Fiabe italiane. Vol. 1

Raccolte dalla tradizione popolare durante gli ultimi cento anni e trascritte in lingua dai vari dialetti da Italo Calvino

Editore: Mondadori (Oscar)

4.3
(217)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 394 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Spagnolo

Isbn-10: 8804371137 | Isbn-13: 9788804371137 | Data di pubblicazione: 

Curatore: Italo Calvino

Disponibile anche come: Tascabile economico , Copertina rigida

Genere: Bambini , Narrativa & Letteratura , Adolescenti

Ti piace Fiabe italiane. Vol. 1?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Ho iniziato a leggerle con Leonardo, ma lui a circa 3/4 del libro si è stufato e non ne ha voluto più sapere... io invece ci ho preso gusto e le devo assolutamente leggere tutte. Vi saluto e passo al ...continua

    Ho iniziato a leggerle con Leonardo, ma lui a circa 3/4 del libro si è stufato e non ne ha voluto più sapere... io invece ci ho preso gusto e le devo assolutamente leggere tutte. Vi saluto e passo al secondo volume.

    ha scritto il 

  • 4

    alla mamma piacciono, ma Leo, dopo un entusiasmo iniziale, si è fermato a 3/4 di questo primo libro e non ne vuole più sapere. Forse si è un po' stancato, forse un po' lo hanno spaventato certe fiabe, ...continua

    alla mamma piacciono, ma Leo, dopo un entusiasmo iniziale, si è fermato a 3/4 di questo primo libro e non ne vuole più sapere. Forse si è un po' stancato, forse un po' lo hanno spaventato certe fiabe, forse ha solo bisogno di una pausa, vedremo....

    ha scritto il 

  • 5

    I racconti dei nonni

    Che meraviglia poter raccontare tante storie fantasiose alla mia bimba, grazie alla cura di Calvino nel raccogliere e trascrivere queste opere di ingegno e tradizione italica.

    ...Anche quando, come d ...continua

    Che meraviglia poter raccontare tante storie fantasiose alla mia bimba, grazie alla cura di Calvino nel raccogliere e trascrivere queste opere di ingegno e tradizione italica.

    ...Anche quando, come dice lei, "Ma sempre a tagliare la testa?" XD

    ha scritto il 

  • 5

    «Le fiabe di Calvino piacciono ai piccoli e ai grandi; sono un capolavoro della letteratura, che affonda le sue radici nella tradizione popolare. Calvino ne è l'autore in quanto ha organizzato, rielab ...continua

    «Le fiabe di Calvino piacciono ai piccoli e ai grandi; sono un capolavoro della letteratura, che affonda le sue radici nella tradizione popolare. Calvino ne è l'autore in quanto ha organizzato, rielaborato e trascritto il meglio dell'immenso patrimonio fiabistico del folclore italiano, che gli studiosi avevano raccolto dalla viva voce del popolo» (E. Zamponi).

    ha scritto il 

  • 5

    Mi fa sempre venire in mente L'Enciclopedia della Cucina regionale italiana.
    Perchè esprime altrettanto bene e nello stesso modo le mille diversità che compongono il nostro Paese e ne fanno un luogo c ...continua

    Mi fa sempre venire in mente L'Enciclopedia della Cucina regionale italiana.
    Perchè esprime altrettanto bene e nello stesso modo le mille diversità che compongono il nostro Paese e ne fanno un luogo così bello.
    In più, le ricette le ha trascitte Calvino.

    ha scritto il 

  • 5

    Questo libro me lo fecero comprare in quinta elementare come lettura per le vacanze estive. Comprende delle novelle davvero bellissime, molto significative anche se lette da un adulto. Ancora oggi è ...continua

    Questo libro me lo fecero comprare in quinta elementare come lettura per le vacanze estive. Comprende delle novelle davvero bellissime, molto significative anche se lette da un adulto. Ancora oggi è uno dei testi che conservo con maggiore affetto.
    La fiaba che preferii all'epoca fu "Naso D'argento" di un'originalità incredibile!

    ha scritto il 

  • 4

    L'amore delle tre melagrane

    Nella cultura di molti popoli le fiabe si tramandano oralmente dai nonni ai nipoti ma c'è anche chi le ha raccolte in volumi. Come Charles Perraut in Francia, i fratelli Grimm in Germania e Italo Calv ...continua

    Nella cultura di molti popoli le fiabe si tramandano oralmente dai nonni ai nipoti ma c'è anche chi le ha raccolte in volumi. Come Charles Perraut in Francia, i fratelli Grimm in Germania e Italo Calvino in Italia. Fanno parte di questa bella raccolta più di 200 fiabe di tutte le regioni d'Italia (tre anche dalla Corsica). La ricerca, fatta da Calvino in prima persona, è durata circa due anni. Il frutto di questo paziente lavoro è uscito per la prima volta nel 1956, nella collana Millenni di Einaudi. E' facile notare come il canovaccio narrativo spesso si ripeta (vedi Propp 'Morfologia della fiaba'). E come dice Calvino stesso si fa prendere 'da una smania, una fame, un'insaziabilità di versioni e di varianti, una febbre comparatistica e classificatoria'.

    ha scritto il 

  • 5

    W Pierino Pierone e la Strega Bistrega!

    Pierino Pierone dammi una pera
    Con la tua bianca manina,
    Ché a vederle, son sincera, ...
    sento in bocca l'acquolina.

    Pierino Pierone è su un pero quando lo vede la Strega Bistrega, che cerca di infila ...continua

    Pierino Pierone dammi una pera
    Con la tua bianca manina,
    Ché a vederle, son sincera, ...
    sento in bocca l'acquolina.

    Pierino Pierone è su un pero quando lo vede la Strega Bistrega, che cerca di infilarlo nel sacco e 'mangiarselo' assieme alla figlia Margherita Margheritone.
    Questa storia (Il bambino nel sacco) ho "dovuto" narrarla all'infinito per tutto il tempo in cui i miei figli e i figli dei miei amici crescevano. Proponevo altre storie, le ascoltavano, ma alla fine imploravano: "dai, per favore ancora una volta Pierino Pierone...poi dormiamo, promesso!"

    ha scritto il 

  • 0

    La prima fiaba "Giovannin senza paura" l'ho letta e raccontata ai miei alunni dai 3 ai 7 anni: sempre piaciuta! Altre, anche degli altri due volumi, le ho lette ai miei figli.

    ha scritto il 

Ordina per