Bléville è una cittadina della provincia francese, pacifica e imborghesita. Aimée Joubert, assassina di professione, è una donna con un compito preciso: uccidere gli abitanti a uno a uno.
Ha scritto il 08/08/17
Aimée è un’assassina. Ha già ucciso molti uomini, cambiando città ogni volta e riuscendo a far perdere le sue tracce. E a Bléville organizza un complotto che poi si rovescia in massacro.Aimée uccide per interesse, con la massima freddezza. ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 01/04/17
mal di testa garantito dopo la terza pagina. peggio di un merlot di dubbia provenienza comprato in offerta al lidl
  • Rispondi
Ha scritto il 10/05/16
Incipit
I cacciatori erano sei. Perlopiù sulla cinquantina e oltre, a parte due giovani dall’aria beffarda........

http://www.incipitmania.com/incipit-per-titolo/f/fatale-jean-patrick-manchette/
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 13/05/15
meno di cento pagine di noir scritte molto bene, con le inevitabili piccole incongruenze e semplificazioni cui il lettore [il tossico] di noir è abituato, con le azioni in primo piano, con i sentimenti messi in soffitta e sostituiti dall'urgenza di ..." Continua...
  • 4 mi piace
  • 10 commenti
  • Rispondi
Ha scritto il 12/05/15
Per la serie quando sei bravo ti bastano cento pagine per mettere in scena un noir coi fiocchi. Fatale è un gioiellino di stile, costruzione e personaggi. La facilità di lettura non tragga in inganno è pura maestria evocare con delle pennellate ..." Continua...
  • 3 mi piace
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi