Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Festa mobile

Di

Editore: Mondadori (Oscar narrativa, 752)

4.1
(1463)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 241 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Spagnolo , Francese , Tedesco , Chi semplificata , Giapponese

Isbn-10: 8804450959 | Isbn-13: 9788804450955 | Data di pubblicazione: 

Curatore: Vincenzo Mantovani

Disponibile anche come: Altri , Copertina rigida , eBook

Genere: Biography , Fiction & Literature , Travel

Ti piace Festa mobile?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
I bistrò, i marciapiedi, le bevute, l'oppio, le corse dei cavalli, i campioni di ciclismo con tanto di baffi. Parigini, americani e Parigi. Fame (vera) come disciplina e scuola; snobismo letterario e no, cose pulite e cose meno pulite: ma tutto in un'aria di "vita intesa come una 'fiesta'", con ogni giorno nuove esperienze e nuove disillusioni. Libro anche di confessione, ma scritto con l'acido prussico, la "barbarie" di Hemingway è qui continuamente tentata tra l'infantilismo più acuto di pura marca U.S.A., e un tipo di impassibilità che ha preso il colore e la consistenza del sasso. E infatti l'Hemingway che scrive ha ormai alle spalle il suo testamento ("Il vecchio e il mare"), ha messo almeno un piede in un'altra dimensione del tempo e sta scoprendo, drammaticamente, il terreno della propria morte prematura.
Ordina per
  • 2

    "Ma questa era la Parigi dei bei tempi andati"

    Mi sono avvicinata a questo romanzo sulla scia di Midnight in Paris (visto ormai parecchio tempo fa, ma che resta uno dei miei film preferiti in assoluto) e della simpatia per il personaggio di Heming ...continua

    Mi sono avvicinata a questo romanzo sulla scia di Midnight in Paris (visto ormai parecchio tempo fa, ma che resta uno dei miei film preferiti in assoluto) e della simpatia per il personaggio di Hemingway che da allora mi accompagna. E da questo punto di vista, l'operazione è riuscita perché certe scene del libro sembravano svolgersi davanti ai miei occhi proprio come nel film, permettendomi un breve tuffo nell'età dorata (che poi così dorata non era, trattandosi pur sempre di realtà). Qui ho ritrovato non soltanto Hem, ma anche Gertrude Stein e soprattutto Francis Scott Fitzgerald (e Zelda, la sua tremenda palla al piede). Ovviamente le loro relazioni sono più complicate e tutti loro più complessi di quanto non mostrasse la finzione cinematografica.
    Invece, se lo si considera come un romanzo a sé stante, lascia molto a desiderare perché la narrazione è frammentaria e il suo oggetto spesso è poco avvincente.
    Ciò che ho trovato davvero prezioso, sono le chicche, disseminate qua e là nel libro, sul mestiere di scrittore, almeno come lo stava imparando Hem che, senza sapere se avrebbe mai avuto successo, aveva appena intrapreso quella strada a costo di pesanti rinunce.
    Eppure quell'epoca così lontana e così rischiosa è proprio quella a cui sente di dover attingere sul finire della propria vita, consegnandoci, da anima fragile e inquieta quale credo che fosse, la nostalgia per la giovinezza perduta e il rimorso per una scelta sbagliata (l'abbandono della prima moglie).

    ha scritto il 

  • 5

    «Così era Parigi nei primi anni quando eravamo molto poveri e molto felici.»**
    —— Ernest Hemingway

    Avete presente in "Midnight in Paris" quando Owen Wilson se ne va a zonzo per Parigi e allo scoccare ...continua

    «Così era Parigi nei primi anni quando eravamo molto poveri e molto felici.»**
    —— Ernest Hemingway

    Avete presente in "Midnight in Paris" quando Owen Wilson se ne va a zonzo per Parigi e allo scoccare della mezzanotte si trova catapultato nei favolosi Anni '20?
    Leggete questo libro e sarete lì tra la Lost Generation nei magnifici boulevards e cafés dell'epoca, a curiosare tra gli scaffali della celeberrima libreria Shakespeare & Co.
    Ma in "A Moveable Feast" c'é molto di più.
    Pubblicato postumo nel 1964 dalla quarta e ultima moglie di Hemingway, Mary, riguarda il periodo di formazione letteraria dell'autore passato nella Ville Lumière tra il 1921 e il 1926.
    Tra un càfe crème e un incontro con i più grandi personaggi di quella generazione (Gertrude Steine, James Joyce, Ezra Pound), la narrazione si muove sul filo dei ricordi fino ad arrivare alla commovente rievocazione dell'amico Scott Fitzgerald:
    «Il suo talento era naturale come il disegno fatto dalla polvere sulle ali di una farfalla.»
    alla romantica condivisione di quegli eventi con la prima moglie Hadley Richardson, per poi concludersi con quelle che dovrebbero essere le ultime pagine di queto romanzo incompiuto, dove si vede un Hemingway deteriorato dalla sopraggiunta depressione con ormai la memoria «manomessa» e il cuore che «non esiste» (riferendosi probabilmente al trattamento di elettroshock a cui si era sottoposto), eppure al tempo stesso forte e determinato sul suo destino da scrittore:
    «No. pensavo. Non mi sarei dimenticato che dovevo scrivere.
    Era quello per cui ero nato e quello avevo fatto e avrei continuato a fare.»

    ** Questa presentata dalla Mondadori è la versione restaurata a cura del nipote Sean Hemingway (con la premessa del figlio di Hamingway, Patrick) priva delle censure della moglie Mary e degli inadeguati interventi editoriali.
    *** Hemingway ci elenca una serie di posti ancora tutt'oggi raggiungibili a Parigi per chi ha voglia di arricchire la visita alla capitale francese con chicche letterarie.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    2

    不是這本書不好看, 內容其實是好看的. 而巴黎也是美的, 這點我覺得不會改變.

    剛開始看的時候, 還覺得海明威這個人怎麼那麼刻薄, 但刻薄的還蠻好笑的.

    等看到後半部他寫自己和費茲節羅的交往時, 不由得越看越火啊. 這個人也太沒品了吧.
    人家把你當成好朋友, 你在書裡面寫別人腿短, 老婆瘋狂(好啦後來的確是瘋了), 還把對方的隱私也寫出來了(對方老婆嫌他那個太小, 費茲傑羅憂心的找他來商量, 這種 ...continua

    不是這本書不好看, 內容其實是好看的. 而巴黎也是美的, 這點我覺得不會改變.

    剛開始看的時候, 還覺得海明威這個人怎麼那麼刻薄, 但刻薄的還蠻好笑的.

    等看到後半部他寫自己和費茲節羅的交往時, 不由得越看越火啊. 這個人也太沒品了吧.
    人家把你當成好朋友, 你在書裡面寫別人腿短, 老婆瘋狂(好啦後來的確是瘋了), 還把對方的隱私也寫出來了(對方老婆嫌他那個太小, 費茲傑羅憂心的找他來商量, 這種事情你何必寫出來?! 何必!!!)

    等看到最後一篇的時候, 我更是整把火都上來了, 明明是他自己劈腿外遇, 竟然還把錯都推到外遇對象上面, 說她是一個假裝天真無邪的其實心機很深的人, 然後介入他的生活.

    X! 那你自己咧!!!! 說別人說自己(套用我家小孩常說的話), 你好意思把錯都推到別人身上?!!!

    引述書裡的話
    『火車延木柴堆開進車站,我又看見了站在月台上的太太,帶著小孩站在一起。
    她微笑著,陽光照在她可愛的臉上透著雪光和陽光抹上的棕色。
    身段很美。頭髮在陽光中金裡透紅,一個冬天就變了模樣,但很好看。』
    這時候他明明已經劈腿了
    然後他又說 『我多希望在我只愛她一個人的時候就死去 』

    這裡真的看到我一肚子火, 那他幹麻不去死啊哈哈.
    最後還不是離婚了然後馬上跟新歡結婚.

    我很少看到一本書看到那麼氣的耶, 我決定要把他賣掉了, 爛死了海明威這個人.

    BY THE WAY, 維基百科看到海明威後來的日子很慘, 忍不住說一聲硬該啦利! (台語的你活該啦)
    http://zh.wikipedia.org/wiki/%E6%AC%A7%E5%86%85%E6%96%AF%E7%89%B9%C2%B7%E6%B5%B7%E6%98%8E%E5%A8%81

    ha scritto il 

  • 4

    "Avevo imparato a non vuotare mai il pozzo della mia fantasia, ma a fermarmi sempre quando c'era ancora qualcosa, là in fondo, e a lasciare che tornasse a riempirsi durante la notte con l'acqua delle sorgenti che lo alimentavano."

    Oltre ai ricordi di una felicità che non ritorna, tanti consigli sulla scrittura, e la lucida presentazione di persone reali prigioniere di un'epoca, alcool, gelosia ed egoismo.
    Povero Scott Fitzgeral ...continua

    Oltre ai ricordi di una felicità che non ritorna, tanti consigli sulla scrittura, e la lucida presentazione di persone reali prigioniere di un'epoca, alcool, gelosia ed egoismo.
    Povero Scott Fitzgerald!

    ha scritto il 

  • 5

    Apologia dell'incipit.

    Che poi, andando avanti, non scherza...

    Il racconto si scriveva da sé e io facevo fatica a non restare indietro. Ordinai un altro rum St. James e guardai la ragazza ogni volta che alzavo gli occhi o q ...continua

    Che poi, andando avanti, non scherza...

    Il racconto si scriveva da sé e io facevo fatica a non restare indietro. Ordinai un altro rum St. James e guardai la ragazza ogni volta che alzavo gli occhi o quando facevo la punta alla matita con un temperamatite dal quale i trucioli cadevano arricciandosi nel piattino sotto il mio bicchiere.
    Ti ho visto, bellezza, e ormai tu mi appartieni, chiunque tu stia aspettando e anche se non ti rivedrò mai più, pensavo. Tu mi appartieni e tutta Parigi mi appartiene e io appartengo a questo taccuino e a questa matita.
    Poi mi rimisi a scrivere e mi addentrai nella storia e mi ci smarrii.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    美好的時代

    1920年代,各界的文豪都聚集在巴黎的美好年代
    海明威當時居住在巴黎,辭去高薪的記者工作專心投入寫作
    懷著文字工作者的高尚情操 真實的寫出嘔心瀝血之作
    結識了很多後來名聲大噪 名流清史的大作家

    雖然他的感情/婚姻生活並非本書的重點
    但是 他描寫當時的第一任太太陪他甘共苦了那段歲月 他們那麼開心的經歷貧窮、飢餓,孩子都生了
    也在費茲傑羅尚未寫出大亨小傳前認識 便見識到作為胸懷大志但又尚未得志的作家來 ...continua

    1920年代,各界的文豪都聚集在巴黎的美好年代
    海明威當時居住在巴黎,辭去高薪的記者工作專心投入寫作
    懷著文字工作者的高尚情操 真實的寫出嘔心瀝血之作
    結識了很多後來名聲大噪 名流清史的大作家

    雖然他的感情/婚姻生活並非本書的重點
    但是 他描寫當時的第一任太太陪他甘共苦了那段歲月 他們那麼開心的經歷貧窮、飢餓,孩子都生了
    也在費茲傑羅尚未寫出大亨小傳前認識 便見識到作為胸懷大志但又尚未得志的作家來說 太太若是支持你,跟太太完全不諒解你的差別有多大
    但他最後還是戀上別人 與支持他、深愛他的第一人太太離婚了
    我真的不能理解。。。
    雖然他提到 “我多希望在我在只愛她一個人時就死去”,相信他也不想傷害第一任太太,但他終究是傷了。

    ha scritto il 

  • 5

    " Per Parigi non ci sarà mai fine e i ricordi di chi ci ha vissuto differiscono tutti gli uni dagli altri.Si finiva sempre per tornarci,a Parigi,chiunque fossimo,comunque essa fosse cambiata o quali c ...continua

    " Per Parigi non ci sarà mai fine e i ricordi di chi ci ha vissuto differiscono tutti gli uni dagli altri.Si finiva sempre per tornarci,a Parigi,chiunque fossimo,comunque essa fosse cambiata o quali che fossero le difficoltà,o la facilità con la quale si poteva raggiungerla.Parigi ne valeva sempre la pena e qualsiasi dono tu le portassi ne ricevevi qualcosa in cambio.Ma questa era la Parigi dei bei tempi andati,quando eravamo molto poveri e molto felici."

    http://appuntario.blogspot.it/2014/09/festa-mobileil-romanzo-daddio-di.html

    ha scritto il 

  • 0

    因為想念巴黎,也因為想瞭解大文豪眼中的巴黎,而開始閱讀,除非對書中所提及的各大文人熟悉,否則沒有多大意思,若單純當成另類旅遊書來增加思古之幽情倒還有80分。

    ha scritto il 

  • 5

    hemingway da sei stelle

    uno degli incipit più belli del '900. «Poi arrivava la brutta stagione. Alla fine dell'autunno, in un solo giorno, cambiava il tempo». la perfezione in due frasi due. soggetto, predicato e un paio di ...continua

    uno degli incipit più belli del '900. «Poi arrivava la brutta stagione. Alla fine dell'autunno, in un solo giorno, cambiava il tempo». la perfezione in due frasi due. soggetto, predicato e un paio di complementi: c'è tutto quello che serve, ed è poesia in splendido equilibrio sintattico e temporale. a spostare anche solo una virgola la magia si dissolverebbe.
    naturalmente, il resto del romanzo è all'altezza delle aspettative.

    ha scritto il 

Ordina per