Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Fiabe Italiane

raccolte e trascritte da Italo Calvino

Di

Editore: Giulio Einaudi

4.3
(1603)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 886 | Formato: Paperback

Isbn-10: A000009362 | Data di pubblicazione: 

Curatore: Italo Calvino

Disponibile anche come: Altri , Cofanetto , Copertina rigida , Tascabile economico

Genere: Children , Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Fiabe Italiane?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
2 volumi
Ordina per
  • 5

    Comprato nell'edizione I Meridiani. Un tesoro composto da duecento fiabe della tradizione italiane. Un'opera straordinaria realizzata scavando fra i tesori di tutte le nostre regioni. Ti rendi conto c ...continua

    Comprato nell'edizione I Meridiani. Un tesoro composto da duecento fiabe della tradizione italiane. Un'opera straordinaria realizzata scavando fra i tesori di tutte le nostre regioni. Ti rendi conto che è qualcosa di imperdibile fin dalle prime pagine. Smarrire un tesoro del genere è perdere le nostre radici, è perdere noi stessi.

    ha scritto il 

  • 4

    Ho letteralmente divorato questo libro di Italo Calvino che raccoglie le più belle fiabe italiane, un libro adatto ad ogni età e che si presta ad essere letto e riletto per intero o più semplicemente ...continua

    Ho letteralmente divorato questo libro di Italo Calvino che raccoglie le più belle fiabe italiane, un libro adatto ad ogni età e che si presta ad essere letto e riletto per intero o più semplicemente a pezzi a seconda di ogni esigenza. L'unica cosa che mi ha impedito di dare le cinque stelle (meritate sia per il lavoro e sia per la magia della sua scrittura e nella presentazione) è stato il fatto che l'edizione che ho letto è una versione leggermente ridotta dell'originale; in ogni caso è stata un'ottima lettura.

    ha scritto il 

  • 5

    Non ha figure, ha i caratteri minuscoli dei Meridiani, le pagine impalpabili... ma Emilia, che ha sette anni, ha detto: " E' il libro più bello". Sono d'accordo. Meraviglia della creatività popolare, ...continua

    Non ha figure, ha i caratteri minuscoli dei Meridiani, le pagine impalpabili... ma Emilia, che ha sette anni, ha detto: " E' il libro più bello". Sono d'accordo. Meraviglia della creatività popolare, mi ha riconciliato con le fiabe (grazie alla scrittura mimetica ed elegantissima di Calvino, però).

    ha scritto il 

  • 0

    Primo libro andato

    Affascinante operazione di raccolta quella fatta da Calvino, quasi un'enciclopedia geografica della fiaba in Italia, con relative influenze d'oltralpe. Più in là e con più calma leggerò il 2° e 3° vol ...continua

    Affascinante operazione di raccolta quella fatta da Calvino, quasi un'enciclopedia geografica della fiaba in Italia, con relative influenze d'oltralpe. Più in là e con più calma leggerò il 2° e 3° volume, anche perchè devo assolutamente scovare qualche bella fiaba napoletana!

    ha scritto il 

  • 5

    Se non si conosce Calvino, questo è a mio parere il libro migliore con cui iniziare a familiarizzare con uno tra i migliori scrittori che l'Italia abbia avuto l'onore di avere. Calvino è uno scrittore ...continua

    Se non si conosce Calvino, questo è a mio parere il libro migliore con cui iniziare a familiarizzare con uno tra i migliori scrittori che l'Italia abbia avuto l'onore di avere. Calvino è uno scrittore in grado di cambiare sè stesso e il proprio modo di scrivere mille volte in una vita e ogni suo libro appare completamente diverso dal precedente. Nella sua particolarità però ha saputo scrivere libri per tutti. E quest'opera ne è la dimostrazione. Questi tre libri raccolgono, infatti, le fiabe italiane, quelle favole che in tempi passati si raccontavano ai figli nelle varie parti d'Italia. Il merito di Calvino è stato quello di raccoglierle tutte in una sola opera. E mentre si girano le pagine di questi libri, tra favole per ragazzi e favole più complesse, sembra quasi di sentire l'odore, il calore, l'ambiente dei vari posti dello stivale.
    Ho amato quest'opera perchè ha saputo unificare le tradizioni, i racconti di tutto il nostro paese. Si può essere in Sicilia e la pagina dopo in Piemonte come se nulla fosse. Ma alla fine si tratta sempre di fiabe, quindi quale sarebbe la loro particolarità? Semplice, il punto fondamentale è che si tratta di storie del nostro paese, della nostra Italia. Storie che vanno oltre le differenze regionali, oltre le differenze linguistiche dei vari dialetti. Ci si può ritrovare a capire parole mai sentite, ad assaporare cibi mai mangiati, sentendosi sempre a casa. La forza di quest'opera sta proprio qui: nel senso di appartenenza che è in grado di trasmettere. Poche volte mi sono sentita così parte di questa nazione come nel momento in cui ho iniziato a conoscere le storie più nascoste, i racconti meno conosciuti della nostra tradizione. E' per questo che è un'opera che va letta. Ed è per questo che secondo me va fatta leggere anche ai figli. Per imparare a sentirsi parte di questo paese e ad amarlo, nonostante i suoi difetti.
    Come tutte le opere di Calvino poi presenta molti livelli di lettura. Mi è capitato di rileggere alcune di queste storie anni dopo la prima lettura e di accorgermi di aver tralasciato molti segnificati.
    È una di quelle classiche opere che ti insegnano qualcosa ad ogni lettura.
    5 stelle, perchè meglio di così è difficile fare.

    ha scritto il 

  • 5

    Encomiabile opera di Italo Calvino,che con rispetto dello stile e della tradizione rispolvera e riunisce il ricco ed inaspettato patrimonio di fiabe popolari dello Stivale ; opere intessute di una rud ...continua

    Encomiabile opera di Italo Calvino,che con rispetto dello stile e della tradizione rispolvera e riunisce il ricco ed inaspettato patrimonio di fiabe popolari dello Stivale ; opere intessute di una rude poesia, cariche di una saggezza antica, e di un respiro che viene dalle filastrocche che ci raccontava la nonna, dalle vecchie cascine solitarie e dai sogni senza tempo evocati dalle scintille dei camini d'inverno...Un patrimonio che appartiene a tutti di diritto e che un grande narratore ha provveduto a restituirci, affinché venga preservato.

    ha scritto il 

  • 5

    Tradizione e fantasia

    Letto in questa edizione che era di mia madre. Le fiabe son quelle che mi raccontava prima di andare a dormire e quindi tutto ciò che mi evoca questo libro è strettamente legato alla mia infanzia,ed è ...continua

    Letto in questa edizione che era di mia madre. Le fiabe son quelle che mi raccontava prima di andare a dormire e quindi tutto ciò che mi evoca questo libro è strettamente legato alla mia infanzia,ed è inutile dire che amo ogni singola fiaba, che l'ho letto e riletto fino a consumarlo, che ancora, se vedo la copertina, ho un tuffo al cuore. Calvino ha fatto un meraviglioso collage della tradizione italiana.Storie che vivevano solamente nella tradizione, raccontate oralmente regione per regione, dai padri ai figli, dai nonni ai nipoti, son diventate Fiabe Italiane, di tutti e per tutti, un importante documento storico e sociale di questa nostra Italia.

    ha scritto il 

Ordina per