Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Fai ciò che vuoi

Vita e opere di Aleister Crowley

Di

Editore: Castelvecchi

3.8
(46)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 624 | Formato: Altri

Isbn-10: 8876151427 | Isbn-13: 9788876151422 | Data di pubblicazione: 

Genere: Biography

Ti piace Fai ciò che vuoi?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Chi era Crowley? Un mago, un cialtrone, un maestro? Quest'uomo è statoriverito come grande filosofo e perseguitato come il peggiore dei nemici.Il motto "conosci te stesso" viene sostituito da Crowley in "fai ciò chevuoi", egli raccomanda di ascoltare la propria interiorità, e di confrontarsicon tutti gli aspetti dell'inconscio. Anche quelli più oscuri... Nel pensierodel Novecento è il principale indiziato di satanismo. Da molti anni Crowley èpopolare negli ambienti della musica rock e divi vecchi e nuovi hannovariamente espresso simpatia per la sua figura.
Ordina per
  • 4

    Un mitomane e visionario o un genio? Crowley è una figura che ha affascinato e continua ad affascinare.
    I suoi "riti", i suoi scritti, le sue pulsioni (sessuali).
    In questo libro c'è tutto o quasi. Uno spaccato di una delle figure più "magiche" dell'inizio del Novecento.
    Può dar ...continua

    Un mitomane e visionario o un genio? Crowley è una figura che ha affascinato e continua ad affascinare.
    I suoi "riti", i suoi scritti, le sue pulsioni (sessuali).
    In questo libro c'è tutto o quasi. Uno spaccato di una delle figure più "magiche" dell'inizio del Novecento.
    Può darsi che fosse semplicemente un buffone, ma le sue "opere" e la sua figura continuano a far discutere (e a produrre libri -nel bene e nel male-).
    Ottima la prefazione di Dimitri!

    ha scritto il 

  • 3

    Dopo aver letto questo libro la domanda che mi sorge spontanea è... ma come fanno Marilyn Manson, Ozzy Osbourne e tanti altri a prenderlo come modello per le loro canzoni????
    In pratica questa è la biografia di un personaggio che dir fallito è poco.. ma tant'è.. è modello d'emulazione e di ...continua

    Dopo aver letto questo libro la domanda che mi sorge spontanea è... ma come fanno Marilyn Manson, Ozzy Osbourne e tanti altri a prenderlo come modello per le loro canzoni????
    In pratica questa è la biografia di un personaggio che dir fallito è poco.. ma tant'è.. è modello d'emulazione e di ispirazione e allora va bene cosi...
    Tutto sommato la biografia si lascia leggere in maniera tranquilla e scorrevole...

    ha scritto il 

  • 4

    sentendolo nominare spesso da pressoche chiunque in ambito musicale , letterario e filosofico, non avendo voglia di leggere un delirio come 'magik' ho deciso di immergermi nell'universo crowley attraverso questa biografia. Il libro non è male e il personaggio è molto piu delirante di cio che si c ...continua

    sentendolo nominare spesso da pressoche chiunque in ambito musicale , letterario e filosofico, non avendo voglia di leggere un delirio come 'magik' ho deciso di immergermi nell'universo crowley attraverso questa biografia. Il libro non è male e il personaggio è molto piu delirante di cio che si crede. Grande eroinomane , grande mitomane e affabulatore ma cio che non sapevo è che fu anche un grande scalatore. Forse andrebbe ricordato per questo piuttosto che per i riti magico/sessuali e le grandi incongruenze. Agli inizi del secolo ha tentato di scalare alcune tra le vette piu ostiche della catena himalayana ed anche se l'impresa non è riuscita rimane comunque una cosa da ricordare dati i tempi ed i mezzi a disposizione, Visse pure in italia, in sicilia per l'esattezza...rituali magici e sessuali ai tempi del duce, un impavido !!!!

    ha scritto il 

  • 4

    Splendore e miseria dell'uomo considerato (ingiustamente) il padre del satanismo contemporaneo.
    Alpinista, poeta frustrato, studioso di qualunque disciplina sapienziale, religiosa ed esoterica, dandy impenitente, dilapidatore di patrimoni, tossicomane, sperimentetore, veggente...e chi più n ...continua

    Splendore e miseria dell'uomo considerato (ingiustamente) il padre del satanismo contemporaneo.
    Alpinista, poeta frustrato, studioso di qualunque disciplina sapienziale, religiosa ed esoterica, dandy impenitente, dilapidatore di patrimoni, tossicomane, sperimentetore, veggente...e chi più ne ha più ne metta.
    Uno di quei personaggi la cui vita è un'opera d'arte. Straordinaria e miserabile allo stesso tempo. L'opera di Sutin non annoia mai, studia le fonti attentamente, ma non diviene mai nozionistica e fredda. Rende viva la Grande Bestia e tutto il corteo di ierofanti che per tutto l'arco della sua vita lo ha accompagnato.
    Consigliato.

    ha scritto il 

  • 4

    Sono materialista ma Aleister Crowley mi ha sempre affascinato per essere uno degli ultimi vittoriani e in qualche senso anticipatore del '900.
    Non a caso uno tra i personaggi più citati nella cultura (avant)pop che sia musica o fumetto; uomo dalle mille sfaccettature finalmente rivelato da ...continua

    Sono materialista ma Aleister Crowley mi ha sempre affascinato per essere uno degli ultimi vittoriani e in qualche senso anticipatore del '900.
    Non a caso uno tra i personaggi più citati nella cultura (avant)pop che sia musica o fumetto; uomo dalle mille sfaccettature finalmente rivelato da una biografia attenta e mai di parte.
    Una lettura che consiglio a tutti.

    ha scritto il 

  • 5

    Per quanto posso dirne, ottimo e ben documentato (anche se non ho termini di paragone non avendo mai letto la biografia di Symonds nè le opere di Grant). Bella l'introduzione di Francesco Dimitri.

    ha scritto il