Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Fables

Legends in Exile

By

Publisher: Rebound by Sagebrush

4.2
(348)

Language:English | Number of Pages: 136 | Format: School & Library Binding | In other languages: (other languages) Spanish , French , Italian , German

Isbn-10: 0613667662 | Isbn-13: 9780613667661 | Publish date: 

Also available as: Paperback

Category: Comics & Graphic Novels , Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy

Do you like Fables ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 3

    “C’era una volta. In una terra immaginaria di nome New York.”

    Dopo i secoli dei secoli durante i quali le favole hanno influenzato la realtà, era pure ora che la realtà corrompesse le favole (creando una favola nuova, e creare favole è una delle cose più diverte ...continue

    Dopo i secoli dei secoli durante i quali le favole hanno influenzato la realtà, era pure ora che la realtà corrompesse le favole (creando una favola nuova, e creare favole è una delle cose più divertenti da fare, in realtà).

    said on 

  • 2

    Mi piaceva l'idea. Le fiabe esercitano su di me una fascinazione legata forse al loro potere evocativo, al loro lato oscuro.
    Per questo ero incuriosita da questo graphic novel. Non sapevo bene cosa as ...continue

    Mi piaceva l'idea. Le fiabe esercitano su di me una fascinazione legata forse al loro potere evocativo, al loro lato oscuro.
    Per questo ero incuriosita da questo graphic novel. Non sapevo bene cosa aspettarmi, ma l'idea era interessante.
    Ecco. L'idea. Perchè poi la realizzazione, almeno per il momento, non è nulla di che.
    Due storie abbastanza trite, con personaggi che potevano benissimo essere semplicemente umani.
    Mah.

    said on 

  • 3

    Il prodotto è gradevole e ben confezionato, ma non incontra i miei gusti. Non riesco ad apprezzare queste fiabe troppo cresciute per adulti ansiosi di tornare bambini, probabilmente perché amo i perso ...continue

    Il prodotto è gradevole e ben confezionato, ma non incontra i miei gusti. Non riesco ad apprezzare queste fiabe troppo cresciute per adulti ansiosi di tornare bambini, probabilmente perché amo i personaggi tradizionali e qui fatico a riconoscerli. Non che mi dispiacciano le rivisitazioni, ma questa mi ha lasciato freddina.

    said on 

  • 4

    La rivisitazione delle fiabe è uno dei miei temi preferiti.
    "Fiabe in esilio" ha una trama lineare, i disegni sono belli, affollamento di personaggi che forse verranno approfonditi in seguito, il dete ...continue

    La rivisitazione delle fiabe è uno dei miei temi preferiti.
    "Fiabe in esilio" ha una trama lineare, i disegni sono belli, affollamento di personaggi che forse verranno approfonditi in seguito, il detective non è male ma neanche abbastanza incisivo (per il momento). Una buona introduzione alla serie.

    said on 

  • 5

    Capolavoro. Fiabe e realtà e realtà e fiaba, tutto si mescola, i confini perdono consistenza e l'identità, ammesso che ce ne sia una oggettiva, sfuma: è un salto continuo dall'uno all'altro mondo. Ma ...continue

    Capolavoro. Fiabe e realtà e realtà e fiaba, tutto si mescola, i confini perdono consistenza e l'identità, ammesso che ce ne sia una oggettiva, sfuma: è un salto continuo dall'uno all'altro mondo. Ma non c'è da pensare al luogo comune che vede la fiaba per forza a lieto fine. Affascinante al massimo questa commistione, predecessore, anche se dal taglio molto diverso, dell'attuale serie tv Once upon a time.
    In questo prima mini-raccolta, due episodi dall'aspetto chiaro e inequivocabile che sembra dettare la linea dell'intreccio anche delle puntate future: è un po' favola in sè, ma dai toni cupi, noir, thriller, avventura.
    Ora corro subito a cercare di portarmi a casa il seguito.

    said on 

  • 5

    Una delle Graphic Novel migliori che abbiamo mai letto.
    Originalissimo (è nato prima di Shrek, sorry guys), mai banale, mai scontato. Lo consiglio a tutti, dato che tocca diversi generi, e, incredibil ...continue

    Una delle Graphic Novel migliori che abbiamo mai letto.
    Originalissimo (è nato prima di Shrek, sorry guys), mai banale, mai scontato. Lo consiglio a tutti, dato che tocca diversi generi, e, incredibile ma vero, tutti in maniera a mio avviso PERFETTA.

    said on 

  • 5

    "Una volta eravamo mille reami diversi, disseminati in cento mondi fatati. Eravamo re e ciabattini, maghi o falegnami; avevamo peccatori, santi e spudorati arrampicatori sociali, e dal più possente no ...continue

    "Una volta eravamo mille reami diversi, disseminati in cento mondi fatati. Eravamo re e ciabattini, maghi o falegnami; avevamo peccatori, santi e spudorati arrampicatori sociali, e dal più possente nobiluomo alla più umile contadina eravamo in gran parte estrenei gli uni agli altri. Ci volle un'invasione per unirci."

    New York City, Bullfinch Street, giorno d'oggi: in un composto complesso residenziale chiamato "Il Bosco" ha sede l'attivissimo Governo Clandestino delle Favole. Da quando un misterioso Avversario ha conquistato a ferro e fuoco Favolandia, infatti, i protagonisti delle Fiabe di tutto il mondo non hanno potuto fare altro che rifugiarsi in incognito nell'unica dimensione che sembrava essere ignorata dal nemico: la nostra. Grazie ad un'amnistia che ha congelato crimini e faide pregressi, nemici secolari possono ora vivere gomito a gomito con l'unica aspirazione di tornare un giorno alle terre natie. Il re Cole e il Direttore Esecutivo Biancaneve si sforzano di coordinare risorse ed energie per permettere a tutti un livello di vita accettabile, ma i guai sono all'ordine del giorno...Ecco quindi la Bella e la Bestia che si sforzano di superare la crisi coniugale del quattrocentesimo anno, il Principe Azzurro che esercita il suo charme su generose e malcapitate cameriere, e Timmi il maialino che mal sopporta la relegazione alla Fattoria dove sono state confinate le Fiabe dall'aspetto non umano. Solitamente la rigorosa Biancaneve se la cava egregiamente, ma il giorno in cui sua sorella Rosa Rossa sparisce nel nulla e il suo appartamento viene trovato pieno di sangue la nostra eroina dovrà fare affidamento sulle doti investigative di Luca Wolf, un tempo conosciuto come Lu..po Cattivo.

    Fables è una delle migliori saghe a fumetti contemporanee: nasce da un concept ispirato e articolato, vanta dei protagonisti-calamita e si basa su una rilettura inedita e coinvolgente di storie che conosciamo da sempre. Postilla obbligatoria: per uno di quei curiosi casi che si spiegano solo con quel 'something in th air', il primo albo di Fables è contemporaneo al primo film di Shrek. Ma non c'è proprio paragone.

    said on