Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Fabrizio De André, la mostra

Di

Editore: Silvana Editoriale

4.2
(109)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 127 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8836612636 | Isbn-13: 9788836612635 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Curatore: Guido Harari , Studio Azzurro , Vittorio Bo

Genere: Art, Architecture & Photography , Biography , Musica

Ti piace Fabrizio De André, la mostra?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Genova e Nuoro, a dieci anni dalla scomparsa di Fabrizio De Andrè (Genova, 1940 – Milano, 1999) rendono omaggio alla figura e all’opera di uno dei più amati cantautori italiani, con una raffinata esposizione.
La mostra dal taglio inedito, che da Genova approda a Nuoro, fa conoscere la vita, le opere, la musica e le parole di “Faber” – come veniva chiamato dagli amici attraverso un particolare allestimento, curato da Studio Azzurro – uno dei più importanti gruppi internazionali di videoarte – che propone, attraverso l’impiego di sofisticate tecnologie, un percorso entro cui trovare suggestioni, cronologie e l’approfondimento di temi specifici che hanno caratterizzato la riflessione di De Andrè, come la morte, l’amore, le donne, la guerra, la lingua, gli ultimi e Genova, o ancora i personaggi che hanno preso vita grazie alle sue canzoni.
Non manca l’esposizione di alcuni cimeli visivi e musicali particolarmente ricercati e di immagini scattate da fotografi che hanno seguito da vicino la sua vita (Mimmo Dabbrescia, Cesare Monti, Luca Gregnoli, Reinhold Kohl, Guido Harari, Francesco Leoni).
Il catalogo ripropone, in capitoli, le sezioni della mostra, con interventi di noti personaggi del mondo della cultura e della musica, accompagnati da un ricco repertorio fotografico.

Genova, dicembre 2008 - giugno 2009
Nuoro, luglio 2009 - 10 gennaio 2010

http://www.silvanaeditoriale.it/catalogo/prodotto.asp?id=2512

Ordina per
  • 5

    Meraviglioso Faber

    E' stato impossibile per me non acquistare questo volume. E' come se mi fossi portata a casa un pezzo di questa meravigliosa mostra dedicata a Faber all'Ara Pacis (che vi consiglio vivamente di visitare).
    Fabrizio è stato unico ed inimitabile, e vedere i fogli e gli appunti scritti di suo p ...continua

    E' stato impossibile per me non acquistare questo volume. E' come se mi fossi portata a casa un pezzo di questa meravigliosa mostra dedicata a Faber all'Ara Pacis (che vi consiglio vivamente di visitare).
    Fabrizio è stato unico ed inimitabile, e vedere i fogli e gli appunti scritti di suo pugno, le poche e preziose interviste, i concerti, le foto, il tutto con le sue splendide note di sottofondo, è stata un'emozione fortissima!

    ha scritto il 

  • 4

    Premetto che qui mi soffermo solo sul catalogo. La mostra mi è piaciuta moltissimo: un buon esempio di uso intelligente e 'caldo' delle tecnologie. Il libro è graficamente molto bello: foto, riproduzioni di testi e immagini sono davvero un buon modo per ripensare il percorso espositivo e la vicen ...continua

    Premetto che qui mi soffermo solo sul catalogo. La mostra mi è piaciuta moltissimo: un buon esempio di uso intelligente e 'caldo' delle tecnologie. Il libro è graficamente molto bello: foto, riproduzioni di testi e immagini sono davvero un buon modo per ripensare il percorso espositivo e la vicenda umana e artistica di questo straordinario (nel senso etimologico del termine) personaggio.
    Molto deludenti, invece, i testi. Quello di Dori Ghezzi sembra un temino di quarta elementare.

    ha scritto il 

  • 5

    se capita, andate a vederla

    la mostra e' bella, bellissima.
    ho avuto la fortuna di vederla questa estate a nuoro e la consiglio.
    tanto.
    non vedo l'ora che venga anche a roma, come dovrebbe, perche' l'andro' a rivedere di nuovo.

    ha scritto il 

  • 5

    Nessuno parlerà mai più della vita e della morte come lui sapeva fare....

    Per molto tempo, dopo la morte di Faber, il dolore e la rabbia per aver perso la voce della coscienza che lui rappresentava per me, mi hanno impedito di riascoltare le sue opere, e quando succedeva casualmente, lo strappo struggente che provavo era quello di una mancanza crudele e insanabile che ...continua

    Per molto tempo, dopo la morte di Faber, il dolore e la rabbia per aver perso la voce della coscienza che lui rappresentava per me, mi hanno impedito di riascoltare le sue opere, e quando succedeva casualmente, lo strappo struggente che provavo era quello di una mancanza crudele e insanabile che mi allontanava dalla gioia di udire ancora frasi e pensieri pieni di una umanità senza eguali.
    La riconciliazione è finalmente avvenuta in occasione della mostra a Genova, dove ho trascorso l'intera giornata a leggere, ascoltare e riascoltare con calma, con tristezza ma anche con grande consolazione, i mille pezzi di una esistenza piena e importante.
    Indimenticabili saranno sempre il suo insegnamento e la sua umiltà verso gli ultimi, verso gli emarginati e tutti i "diversi" (a qualsiasi titolo) del mondo, e la capacità di rendere tutte queste cose attraverso una poesia ineguagliabile. Grazie, Faber!

    ha scritto il 

  • 5

    Dopo Genova, la mostra su Fabrizio De Andrè, davvero bellissima ed emozionante, è al Museo Man di Nuoro fino al 10 gennaio 2010.
    Assolutamente da visitare, non una ma più volte!
    Il sito:
    http://www.fabriziodeandrelamostra.com/
    Il video di presentazione della mostra:
    ...continua

    Dopo Genova, la mostra su Fabrizio De Andrè, davvero bellissima ed emozionante, è al Museo Man di Nuoro fino al 10 gennaio 2010.
    Assolutamente da visitare, non una ma più volte!
    Il sito:
    http://www.fabriziodeandrelamostra.com/
    Il video di presentazione della mostra:
    http://www.youtube.com/watch?v=-W6gcoJt15w&feature=player_embedded
    Il catalogo:
    http://www.silvanaeditoriale.it/catalogo/prodotto.asp?id=2512
    http://www.silvanaeditoriale.it/resources/pdf%20libri/deandre_interno.pdf
    La presentazione della mostra al Museo Man di Nuoro:
    http://www.museoman.it/pdf_doc/comunicato_deandre.pdf
    Alcuni dei tantissimi video:
    Fabrizio De Andrè - La Mostra- AMICO FRAGILE
    http://www.youtube.com/watch?v=KsM49ou9GUw&NR=1
    Fabrizio De Andrè - La Mostra LA GUERRA DI PIERO
    http://www.youtube.com/watch?v=3ZIdjCYIg14&feature=channel
    Fabrizio De Andrè - La Mostra -LA DOMENICA DELLE SALME
    http://www.youtube.com/watch?v=qlP95PcZgso&feature=channel
    Faber - La Mostra - LA CITTA' VECCHIA - CREUZA DE MA' - VIA DEL CAMPO
    http://www.youtube.com/watch?v=bgqPxElNAoQ&feature=channel
    Fabrizio De Andrè. La mostra - Tarocchi - GEORDIE
    http://www.youtube.com/watch?v=t3zRxV8ytLI&feature=channel

    ha scritto il 

  • 4

    Una mostra straordinaria

    Dopo Genova è Nuoro la destinazione di questa mostra dedicata a uno dei più grandi poeti e cantastorie italiani. La sua storia è fortemente legata alla Sardegna, nel bene e nel male, ecco perché il <a href="http://www.museoman.it">man</a> di Nuoro ospita questa grande mostra.
    Mol ...continua

    Dopo Genova è Nuoro la destinazione di questa mostra dedicata a uno dei più grandi poeti e cantastorie italiani. La sua storia è fortemente legata alla Sardegna, nel bene e nel male, ecco perché il <a href="http://www.museoman.it">man</a> di Nuoro ospita questa grande mostra.
    Molto curato anche questo catalogo, di sicuro interesse.

    ha scritto il 

  • 5

    Riconosco di vivere (purtoppo) in maniera molto superficiale la musica...non sono sicuramente interessata al punto da cercare o ricordare informazioni sulla vita e sulle motivazioni di interpreti, autori e cantautori...
    Mi ha sempre incuriosito la nascita di una canzone, ma senza entrare nel ...continua

    Riconosco di vivere (purtoppo) in maniera molto superficiale la musica...non sono sicuramente interessata al punto da cercare o ricordare informazioni sulla vita e sulle motivazioni di interpreti, autori e cantautori...
    Mi ha sempre incuriosito la nascita di una canzone, ma senza entrare nello specifico...diciamo che spesso mi innamoro di quel che ci trovo io, della mia interpretazione, senza chiedermi se l'origine fosse o meno quella...
    Bè, la mostra di De Andrè e questo suo catalogo mi hanno insegnato molto della vita e dei pensieri, dei sogni e delle debolezze di quest'artista, di questo uomo che ammiro ora più di prima...

    (e stasera concerto della Pfm che canta de andrè!)

    ha scritto il