testa di cazzo, ma i coglioni sono assai più di due.

    Is this helpful?

    Procyon Lotor said on Aug 5, 2014 | 2 feedbacks

  • 2 people find this helpful

    "A duminica è du pallune."(cit)

    Erano anni che cercavo uno scrittore che parlasse di pallone,soprattutto dopo aver toccato con mano i frutti che il connubio sport-letteratura poteva dare(De Lillo e il baseball,Foster Wallace e il Tennis).Osvaldo Soriano unisce in questo libro due d ...(continue)

    Erano anni che cercavo uno scrittore che parlasse di pallone,soprattutto dopo aver toccato con mano i frutti che il connubio sport-letteratura poteva dare(De Lillo e il baseball,Foster Wallace e il Tennis).Osvaldo Soriano unisce in questo libro due delle mie più grandi passioni e si capisce già dal primo racconto che anche lui è un innamorato.Il risultato sono piccoli gioielli come "Il rigore più lungo del mondo" o "Il figlio di Butch Cassidy,perle di rara bellezza che ti riconciliano con quel miracolo chiamato calcio,anche dopo l'ennesimo scandalo scommesse e i mondiali del 2022 in Qatar.
    Leggilo amico tifoso,anche se non apri un libro da anni.
    Leggilo amico lettore e finirai di essere "uno di quelli che si credono superiori perché sostengono che il calcio consiste in ventidue imbecilli che corrono dietro una palla."
    Leggetelo donne voi tutte e forse potrete capire,o almeno intravedere,il motivo per cui il vostro uomo passa costantemente la domenica pomeriggio a guardare un pallone che rotola su un prato.

    Is this helpful?

    Armando said on Dec 8, 2013 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    La mano de oro

    Di solito il calcio è uno sport che si presta poco alla fiction, basta vedere i film a lui dedicati. Qui assume una dimensione della quotidianità epica.
    Un libro per chi ama lo sport più bello del mondo, ma anche per chi non lo am ...(continue)

    Di solito il calcio è uno sport che si presta poco alla fiction, basta vedere i film a lui dedicati. Qui assume una dimensione della quotidianità epica.
    Un libro per chi ama lo sport più bello del mondo, ma anche per chi non lo ama così potrà capire perché è impossibile non amarlo.

    Is this helpful?

    Alessandro Mancinella said on Jul 15, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Se vi piacciono il calcio e la letteratura sudamericana, quella che cammina sempre malinconicamente in bilico tra leggenda e fantasia, questo è il libro che fa per voi.
    Tra alti e bassi, momenti epici e lungaggini Soriano racconta un mondo del calcio ...(continue)

    Se vi piacciono il calcio e la letteratura sudamericana, quella che cammina sempre malinconicamente in bilico tra leggenda e fantasia, questo è il libro che fa per voi.
    Tra alti e bassi, momenti epici e lungaggini Soriano racconta un mondo del calcio che non esiste più, se mai è davvero esistito. In ogni caso un mondo che lui personalmente conosce molto bene: il racconto che fa della psicologia del calciatore è perfetta e la maniera in cui restituisce l'atmosfera della partita fa sentire il lettore in mezzo al campo a correre dietro al pallone.
    Il livello dei racconti però resta parecchio discontinuo e qui e lì la noia fa capolino.
    Poi per carità, non ce n'è manco uno che possa essere definito veramente brutto ma tolto quello del penalty più lungo di tutti i tempi, non ce n'è nessuno che raggiunga davvero la fatidica soglia di eccellenza. Tutto il resto infatti rimane piuttosto su un livello modestino, tipo "senza infamia e senza lode+".

    Insomma, trattasi di lettura piacevole ma un po' inconsistente, di quelle che nel giro di quindici giorni in testa ne rimarrà ben poco, dalla quale però, non ve lo nascondo, mi aspettavo molto di più.

    Is this helpful?

    Albertozeta said on Jul 11, 2013 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    L'edizione Einaudi però non mi è piaciuta

    Partiamo dal presupposto che il rigore più lungo del mondo è un racconto che dovrebbe entrar di diritto nelle antologie scolastiche e nell'olimpo dei classici, sofisticata metafora del calcio ma anche della vita. Il resto alterna momenti magici a sto ...(continue)

    Partiamo dal presupposto che il rigore più lungo del mondo è un racconto che dovrebbe entrar di diritto nelle antologie scolastiche e nell'olimpo dei classici, sofisticata metafora del calcio ma anche della vita. Il resto alterna momenti magici a storie strampalate ma gradevoli, ambientate in un Argentina polverosa in cui i giocatori sembrano cow boy pronti a sfidarsi sotto un sole cocente. Unica vera pecca è l'edizione Einaudi che mischia i racconti senza alcun criterio arrivando addirittura a ripeterne due, imperdonabile.

    Is this helpful?

    Laguna3 said on May 7, 2013 | 1 feedback

Book Details

  • Rating:
    (410)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Paperback 206 Pages
  • ISBN-10: 8806183737
  • ISBN-13: 9788806183738
  • Publisher: Einaudi (Super ET)
  • Publish date: 2006-01-01
Improve_data of this book

Margin notes of this book