Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Fifty Shades of Grey

By

Publisher: Vintage

2.8
(7953)

Language:English | Number of Pages: 528 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Spanish , Italian , Dutch , Catalan , German , Portuguese , Chi traditional , Swedish , French , Polish , Czech

Isbn-10: 0345803485 | Isbn-13: 9780345803481 | Publish date: 

Also available as: eBook , Hardcover , Audio CD , Others

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Romance

Do you like Fifty Shades of Grey ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
When literature student Anastasia Steele is drafted to interview the successful young entrepreneur Christian Grey for her campus magazine, she finds him attractive, enigmatic and intimidating. Convinced their meeting went badly, she tries to put Grey out of her mind - until he happens to turn up at the out-of-town hardware store where she works part-time. Erotic, amusing, and deeply moving, the Fifty Shades Trilogy is a tale that will obsess you, possess you, and stay with you forever.
Sorting by
  • 1

    qualcuno mi spiega che c'è in questo libro? E' banalotto, insulso e inutile...
    dovrebbe far scandalo per il sesso estremo ma... dov'è? E' apparso un unico frustino in 500 pagine, questo sarebbe sconvolgente? Ho letto harmony migliori -_-

    said on 

  • 2

    Prestato alla mia compagna da un'amica e letto per curioaità: romanzo d'appendice con sesso, dove il sesso è la parte più viva e interessante del feuilleton, tutto il resto è noia. Puro prodotto commerciale, sembra buttato giù da un'adolescente che scrive male. Bene per l'autrice, considerato il ...continue

    Prestato alla mia compagna da un'amica e letto per curioaità: romanzo d'appendice con sesso, dove il sesso è la parte più viva e interessante del feuilleton, tutto il resto è noia. Puro prodotto commerciale, sembra buttato giù da un'adolescente che scrive male. Bene per l'autrice, considerato il successo.

    said on 

  • 3

    我以為全書會是禁忌SM的新世界,結果男主算是瞬間被真愛女主拯救正向回頭,沒有預期的重口味.
    就情聖霸道總裁,兩人隨時發情參入點情趣新花樣,但肉戲的部分總覺得描述得不夠細膩不太帶感,黑暗面也不夠多,稍嫌遺憾失望.
    兩人彼此的性吸引力非常強大,總覺得這賀爾蒙狀態應該沒辦法持久吧?因此顯得第三集有點拖戲,只有第一集剛接觸有些衝突小虐還不錯.我覺得三集併一集,或是增加點劇情應該會更好些,希望電影能改編的豐富些. 3.5

    said on 

  • 5

    Piacevolmente sorpresa a dispetto dei pregiudizi!

    Questo non è un libro che ho scelto io, ma mi è stato regalato da mia sorella. L'ho disprezzato in molti modi avendolo fra le mani ( non mi fido mai delle ottime recensioni giornalistiche), ma nessun libro lascia la mia libreria virtuale e mobile senza essere letto. Devo dire che è un libro che m ...continue

    Questo non è un libro che ho scelto io, ma mi è stato regalato da mia sorella. L'ho disprezzato in molti modi avendolo fra le mani ( non mi fido mai delle ottime recensioni giornalistiche), ma nessun libro lascia la mia libreria virtuale e mobile senza essere letto. Devo dire che è un libro che mi ha sorpreso e non mi interessa l'assalto degli Anobiiani che a quanto ho potuto vedere lo hanno detestato. Christian Grey ( il mio personaggio preferito) è un uomo intrigante, pieno di mistero, ma sa quello che vuole e sa come prenderlo. Inoltre è un personaggio che ha un passato poco piacevole che sicuramente verrà svelato negli altri volumi. Lo sto rileggendo e personalmente penso sia scritto davvero bene! La storia non sarà qualcosa di culturale o geniale anzi, ma la scrittrice ha saputo come presentarlo. Si legge tutto d'un fiato e io sto già aspettando gli altri due.

    said on 

  • 0

    Libro eccezionale... Per accenderci il fuoco.

    E' ormai noto che la storia è in realtà una fanfiction di Twilight i cui nomi dei protagonisti sono stati modificati solo in fase di pre-pubblicazione.
    Lo schema ricopiato fedelmente è evidente: Anastasia=Isabella=giovane goffa senza alcuna dote o attrattiva particolare del tutto inesperta ...continue

    E' ormai noto che la storia è in realtà una fanfiction di Twilight i cui nomi dei protagonisti sono stati modificati solo in fase di pre-pubblicazione.
    Lo schema ricopiato fedelmente è evidente: Anastasia=Isabella=giovane goffa senza alcuna dote o attrattiva particolare del tutto inesperta di affari amorosi; Christian=Edward=uomo incredibilmente ricco, incredibilmente bello, incredibilmente sexy e misterioso, con un segreto oscuro e potenzialmente pericoloso, che senza alcuna ragione evidente si trova ad essere fatalmente attratto dalla propria co-protagonista.

    Il primo errore in questa storia in realtà non è nemmeno considerabile una colpa dell'autrice: quest'ultima ha semplicemente sfogato la propria passione per la saga di Twilight proiettando i protagonisti in una realtà priva del contorno fantasy della Meyer e creando una relazione travagliata il cui perno sono i "gusti singolari" di Mr. Grey e la conseguente vita sessuale dei protagonisti facendone un racconto erotico (dovrebbe perlomeno). Leggendo il libro però è evidente che manca una qualsiasi archittetura per la trama, non c'è nemmeno un approfondimento nell'arco di trasformazione dei personaggi (cioè dei protagonisti, i personaggi secondari hanno meno importanza dell'aceto nell'insalata).
    Insomma, manca tutto il lavoro di un scrittore dietro al proprio libro; condizione accettabile per una fanfiction amatoriale, ma improponibile se si parla di una pubblicazione seria.

    Tuttavia ciò che trovo imperdonabile è ben altro.
    Anastasia è una giovane donna priva di spina dorsale, profondamente insicura e totalmente incapace di liberarsi dal giogo di un uomo malato che tramite manipolazioni psicologiche, recitando la parte della vittima di abusi (a cui di conseguenza viene perdonato se non giustificato l'abuso perpetrato ai danni della donna che dice di amare), gioca il suo gioco con le sue regole con la scusa di voler essere un Dominatore per Anastasia (tralasciando il fatto che Ana stessa non sembra interessata a una relazione di questo tipo). Ana finisce per rappresentare la preda perfetta per un uomo come Christian. Quest'ultimo pretende di essere un Dominatore, ma si dimostra del tutto incapace ad esserlo: infatti è incapace di stabilire un contatto autentico con Ana, è incapace di provare empatia per lei poichè il suo egocentrismo è tale da non riuscire ad uscire dalla propria sfera personale di desideri e bisogni: Christian non vede nemmeno Ana come una persona, al contrario ne fa l'oggetto del proprio desiderio e tale rimarrà per sempre, un oggetto di suo esclusiva proprietà, niente di più.
    Ana avrebbe potuto dimostrare come l'amore per se stessi e un'attento dialogo interiore con la parte più profonda e fragile di sè può aiutare a salvarsi da una relazione distruttiva che porta solo al proprio annullamento.
    Così Mr. Grey sarebbe stato un monito e non un sogno romantico perverso e spaventoso (nonostante il fatto che il ritratto di Mr. Grey è quello di un uomo ben lungi dall'essere il cosiddetto uomo dei sogni, a prescindere di quanto questo possa esprimersi in maniera verosimile in una storia che certamente non è una fiaba).
    Oltre a questo sarebbe stato bello, se una una caratterizzazione migliore del personaggio di Christian ci fosse stata, vedere come il titolo "50 shades of (Mr.) Grey" avrebbe potuto alludere alla complessità di un uomo che non è certo malvagio in sè, ma che tenta di gestire le conseguenze di un passato abuso e di andare oltre in questa perenne lotta contro i propri demoni.

    O sarebbe potuto essere solo un bel romanzo erotico...

    Invece niente. Spazzatura.

    said on 

  • 2

    Due stelline e mezzo/ tre

    Una parte di me avrebbe voluto dare tre stelline alle famose "sfumature", ma il mio cervello ha detto: -Eh, no ciccia!.- Tre stelline? Cosa ti ha realmente lasciato? Si è fatto leggere velocemente, non lo nego... ma tre stelline? In questo momento vorrei che esistessero le mezze stelline.
    L ...continue

    Una parte di me avrebbe voluto dare tre stelline alle famose "sfumature", ma il mio cervello ha detto: -Eh, no ciccia!.- Tre stelline? Cosa ti ha realmente lasciato? Si è fatto leggere velocemente, non lo nego... ma tre stelline? In questo momento vorrei che esistessero le mezze stelline.
    Libro che sicuramente si fa leggere velocemente, la scrittrice ha l'abilità di riuscire a catturare l'attenzione del lettore.
    Parliamo del sesso, sì perché a guardare in giro ultimamente, tutte queste persone eccitatissime, sembra che non sia mai stato scritto un libro spinto come questo. Io vi assicuro di averne letti altri... Tutta questa novità, io, in questo non la vedo.
    Io comunque ai personaggi un po' mi sono affezionata e, se il secondo libro me lo permetterà, voglio portare a termine la trilogia.

    said on 

  • 1

    Alla fine ho ceduto e ho letto questa schifezza (in venti giorni... scritto talmente male che più di tanto non riuscivo ad andare avanti).
    1) La forma
    Il mio cuginetto che è in quarta elementare scrive meglio. Un'accozzaglia di frasi ripetute che in una qualsiasi scuola superiore non ...continue

    Alla fine ho ceduto e ho letto questa schifezza (in venti giorni... scritto talmente male che più di tanto non riuscivo ad andare avanti).
    1) La forma
    Il mio cuginetto che è in quarta elementare scrive meglio. Un'accozzaglia di frasi ripetute che in una qualsiasi scuola superiore non otterrebbe più di un tre. Se avessi letto ancora una volta della "dea interiore" mi sarei messa a urlare.
    2) Il contenuto
    Lei è la brutta scopiazzatura di Bella Swan. Inganfita come poche, carina ma pensa di non esserlo (poi le corrono dietro in tre), l'unica cosa intelligente che fa è mollarlo alla fine. Ma visto che esistono ben altri due seguiti del libro, mi sa che ritorna con lui. E tesoro, solo perché non ti da direttamente dei soldi, ha comunque ragione la tua "vocina": ti ha riempita di regali costosi solo per stare con lui...sei la sua p***a.
    Lui, milionario, bello, misterioso...e maniaco sadico stalker. Del tipo che se un uomo mi mostrasse la sua stanza piena di frustini dopo una settimana che lo conosco (un mese, un anno, un decennio!), io scapperei a gambe levate. Del tipo che se andassi in vacanza da mia madre dall'altra parte del Paese e lui si presentasse, diventerei un "pochino" paranoica. Quel suo "mangia" insopportabile. E la violenza. No. Non c'è un cavolo di rispetto per quello che fa alla ragazza. Meglio single a vita che essere trattate così.

    said on 

  • 1

    Facciamo che mi fermo qui

    Un romanzo a tratti appassionante, vivido ed emozionante nella descrizione degli amplessi, ottimo nella caratterizzazione dei personaggi anche secondari, perfetto nello svolgimento dell'intreccio narrativo e interrotto da stupefacenti colpi di scena e da profonde riflessioni sulla natura dell'amo ...continue

    Un romanzo a tratti appassionante, vivido ed emozionante nella descrizione degli amplessi, ottimo nella caratterizzazione dei personaggi anche secondari, perfetto nello svolgimento dell'intreccio narrativo e interrotto da stupefacenti colpi di scena e da profonde riflessioni sulla natura dell'amore e dei sentimenti.
    Direi che basta questo per capire INSINDACABILMENTE che sto parlando di un altro libro.

    La trama (non semplificata) è più o meno così:
    Lei: prototipo della sfigata assoluta che non si rende conto delle sue qualità. (Per riferimenti culturali vedi Twilight. Ed è tutto dire)
    Lui: Prototipo dello strafigo dark e ricchissimo che si rende conto della sua superiorità con gelida indifferenza ma è destinato ad ammorbidirsi. (Per riferimenti culturali vedi nuovamente Twilght. Sigh)

    Lei incontra lui (con un’entrata degna del personaggio). Lei si innamora di lui. Lui le salva la vita e la porta a casa ubriaca. Lui inizia ad innamorarsi. Lei scopre che lui ha gusti sessuali inusuali. Lui si fa lei. Lei geme. Lui si fa di nuovo lei. Lei geme di nuovo. Ripetasi la scena tre o quattro volte. Lei va a cena dai genitori di lui. Lui si fa lei. Lei geme. Lei vuole una pausa e scappa a casa della madre. Lui la raggiunge. (Aereo privato, ovvio). Lui si fa lei. Lei geme. Tornano. Lei chiede di provare il massimo di quello che lui vuole. Lui si fa lei. Lei si fa male. (E grazie, lui è un sadico torturatore). Lei scappa dalla casa.
    FINE

    In realtà pare (dico pare) ci siano altri personaggi, ma hanno la stessa profondità dei protagonisti dell'Isola dei Famosi, quindi non vale nemmeno la pena citarli. (Sarà un caso che quest'anno sull'Isola c'è anche Rocco?)
    I sentimenti? Beh, quelli ci sono e, mirabilia dei!, sono anche sintetizzati in poche, espressive parole. Anzi una. Gemo.
    Amore, amicizia, desiderio, paura, pathos = gemo.
    In pratica questo libro nasce come parodia di Twilight e ne diventa la brutta copia.

    Facciamo che mi fermo qui.
    P.S.
    Complimenti all’editor che ha avuto la magnanimità di usare un carattere grande nella mia edizione, così l’ho letto velocemente.
    P.P.S.
    Grazie ad aNobii che mi ha permesso di non venir meno alla mio principio di non abbandonare mai un libro a metà. (Non volevo perdere il conto delle pagine lette).

    said on 

  • 1

    Se pueden escribir muchas cosas sobre este libro, todas malas. A mí me picó la curiosidad y me lo tuve que leer, pero, ¡maldita curiosidad! Lo único bueno, baja el listón de libro malo, así que cualquier cosa que me lea a continuación va a ser buenísimo en comparación.

    said on 

  • 1

    Il faut quand-même connaître pour juger

    Prosa assolutamente ridicola, fastidiosa, da terza elementare. Storia non credibile e a tratti comica. Scene di sesso spesso pure (tranne qualcosa che funziona). Continuo a chiedermi perché sia diventato un best-seller mondiale.

    said on 

Sorting by
Sorting by