Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Falange armata

Di

Editore: Metrolibri (Criminalia tantum, 7)

3.7
(882)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 140 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Francese

Isbn-10: 8872480663 | Isbn-13: 9788872480663 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Altri , Tascabile economico

Genere: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace Falange armata?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Prepotente, arrogante, colmo di pregiudizi, il sovrintendente Coliandro è un eroe degradato. Un giorno, lungo le strade di Bologna, inizia a inciampare in una serie di "coincidenze" sotto forma di ...continua

    Prepotente, arrogante, colmo di pregiudizi, il sovrintendente Coliandro è un eroe degradato. Un giorno, lungo le strade di Bologna, inizia a inciampare in una serie di "coincidenze" sotto forma di cadaveri. Una scia di sangue dietro la quale si nascondono i killer neonazisti della spietata Falange Armata. Coliandro si impegna per debellare l'organizzazione eversiva di estrema destra. Perchè Coliandro è un poliziotto testardo e capace... Un romanzo hard boiled carino e coinvolgente soprattutto nella seconda parte. Una stella in meno per il linguaggio scurrile che abbonda nel romanzo anche quando non ce ne sarebbe bisogno. Da Lucarelli mi aspettavo di più, però comunque il romanzo riesce a non annoiare in nessun punto.

    ha scritto il 

  • 3

    qualche ora bestiale senza pretese

    Nonostante nell'introduzione dell'ultima edizione Einaudi Lucarelli tenti di spiegare la genesi del personaggio dandogli un senso e uno spessore, questi nella storia non emergono. Coliandro risulta ...continua

    Nonostante nell'introduzione dell'ultima edizione Einaudi Lucarelli tenti di spiegare la genesi del personaggio dandogli un senso e uno spessore, questi nella storia non emergono. Coliandro risulta banale e ripetitivo. E anche la storia. L'unico punto a favore del libro è la sua brevità: un romanzo semplice, senza pretese, da leggere proprio per far passare le ore.

    ha scritto il 

  • 5

    Lucarelli il maestro

    Di Lucarelli ho letto e visto tutto, il suo modo di raccontarti la veritá é unico, diciamo che leggendo Falange Armata ti vengono i brividi perché sai che la fuori, é davvero come la racconta ...continua

    Di Lucarelli ho letto e visto tutto, il suo modo di raccontarti la veritá é unico, diciamo che leggendo Falange Armata ti vengono i brividi perché sai che la fuori, é davvero come la racconta lui.

    ha scritto il 

  • 4

    C'aveva un bel tiro, il Lucarelli. Eh si. Ho trovato questo libro usato mentre cercavo cosa avesse reso famoso Lucarelli. E come molti altri, prima di imbolsirsi ed entrare in televisione, aveva un ...continua

    C'aveva un bel tiro, il Lucarelli. Eh si. Ho trovato questo libro usato mentre cercavo cosa avesse reso famoso Lucarelli. E come molti altri, prima di imbolsirsi ed entrare in televisione, aveva un modo schietto e sincero di scrivere. Ingenuo? Può darsi, giovane di certo. Ma io quelle due orette me le sono passate benone. Con un bel noir/poliziesco non senza ironia.

    ha scritto il 

  • 4

    coGLIandro!

    Coliandro...l'avevo appena "sfiorato" qualche anno fà in tv e mi era piaciuto quel frammento di episodio. Poi, finalmente, l'ho ritrovato sulla carta direttamente dalla penna del suo creatore: ...continua

    Coliandro...l'avevo appena "sfiorato" qualche anno fà in tv e mi era piaciuto quel frammento di episodio. Poi, finalmente, l'ho ritrovato sulla carta direttamente dalla penna del suo creatore: Lucarelli. Interessante la trama e non poteva essere diversamente dato l'autore. Grande il protagonista: il sovrintendente Coliandro, un Callaghan de noantri confinato per inettitudine all'ufficio passaporti...politicamente scorretto, di limitate capacità intellettive, tendenzialmente razzista e sessista, ha però un pregio non comune: é onesto ed incorruttibile. Poco importa che poi s'imbatta per puro caso in un complotto che verrà sventato con intuizioni altrui , ma con molto coraggio e cocciutaggine e con una buona dose di...fortuna.

    ha scritto il 

  • 4

    Vista l’imminente svolta commerciale di Anobii la mia libreria è in fase di trasloco. La recensione di questo libro la trovate su http://libridibordo.noblogs.org/post/2012/06/03/falange-armata/ ...continua

    Vista l’imminente svolta commerciale di Anobii la mia libreria è in fase di trasloco. La recensione di questo libro la trovate su http://libridibordo.noblogs.org/post/2012/06/03/falange-armata/

    ha scritto il