Favole al telefono

Di

4.5
(719)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Spagnolo , Catalano , Tedesco , Galego

Isbn-10: 8828600535 | Isbn-13: 9788828600534 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback , Copertina rigida , Tascabile economico , CD audio

Genere: Bambini , Narrativa & Letteratura , Umorismo

Ti piace Favole al telefono?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Mi è piaciuto davvero moltissimo.
    Tra tutte, ho preferito:
    Il paese senza punta
    il paese con la s davanti
    a inventare i numeri
    brif, bruf, braf
    a comprare la città di Stoccolma
    la giostra di Cesenati ...continua

    Mi è piaciuto davvero moltissimo.
    Tra tutte, ho preferito:
    Il paese senza punta
    il paese con la s davanti
    a inventare i numeri
    brif, bruf, braf
    a comprare la città di Stoccolma
    la giostra di Cesenatico
    il giovane gambero
    a giocare col bastone
    vecchi proverbi
    l'Apollonia della marmellata
    il pescatore di Cefalù
    abbasso il nove
    la domenica mattina
    Giacomo di cristallo
    uno e sette
    il pozzo di cascina piana
    il pianeta della verità
    processo al nipote
    a sbagliare le storie
    e ovviamente storia universale.

    ha scritto il 

  • 2

    Libro obligatomi alle elementari.
    Forse è per questo ne ho un cattivo ricordo... Chissà forse un giorno gli darò un'altra possibilità e lo leggerò, non perchè qualcuno me lo impone ma perchè ne ho vog ...continua

    Libro obligatomi alle elementari.
    Forse è per questo ne ho un cattivo ricordo... Chissà forse un giorno gli darò un'altra possibilità e lo leggerò, non perchè qualcuno me lo impone ma perchè ne ho voglia, e cambierò idea su di lui.

    Keiko

    ha scritto il 

  • 5

    evviva la scuola!

    da quel che ricordo, erano un esercizio stilistico; eppure: meraviglioso.
    è un bene che lo facciano leggere a scuola, perché questo libro stimola il sogno, la produzione immaginifica e la creatività. ...continua

    da quel che ricordo, erano un esercizio stilistico; eppure: meraviglioso.
    è un bene che lo facciano leggere a scuola, perché questo libro stimola il sogno, la produzione immaginifica e la creatività.

    ha scritto il 

  • 5

    Capolavoro totale... "Brif, bruf, braf" su tutte

    Un capolavoro totale...
    Un padre deve assentarsi da casa per un certo tempo causa lavoro, così il figlio si fa promettere che tutte le sere, prima di dormire il papà gli telefonerà e gli racconterà un ...continua

    Un capolavoro totale...
    Un padre deve assentarsi da casa per un certo tempo causa lavoro, così il figlio si fa promettere che tutte le sere, prima di dormire il papà gli telefonerà e gli racconterà una favola.
    Splendido, divertente e struggente.
    Tutte splendide le favole, ma senza togliere nulla alle altre, "Brif, bruf, braf" è una vera perla. Su tutte.

    Ermanno Bartoli
    web page: www.webalice.it/barlow

    ha scritto il 

  • 5

    La cacca di Re Mida

    "Perchè ogni bambino che viene in questo mondo, il mondo intero è tutto suo, e non deve pagare neanche un soldo, deve soltanto rimboccarsi le maniche, allungare le mani e prenderselo"

    Ne parlo su yout ...continua

    "Perchè ogni bambino che viene in questo mondo, il mondo intero è tutto suo, e non deve pagare neanche un soldo, deve soltanto rimboccarsi le maniche, allungare le mani e prenderselo"

    Ne parlo su youtube: https://www.youtube.com/watch?v=E4tA0O-McOw

    È bellissimo riaffacciarsi a qualcosa che si è letto da bambini e apprezzarla molto ma molto di più. Le favole non solo sono geniali e assurde ma sono anche tangibili e tridimensionali, non le percepiamo su carta stampata ma attraverso la cornetta di un telefono a gettoni, sentiamo l'amore e sentiamo la nostalgia di casa.

    ha scritto il 

  • 4

    Opera di un genio.

    Chi ha detto che per essere geniali bisogna scrivere mattonazzi dalle trame complicate e dai loschi intrecci? Il nostro italianissimo Gianni Rodari ci insegna che la bravura nello scrivere si può dimo ...continua

    Chi ha detto che per essere geniali bisogna scrivere mattonazzi dalle trame complicate e dai loschi intrecci? Il nostro italianissimo Gianni Rodari ci insegna che la bravura nello scrivere si può dimostrare anche e soprattutto rivolgendosi ad un pubblico di bambini, che d'altronde sono davvero gli ascoltatori/lettori più esigenti, formando e insegnando precetti di giustizia,in maniera intelligente e mai pesante, integrandoli nella favola senza renderla noiosa. Bellissimi (anche se un po' fastidiosi per chi come me non é abituato ad usare la fantasia) i finali aperti che spingono i piccini ad andare oltre e a volare fuori dagli schemi. Come ho detto Rodari è un autore geniale, e sono orgogliosa che sia stato un italiano proprio come me.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per