Anno 2452: una catastrofe climatica colpisce la Terra, lasciando i pochi superstiti in balia di un sole ustionante, tornado e tempeste di fulmini. Poco prima di arrendersi, Mirna trova rifugio in un baluardo misterioso e inquietante: la città di Muri ...Continua
La Nicchia...
Ha scritto il 06/07/16
[...] L’ambientazione è un punto forte, futuro post-apocalittico in cui il pianeta Terra non è altro che un inferno fluttuante costellato di città ingabbiate nel vetro, unici porti franchi in cui l’uomo possa sopravvivere. Ma c’è un prezzo da pagare:...Continua
Claudia Bergamini
Ha scritto il 30/06/15
La prima cosa che salta all’occhio prendendo in mano questo libro è il titolo decisamente bizzarro. Questo almeno se non sapete il tedesco. “Fernweh”, infatti, tradotto in italiano, esprime la nostalgia verso luoghi lontani. Nel caso del libro, verso...Continua
Salva
Ha scritto il 19/01/15
SPOILER ALERT
Ho appena finito "Fernweh" (l'ho scritto bene? Ecco, il titolo mi rimane un po' ostico) . Sullo stile non ho la competenza di esprimermi, dico solo che per me è ben scritto, preciso e calzante. Vado con le impressioni: all'inizio mi è partito un po'...Continua
Michele Pinto
Ha scritto il 27/12/14
Questo libro di Chiara Zanini mi ha fatto sognare. L'ambientazione è costruita in maniera magistrale. Belli i personaggi, ben caratterizzati, che si lanciano in un'avventura incredibile. Le trame e sottotrame si aprono in continuazione del libro e l'...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi