Fahrenheit 451

Gli anni della fenice [ Oscar 78 ]

Di

Editore: A. Mondadori (Oscar 78)

4.2
(17980)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 252 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Francese , Spagnolo , Chi tradizionale , Portoghese , Tedesco , Finlandese , Olandese , Catalano , Turco , Ungherese , Sloveno , Svedese , Galego , Giapponese , Russo , Basco , Polacco , Chi semplificata , Greco

Isbn-10: A000034920 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Giorgio Monicelli

Disponibile anche come: Altri , Copertina rigida , Tascabile economico , eBook

Genere: Narrativa & Letteratura , Politica , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Fahrenheit 451?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
"Questo è il libro più visionario che abbia mai letto": è il giudizio di Aldous Huxley, scienziato e scrittore britannico su "Fahrenheit 451".La storia di questo romanzo è terrificante e ammonitrice: racconta le avventure morali di un "milite del fuoco" chiamato, in un'èra tecnologica spaventosamente avanzata, a bruciare con getti di kerosene biblioteche e persone considerate come residui di barbarie, resti pericolosi di una concezione eversiva della vita.Montag, il personaggio di questo racconto, trafugando e mandando a memoria un libro dopo l'altro, riuscirà a sottrarsi allo sfacelo a cui una civiltà del genere è predestinata e, insieme con un'élite di scienziati e umanisti rifugiatisi nelle foreste, sarà chiamato a far rifiorire la vita dalle ceneri atomiche.Come nelle "Cronache marziane", l'Autore tiene d'occhio l'involuzione etica che va manifestandosi nella civiltà contemporanea e ammonisce l'uomo a sottrarsi con tutte le sue forze all'alienazione che sta distruggendo giorno per giorno, ora per ora, la sua umanità.

Ordina per
  • 5

    原本以为这跟《1984》差不多同类的书。无可否认,《1984》的格局肯定来得较深与广。但是,放在资讯爆炸、曾经一度太平盛世的时代里,《华氏451度》所想表达的的概念绝对是《1984》世界的入门。这一切,始于没有看书,视书为无物,接着就是丧失对人之根本的自重。

    ha scritto il 

  • 1

    Deludente

    Anche se è un classico della letteratura non vuol dire che debba essere necessariamente un buon libro.
    Ho faticato a capirlo e delle volte nemmeno ci sono riuscita. Mi ha proprio delusa! Probabilmente ...continua

    Anche se è un classico della letteratura non vuol dire che debba essere necessariamente un buon libro.
    Ho faticato a capirlo e delle volte nemmeno ci sono riuscita. Mi ha proprio delusa! Probabilmente non è nemmeno il mio genere, ma ci sono state tante volte che avrei preferito... "dargli fuoco"...

    ha scritto il 

  • 4

    sulla scia distopica di "1984", Bradbury sembra approfondire il senso del terzo slogan del Partito "l'ignoranza è forza", fino quasi a citare un'espressione che descrive lo stato d'animo di entrambi i ...continua

    sulla scia distopica di "1984", Bradbury sembra approfondire il senso del terzo slogan del Partito "l'ignoranza è forza", fino quasi a citare un'espressione che descrive lo stato d'animo di entrambi i protagonisti:"capiva il come, non capiva il perché". Il nemico della cultura di Stato è il libro (la teoria e prassi del collettivismo oligarchico di Goldstein in Orwell!) perchè veicola le idee, stimola il senso critico e concede la libertà di azione all'individuo. Chi riflette in modo indipendente è capace di discernere le informazioni imposte dai mass media e di mettere in discussione il loro potere. Se in Orwell non c'è via di fuga perchè il GF si dimostra capace di entrare nelle persone e cambiare i loro sentimenti, qui una speranza c'è e risiede nella memoria degli uomini-libro.

    ha scritto il 

  • 4

    Masterpiece

    Come la maggiorparte dei bei libri che ho letto nella mia vita, non è un tomo enorme da centinaia e centinaia di pagine, ma si tiene comodamente in mano, leggero. I presupposti di questo libro li cono ...continua

    Come la maggiorparte dei bei libri che ho letto nella mia vita, non è un tomo enorme da centinaia e centinaia di pagine, ma si tiene comodamente in mano, leggero. I presupposti di questo libro li conosciamo tutti, e il messaggio che l'autore vuole lanciare è sotto gli occhi di tutti. Questo però non sminuisce il potere che le parole assemblate in questo libro emanano, senza la necessità di evocare scene epiche, senza grandi battaglie e/o missioni, senza grandi iperboli o paroloni, Fahrenheit 451 è un libro che arriva velocemente alla pancia di tutti, aggirando pregiudizi, religioni, culture e possibili argomentazioni.
    Il segnale che rimane alla fine, senza nè un lieto fine nè una disfatta reale, è semplicemente quello di una necessità della cultura, una descrizione della nostra identità nelle fotografie che la storia della letteratura ha scattato durante la sua crescita. Un libro veloce, di semplice comprensione, efficace e tra i classici del suo genere, lo Sci-Fi, pur essendo un inno alla letteratura classica e alla tradizione.
    Consigliato a chiunque!

    ha scritto il 

  • 4

     「焚書之處終為火刑之所。焚書之處,終必焚人。」海涅的警言猶在,黨衛軍已在柏林廣場燃起火苗,焚燒文明的同時,也焚毀人們的理智,為大屠殺做足準備。《華氏451度》描繪鮮明的焚燒景象、與藏書共亡的老嫗、化成烈焰的比提隊長等種種符號連接上歷史傷痕,使此書被視為反言論審想的象徵,受後世廣泛地引用致敬,如電影《華氏911》或是網路錯誤代碼HTTP 451等。但是這故事終究不是另一本《1984》,書本中沒有老 ...continua

     「焚書之處終為火刑之所。焚書之處,終必焚人。」海涅的警言猶在,黨衛軍已在柏林廣場燃起火苗,焚燒文明的同時,也焚毀人們的理智,為大屠殺做足準備。《華氏451度》描繪鮮明的焚燒景象、與藏書共亡的老嫗、化成烈焰的比提隊長等種種符號連接上歷史傷痕,使此書被視為反言論審想的象徵,受後世廣泛地引用致敬,如電影《華氏911》或是網路錯誤代碼HTTP 451等。但是這故事終究不是另一本《1984》,書本中沒有老大哥的極權統治,文化層面的代表意涵實非作者本意,布萊伯利所擔憂是電視普及後隨之而來的平庸化力量,而非專制獨裁的個人意識。

     「市場越大要處理的爭議就越少」比提隊長洞見媒體的困境,當一個表達媒介試圖觸及盡可能多的群眾時,就必須拋棄所有會產生分化或排除效果的敏感題材,於是關於族群、性別或政治等全都不可觸及,只能製造大眾皆可談論的普通娛樂,諸如「越來越多人人可以玩的運動」、「書中的漫畫越來越多,圖片越來越多」等現象,形成強制向下看齊的娛樂文化,於是蜜莉讚嘆節目之精彩,卻道不出「好看」外的任何話語;年輕人熟悉汽車或服飾的品牌,卻無法自行評斷價值。科技進展的結果,竟是掏空人們心靈,孟泰格夫妻的生活充斥著嘲嚷聲響,彼此之間卻無話可談。勉強交談不是說些空洞評論,如對總統外貌品頭論足,但對戰爭爆發的可能充耳不聞;就是佐以陳腔濫調,像是菲普太太疾呼生活要獨立,卻不曾思考這些詞語的意義。其實早在消防員焚燒書本之前,故事中的人們就滿足於電視牆和鄉間競速等消遣,放棄讀書思考了。對比今日,我們沒有焚書隊,出版品列入禁書名單只會成為行銷話題,但是人們閒暇時,寧可瀏覽零碎資訊,也不選擇閱讀沉思;發表意見的場合,趨向談論人人皆同意的共有成見,而非建構可供討論的獨立論述。

     「你根本沒停下來思索我問你的話」克拉莉絲點明思考的要素,構築想法需要展開成串命題,用「因此」、「所以」、「但是、「不過」等互相串聯,然後才能說出或寫下有思考的話語,無論多麼天資聰穎的人,都無法在缺乏閒暇下進行。隨著科技進步,未來的人們理應擁有更多的光陰,從事工作以外的興趣,但是人們不再散步閒談,改以駕車亡命狂飆,速度快到除了危險外無從多想;不再駐足欣賞自然景色,看見綠色即是樹,望見紅色就稱花,對事物僅留下最淺層的印象;不再與親友互相交際,選擇用電視牆、海貝耳機充斥生命的每分鐘,然後吞服安眠藥逃進睡夢的懷抱,於是可以用來閱讀、思考和交流的珍貴時光就這樣被揮霍掉了。這樣的生活景況,不只造成思想上的匱乏,同時也是生命本身的匱乏,畢竟不只是思想,所有值得追尋的事物,都需要消耗時間和精力追求。貧乏的生命令人難以忍受,死亡變成唯一可行的選項,所以書中世界自殺者者眾。

     上述批判不免引來質疑,這是否在強調閱讀至上的菁英主義?藉由輕蔑普羅階級的娛樂方式,例如電影、電視節目或體育活動等,建立和群眾不同的品味區隔,維持自身的優越地位。這種隔閡正是比提隊長痛恨書本的原因之一,也是他用來說服孟泰格的論點,期許他們兩個共同站在群眾這邊。「你需要的不是書,而是書上寫過的東西。也是如今電視原本可以傳達的東西。」從費伯對孟泰格的教誨來看,布萊伯利擔憂並非那麼膚淺,書籍或是閱讀習慣的消逝並不重要,真正問題在於而是複雜化的知識,以及一些我們稱人類文明的成就,會受到同質和平庸的社會結構摧毀,無論這些成果是以文字或影像的方式呈現。於是我們就遇到一個兩難困境:費伯認為拯救困境的三個要素:有品質的知識、消化知識的閒暇時間和兩者互動所得來行為的權利,不可能不在一個菁英式的象牙塔系統中獲得;比提擁有豐厚的文化資本,卻選擇站在普羅大眾的一方,對抗著這種不可見資本產生的歧視與不平等,但是這種抗衡是以向下看齊的方式實現。我們若不選擇擁抱某種形式的菁英主義,就得選擇庸俗化的文化浩劫(撇開作者教條式的主旨,如把這視為反烏托邦式的情節,這種瘋狂的兩難選擇,是該類型最令人激賞的醍醐味)。

     小說提出某種人類的境況,點出問題之所在,卻不見得有能力給予讀者滿意的答案。故事最後並沒有讓費伯和比提間的辯論分出高下,而是讓孟泰格作出選擇,燒死反對立場的比提,等同選擇費伯的菁英價值觀。隨著焚書隊長死亡、城市覆滅、說書人團體的出現,和浴火重生的鳳凰象徵等,讓泰伯的論述在故事情節上獲得支持,但是這種簡化解決辦法不會讓讀者滿意,不能把反對者燒死,斥責他們提出的質疑,就能不把它當一回事。但是小說總要有個結局,長篇論述也不適合故事的形式,所以如何找出自己的答案,就是讀者的功課了(作者的詮釋當然有參考價者,但這也不是他說了算,就像此書在文化上的象徵意涵,絕對不是他預先能想到的結果)。

    ha scritto il 

  • 5

    Credete che il genere fantascientifico sia per autori che si divertono a fare un uso bizzarro della fantasia, senza alcun realismo?
    Leggete Ray Bradbury.
    Leggete Fahrenheit 451.
    Non riuscirete più a p ...continua

    Credete che il genere fantascientifico sia per autori che si divertono a fare un uso bizzarro della fantasia, senza alcun realismo?
    Leggete Ray Bradbury.
    Leggete Fahrenheit 451.
    Non riuscirete più a pensarla allo stesso modo.

    ha scritto il 

  • 4

    futuro prossimo?

    Lo scrittore delinea un possibile scenario futuro per la società americana degli anni Cinquanta, le cui contraddizioni, già peraltro avvertibili, trovano nel romanzo piena, completa esplicazione.
    La ...continua

    Lo scrittore delinea un possibile scenario futuro per la società americana degli anni Cinquanta, le cui contraddizioni, già peraltro avvertibili, trovano nel romanzo piena, completa esplicazione.
    La vita, nella società rappresentata da Bradbury, è profondamente segnata dall’invadenza dei mass media. Schermi televisivi, grandi quanto pareti, costituiscono l’elemento più importante delle abitazioni, divenendo il centro intorno a cui gravita ogni esistenza. Trasmissioni interattive monopolizzano il tempo degli individui, impegnandoli in una comunicazione virtuale assolutamente sterile nella sua artificiosità e banalità. La pubblicità martellante è un’altra componente del sistema sociale in cui il consumo è un vero e proprio imperativo morale.
    Persino il tempo non è risparmiato da tale logica: va “consumato”, annientato, disintegrato, magari attraverso suicide corse in automobile. I tempi lunghi della riflessione, della meditazione, della osservazione attenta sono banditi dal sistema che ha bisogno non di individui, ma di una massa amorfa, acquiescente, ovvero di una semplice addizione di esseri passivi, succubi del loro stesso intontimento, estraniamento, annullamento.
    Una società del genere non può che essere destinata all’autodistruzione, nemica com’è del pensiero attivo, del sentimento e dell’emozione genuini, della creazione originale, di ciò, insomma, che ogni uomo è chiamato a coltivare e difendere, ovvero la propria autenticità.
    Un sistema che nega l’individuo e la sua umanità, che tende a renderne sterile, inutile l’esistenza, non può che eliminare, cancellare le espressioni, le testimonianze del pensiero, dell’esperienza individuale e, dunque, i libri.
    451 fahrenheit altro non è che il grado di combustione dei libri, sui quali si accanisce la furia distruttiva dei “pompieri incendiari “di una società futura, non così lontana..

    ha scritto il 

  • 3

    dirò una cosa impopolare, però se fosse un racconto e non un romanzo, sarebbe davvero un capolavoro
    così è "solo" un buon libro, con un'idea forte e nobile

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    Era da tanto che volevo leggere questo libro e forse il fatto che riponessi tanta aspettativa, ha fatto sì che non l'ho trovato così bello. Forse il fatto che non sia un amante del genere fantasy (che ...continua

    Era da tanto che volevo leggere questo libro e forse il fatto che riponessi tanta aspettativa, ha fatto sì che non l'ho trovato così bello. Forse il fatto che non sia un amante del genere fantasy (che poi in realtà per quello che intendo io, non c'è molto di fantasy se non il cane e poco altro ancora) o forse il fatto che il libro non ha una conclusione, mi ha lasciato un po' così.

    ha scritto il 

  • 4

    Profetico

    "non c'è nulla di magico nei libri, la magia sta solo in ciò che essi dicono."
    La visione del mondo dei personaggi di questo libro è a tratti agghiacciante. Sono convinti di essere felici nella loro a ...continua

    "non c'è nulla di magico nei libri, la magia sta solo in ciò che essi dicono."
    La visione del mondo dei personaggi di questo libro è a tratti agghiacciante. Sono convinti di essere felici nella loro apatia, fanno quello che il mondo vuole che facciano, senza farsi domande. Mai. La descrizione della maternità e del voto politico da parte delle donne prima della furia di Montag è esplicativa [pag. 114-115]: queste persone non pensano, non pensano proprio a niente e la mancanza di libri è un simbolo per sottolineare la cancellazione dello spirito critico di queste persone.
    Un po' è così anche adesso, riempiamo le nostre case di gente che dice la sua attraverso le tv e, non sono riuscita a non vedere, in piccolo, nel nostro oggi, quello che succede nel libro: seguire la massa, credere di avere grandi idee quando invece pensi quello che ti viene detto. Noi però abbiamo i libri. Leggiamo e informiamoci sempre, perché non farlo sarebbe semplice, ma il prezzo davvero enormemente alto.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per
Ordina per