Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Fiabe

By Hans Christian Andersen

(148)

| Paperback

Like Fiabe ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

69 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Che delusione.Non mi è piaciuto per niente;partiamo dal fatto che la maggior parte delle favole finiscono con la morte dei protagonisti(cosa che si può accettare),ma ciò che mi ha infastidito di più è stata la grande presenza della religione nelle fa ...(continue)

    Che delusione.Non mi è piaciuto per niente;partiamo dal fatto che la maggior parte delle favole finiscono con la morte dei protagonisti(cosa che si può accettare),ma ciò che mi ha infastidito di più è stata la grande presenza della religione nelle favole,che viene utilizzata da parte dello scrittore per giustificare la morte.Non lo consiglio.

    Is this helpful?

    ValentinaS said on May 12, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Adoro le fiabe, di Andersen conoscevo solo quelle più famose e mi sono accorto di non conoscere bene neanche quelle, basta pensare ai finali "differenti" che conoscevo delle sue fiabe. Ad esempio Le scarpette rosse, ricordavo che terminava co ...(continue)

    Adoro le fiabe, di Andersen conoscevo solo quelle più famose e mi sono accorto di non conoscere bene neanche quelle, basta pensare ai finali "differenti" che conoscevo delle sue fiabe. Ad esempio Le scarpette rosse, ricordavo che terminava con la protagonista Karen condannata a ballare fino alla morte con le sue scarpette rosse indiavolate, mentre in realtà si fa tagliare i piedi dal boia e col pianto, le opere pie e pregando si redime e la sua anima sale in cielo. Ricordavo diversamente il finale di La Sirenetta che moriva diventando schiuma di mare per non uccidere il suo Grande Amore, mentre in realtà Andersen fa redimere anche lei con una promessa per l'aldilà di diventare uno spirito del cielo, idem per il finale di La regina della neve e Il tenace soldatino di stagno. Rimangono, insieme ad altre sue fiabe, sempre molto belle e di un certo valore letterario ma in fondo non amo questo suo continuo appellarsi a Dio e questo continuo promettere di un qualcosa di buono dopo la morte, queste religiosità che arriva ai limiti e che in più punti a me risulta pesante e poco piacevole. Proprio perché adoro le fiabe avrei dovuto divorarlo e invece ho impiegato quasi 3 mesi per finirlo di leggere. Spesso ci sono fiabe che non sono riuscito proprio a capire, nel senso che non sono riuscito a capire dove l'autore volesse andare a parare: strappare un sorriso? Fine educativo? Ammonimenti? Folklore? Boh! Non so se sia colpa della mia ignoranza in materia di folklore danese e della sua letteratura, ma ammetto che molte fiabe non sono riuscito ad apprezzarle, in altre avrei fermato prima il finale o avrei voluto un finale diverso.
    Nonostante ci siano delle fiabe pregevoli che valevano quattro e cinque stelle, facendo un po' la media con il resto delle altre fiabe non mi sento di dare più di tre, tre stelle e mezzo. Forse in un altro periodo sarei riuscito ad apprezzare di più tutto il volume, ma al momento non mi ha per nulla catturato: la tristezza che c'è di fondo in alcune fiabe che mi stava affascinando e catturando, alla fine è stata un po' smorzata da finali secondo me non propriamente all'altezza, in più avrei preferito che ci fosse un lato un po' più spaventoso-pauroso, invece tutto quanto, compreso quando si sforza di essere divertente, mi risulta piuttosto annacquato e non mi ha mai conquistato in pieno da non staccare gli occhi dal libro, ciò nonostante, alcune di esse sono dei piccoli capolavori.

    Is this helpful?

    PrincipeKamar said on May 5, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    non c'è bisogno di essere bambini per sognare.

    Is this helpful?

    MaryG said on Apr 28, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Sono rimasta allibita dalle Fiabe di Hans Christian Andersen.
    Spietate come mai mi sarei aspettata da dei racconti per bambini, sarebbero da rinominare "Favole crudeli".

    Is this helpful?

    Dakkar - clouds seas said on Dec 9, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book