Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Fiabe

I libri dell'Unità. Fiabe, 8

Di

Editore: L'Unità / Einaudi

3.8
(37)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 123 | Formato: Paperback

Isbn-10: A000026615 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri

Genere: Entertainment , Fiction & Literature

Ti piace Fiabe?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Contiene: Ranocchino; Cecina; I tre anelli; Il cavallo di bronzo; Serpentina; Testa-di-rospo; Piuma-d'-oro; Mastro Acconcia-e-guasta; La figlia dell'Orco: La padellina. Supplemento al n. 193 del 14.08.1996 de l'Unità. Edizione fuori commercio riservata ai lettori e abbonati de l'Unità.
Ordina per
  • 2

    Grazie ad un amico posso finalmente istruirmi un po' su questo grande scrittore di fiabe chiamato Luigi Capuana. Il fascino del genere, con le sue allusioni agli stigma, alle mancanze e a tutto ciò ...continua

    Grazie ad un amico posso finalmente istruirmi un po' su questo grande scrittore di fiabe chiamato Luigi Capuana. Il fascino del genere, con le sue allusioni agli stigma, alle mancanze e a tutto ciò che genera emarginazione, è innegabile, ma questo filone piuttosto "italiano" non mi soddisfa appieno, per due semplici motivi; pur essendo dovute, le concessioni dialettali rendono giorno dopo giorno la comprensione del testo un po' più ermetica. E poi spendiamo qualche parola sulle principesse di questo ciclo: ma che branco di sciocche ci è capitato? O stanno ferme come stoccafissi in attesa di un uomo che superi qualche impedimento di sorta sposandoselo senza aprir bocca, o vivono l'odiosa equazione donna sottomessa e bruttina = personaggio positivo, donna con qualche aspirazione e bella = personaggio negativo, a cui far capitare una serie di sfighe incommensurabili, godendone pure un bel po'. Proprio in bell'esempio per le bimbe di ieri e oggi!

    ha scritto il 

  • 5

    Gemma nascosta del verismo siciliano. Capuana è un assoluto maestro della narrazione ed il suo lavoro nei confronti del genere della fiaba, forma non meno nobile del romanzo, è centrale nella ...continua

    Gemma nascosta del verismo siciliano. Capuana è un assoluto maestro della narrazione ed il suo lavoro nei confronti del genere della fiaba, forma non meno nobile del romanzo, è centrale nella letteratura di genere. Se le raccolte dei Grimm o di Perrault sono più famose di quelle di Basile e Capuana il motivo sta solo nel fatto che quest'ultime non sono mai state adeguatamente promosse per il loro valore anche all'estero e sono così passate in secondo piano, ma in realtà nelle antologie italiane il livello qualitativo è eccellente, forse anche superiore a quello delle equivalenti straniere. Le fiabe popolari raccolte e rinarrate da Capuana sono impressionantemente creative e ricche di una quantità enorme di trovate, e l'edizione è migliorata dalle bellissime illustrazioni di Guido Zibordi. Per me, poi, a completare il tutto c'è una piccola nota nostalgica, dato che questo fu il primo libro espressamente scelto di mia volontà e comprato coi miei soldini a sette anni.

    ha scritto il