Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Fall River e altri racconti

Racconti d'autore, 26

By John Cheever

(315)

| Paperback

Like Fall River e altri racconti ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

America, anni Trenta. L'agonia della crisi avvolge una città in riva al fiume: niente soldi, poco cibo e le macchine ferme "come ballerini inquieti". Un appassionato giovane comunista si confronta con chi accetta una vita precaria. Nel rito stanco di Continue

America, anni Trenta. L'agonia della crisi avvolge una città in riva al fiume: niente soldi, poco cibo e le macchine ferme "come ballerini inquieti". Un appassionato giovane comunista si confronta con chi accetta una vita precaria. Nel rito stanco di un pranzo di famiglia fingere un matrimonio felice pesa come un roast beef troppo condito. Di fronte a un brillante avvenire teatrale una ragazza fa la sua scelta: meglio una vita da baby-sitter che recitare in una commedia orrenda. Da un maestro riconosciuto della short story, la fatica di vivere all'ombra della Grande Depressione, tra le illusioni del denaro e il coraggio di essere se stessi.

14 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Ognuno affronta la pioggia come può

    Di fronte alla crisi del 1929 ognuno si attrezza come può. Questo romanzo parte dal basso. Persone comuni cercano di affrontare la quotidianità senza tradire i propri sogni o almeno galleggiando. Piacevole lettura anche se a volte la tristezza preval ...(continue)

    Di fronte alla crisi del 1929 ognuno si attrezza come può. Questo romanzo parte dal basso. Persone comuni cercano di affrontare la quotidianità senza tradire i propri sogni o almeno galleggiando. Piacevole lettura anche se a volte la tristezza prevale. Speranze, bugie, rancori o rassegnazione. Ogni passione si esaspera o si riduce ai minimi termini quando a prevalere sono i grandi eventi.

    Is this helpful?

    GianLuca said on Jul 7, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    TERRA - bollito

    il secondo racconto è di una semplicità molto bella e introispezionando rappresenta la serenità di chi sa rispondere alla domanda: cosa vuoi?

    Is this helpful?

    Valeria Pizza said on Aug 25, 2013 | Add your feedback

  • 6 people find this helpful

    Editore: Fandango.
    Traduttore: Leonardo Giovanni Luccone.
    A p.32: “ Mi accompagnava per le stanze come se quelle stanze sarebbero state sue per sempre.”
    Mi fa stridere i nervi come certi gessi sulla lavagna.
    E non è l’unico verbo sbagliato tra queste ...(continue)

    Editore: Fandango.
    Traduttore: Leonardo Giovanni Luccone.
    A p.32: “ Mi accompagnava per le stanze come se quelle stanze sarebbero state sue per sempre.”
    Mi fa stridere i nervi come certi gessi sulla lavagna.
    E non è l’unico verbo sbagliato tra queste pagine, è solo il più clamoroso.
    Perché?
    Quanto ai racconti di Cheever, non sono male, ma nemmeno memorabili; solo l’ultimo mi è sembrato degno di nota.
    Insufficiente.

    Is this helpful?

    Xenja said on Oct 24, 2012 | 7 feedbacks

  • 2 people find this helpful

    Peccato

    sapere che la raccolta appena pubblicata da Feltrinelli sia un coacervo di errori editoriali.Questa cosa mi ha indignata e quindi non proporrò alla mia biblio di spendere 40€.
    Questi 4 racconti m'han fatta entrare nell'universo di John Cheever,gran b ...(continue)

    sapere che la raccolta appena pubblicata da Feltrinelli sia un coacervo di errori editoriali.Questa cosa mi ha indignata e quindi non proporrò alla mia biblio di spendere 40€.
    Questi 4 racconti m'han fatta entrare nell'universo di John Cheever,gran bell'esperianza. Da lì Raymond Carver e il racconto.
    Bellobello!
    Cercherò, mio malgrado, il Feltrinelli in giro usato!

    Is this helpful?

    cristina said on Aug 11, 2012 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    'lo disse rivolgendosi a mia madre. le parlava con la confidenza e la naturalezza del loro amore che, dopo trent'anni, li aveva resi così indulgenti l'uno con l'altro e così pieni di speranza che sembravano una coppia di giovani innamorati.'

    una pia ...(continue)

    'lo disse rivolgendosi a mia madre. le parlava con la confidenza e la naturalezza del loro amore che, dopo trent'anni, li aveva resi così indulgenti l'uno con l'altro e così pieni di speranza che sembravano una coppia di giovani innamorati.'

    una piacevole sorpresa john cheever: padronanza del racconto e del linguaggio sui temi dei conflitti familiari e sociali della grande depressione americana. 'di passaggio' per me il migliore tra i quattro racconti proposti.

    Is this helpful?

    marcomaffei12 said on Feb 2, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Molto bravo questo autore che non conoscevo. Bello ed elegante lo stile, ottimi i contenuti: l'illusione del denaro nell'America della grande recessione contrapposta al coraggio di essere sè stessi.

    Is this helpful?

    Roberto Pericci said on Jan 27, 2012 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (315)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Paperback 74 Pages
  • Publisher: Il Sole 24 Ore (I libri della domenica)
  • Publish date: 2011-11-13
Improve_data of this book