Facciamo finta che sia per sempre

Voto medio di 75
| 68 contributi totali di cui 40 recensioni , 28 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Nicole è ossessionata dal suo passato.Martina è innamorata di lei.Stefano è uno psicologo affetto da manie di grandezza.Paolo è morto in uno strano incidente stradale.Quattro grandi amori, quattro solitudini che si rincorrono nella malinconica bellez ...Continua
NayaN
Ha scritto il 03/08/12
Il romanzo di esordio di Ilaria Giannini ci mostra un insolito quadrilatero sentimentale: due donne, due uomini. Ma in quest’opera nulla è semplice, e anche i sentimenti convenzionali si accavallano e si trasformano, tanto che uno dei due uomini è mo...Continua
Sushi!
Ha scritto il 10/07/12
Peccato, perché le premesse per il buon romanzo di formazione c'erano tutte, almeno nella trama. Poi però la narrazione procede lenta, non invoglia nella lettura. I personaggi sono sciatti, lontani dalla realtà, non provocano nessuna empatia col lett...Continua
Alfred
Ha scritto il 21/03/12
Mi dispiace. Lo avevo iniziato con tutte le migliori intenzioni, ma mi sono dovuto ricredere dopo le prime pagine. È decisamente insufficiente nello stile, innanzi tutto, che dà l'impressione dello sciatto, del poco meditato. E per la banalità dell'a...Continua
morgaus
Ha scritto il 19/01/12
SPOILER ALERT
"Facciamo finta che sia per sempre, anche se dovesse essere una volta soltanto"
Questo romanzo breve ruota attorno alla figura di Nicole, distruttiva e problematica. A 17 anni, la protagonista conosce Paolo, che di anni ne ha 32,e diventa la sua amante fino al giorno in cui il ragazzo perde la vita in uno strano incidente strada...Continua
La Stamberga dei...
Ha scritto il 01/06/11
Un po' romanzo sentimentale e un po' romanzo sul mal di vivere, Facciamo finta che sia per sempre ruota attorno al personaggio di Nicole, trentenne affascinante a misteriosa, dal passato triste e dal cuore ferito, e agli altri personaggi che rimangon...Continua

Elena Acquerello
Ha scritto il Aug 11, 2010, 13:00
Quel germe di semplice speranza, quella accettazione della vita che Michele portava addosso con disinvoltura: le osservai a lungo quella notte. Ma tanti anni dopo , tanto dolore dopo, io so che niente in me è cambiato.
Pag. 65
Elena Acquerello
Ha scritto il Aug 11, 2010, 12:31
La strada impazzisce e io cerco di frenare. Freno col piede. Freno col cuore, con l'anima, tendo ogni senso verso la salvezza. Ma non serve, non c'è scampo. Il muro all'improvviso davanti a me è l'unica possibilità.
Pag. 113
Elena Acquerello
Ha scritto il Aug 11, 2010, 12:30
Un'immagine dopo l'altra sento la vita scorrermi tra le dita. Stringo il volante ed accelero. Correre a casa, ora. Entrare, prendere Miriam tra le braccia e dirle che l'ho tanto amata ma è giunto il momento di dirci addio, di sciogliere il patto di d...Continua
Pag. 112
Elena Acquerello
Ha scritto il Aug 11, 2010, 12:28
Non è stato sempre una recita il nostro matrimonio. C'è stato posto per la passione, per l'affetto, per sprazzi di tenerezza ma ormai gli anni di dolore sotterraneo e infelicità hanno scolorito tutto.
Pag. 109
Elena Acquerello
Ha scritto il Aug 11, 2010, 12:26
E' stato facile essere la primadonna della mia tragedia. D'altronde sono sempre stata una che recita bene soltanto se è sola sulla scena. Ma ormai il sipario è calato.
Pag. 106

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi