Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Fare un film

Di

Editore: Minimum Fax

4.1
(40)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 260 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8875212686 | Isbn-13: 9788875212681 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: C. Petrillo

Disponibile anche come: Altri

Genere: Non-fiction

Ti piace Fare un film?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Sidney Lumet (1934) ha diretto oltre quaranta film, tra cui Assassinio sull'Orient Express, La parola ai giurati, Serpico, Quel pomeriggio di un giorno da cani, Quinto potere e Onora il padre e la madre. Nel 2004 ha ricevuto l'Oscar alla carriera. In queste pagine accompagna il lettore in un'appassionante analisi di ogni aspetto della realizzazione di un film, condensando cinquant'anni di esperienza in un libro che è innanzitutto una preziosa lezione di cinema per studiosi e appassionati, ma anche un divertente excursus nella vita sul set, un'occasione per sbirciare dietro le quinte e scoprire tutto ciò che vuol dire, nella teoria come nella pratica, "fare un film". Questa nuova edizione italiana comprende la prefazione di Ethan Hawke, attore candidato all'Oscar che ha lavorato con Lumet in Onora il padre e la madre.
Ordina per
  • 0

    questo libro è davvero la precisa descrizione di quanto ci sia da fare per orchestrare un film... per tutti gli studenti di cinema, per chiunque sia interessato a capire un meccanismo affascinante ...continua

    questo libro è davvero la precisa descrizione di quanto ci sia da fare per orchestrare un film... per tutti gli studenti di cinema, per chiunque sia interessato a capire un meccanismo affascinante che coinvolge decine o centinaia di persone che lavorano ad un'idea...

    ha scritto il 

  • 4

    Quante volte a distanza di tempo vediamo alcuni bei film che ci colpiscono e quando ci domandiamo chi sia il regista scopriamo che è sempre lo stesso? a me capitava con Lumet di cui non conoscevo ...continua

    Quante volte a distanza di tempo vediamo alcuni bei film che ci colpiscono e quando ci domandiamo chi sia il regista scopriamo che è sempre lo stesso? a me capitava con Lumet di cui non conoscevo tutta la filmografia... La collina del disonore La parola ai giurati L'uomo del banco dei pegni Serpico Quel pomeriggio di un giorno da cani Queste sono le pietre miliari, i gioielli, di una filmografia che copre 5o anni di cinema. Con questo volume, quasi in sordina, Lumet ci racconta le fasi di lavorazione di un film attraverso i ricordi di una carriera.

    ha scritto il 

  • 3

    Un affresco (molto) documentaristico sul cinema e sul processo attraverso il quale nasce un film. Scritto dal celebre regista di "La parola ai giurati", "Assassinio sull'Orient Express", "Serpico", ...continua

    Un affresco (molto) documentaristico sul cinema e sul processo attraverso il quale nasce un film. Scritto dal celebre regista di "La parola ai giurati", "Assassinio sull'Orient Express", "Serpico", "Quel pomeriggio di un giorno da cani" e molti altri, il libro è molto interessante - specie per gli appassionati -, anche se alcune parti possono risultare un po' noiose perché troppo tecniche.

    ha scritto il