Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Fifty Shades of Grey

Book One of the Fifty Shades Trilogy

By

Publisher: Vintage

2.8
(7960)

Language:English | Number of Pages: | Format: eBook | In other languages: (other languages) Spanish , Italian , Dutch , Catalan , German , Portuguese , Chi traditional , Swedish , French , Polish , Czech

Isbn-10: 1612130291 | Isbn-13: 9781612130293 | Publish date: 

Also available as: Paperback , Hardcover , Audio CD , Others

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Romance

Do you like Fifty Shades of Grey ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
When literature student Anastasia Steele is drafted to interview the successful young entrepreneur Christian Grey for her campus magazine, she finds him attractive, enigmatic and intimidating.
Sorting by
  • 3

    50 sfumature di noia. Eppure..

    Perché ho ceduto alla tentazione di leggere le famose e tanto criticate 50 sfumature? Semplice: mi piace leggere di tutto, sono una lettrice e una blogger curiosa che raramente si fida di ciò che trov ...continue

    Perché ho ceduto alla tentazione di leggere le famose e tanto criticate 50 sfumature? Semplice: mi piace leggere di tutto, sono una lettrice e una blogger curiosa che raramente si fida di ciò che trova in rete e non amo giudicare un romanzo senza averlo letto, quindi quando ho trovato il primo volume delle 50 sfumature a prezzo stracciato ho pensato fosse un segno del destino e l'ho iniziato subito, prima di cambiare idea. Cosa posso dire? L'ho trovato un po' squallido, ma non volgare.. mi aspettavo qualcosa di davvero ma davvero peggio! Invece a modo suo l'ho perfino apprezzato. Ero convinta che avrei detestato ogni singola pagina di questo libro, e invece più andavo avanti con la storia più pensavo che, difetti a parte, non era tanto male. La storia è piuttosto banale e ci mette almeno un centinaio di pagine a decollare, mentre la parte centrale mi ha tenuta incollata alle pagine in modo sorprendente, tanto che 600 pagine le ho divorate in due giorni.
    Torniamo al libro, però. Come vi dicevo non l'ho trovato così tremendo, anzi, mi ha lasciato molto più perplessa il successo di libri come Uno splendido disastro, indirizzati a ragazze giovani che prendono come modello i personaggi dei loro libri preferiti. 50 sfumature, nonostante i contenuti sadomaso (che, sottolineo, sono davvero molto soft), l'ho trovato innocuo e questo mi ha permesso di apprezzarlo per quello che realmente è: una storia scritta in modo semplice e senza pretese, un po' noiosa, ma che a modo suo ho letto con piacere.
    Parliamoci chiaro, non è che meritasse tutto il successo che ha avuto, al contrario! Sembra quasi che gli americani non abbiano mai letto un erotico prima che Mr. Grey sbarcasse in libreria, quando invece, è bene ricordarlo, l'erotico è un genere validissimo che vanta anche grandi lavori, come quelli di Anaïs Nin o di De Sade. È un genere che di certo non può piacere a tutti, io stessa pensavo che non ne avrei mai letto uno, ma ha la sua dignità e, se ben sviluppato, una storia erotica può appassionare ed emozionare i lettori come qualsiasi altro romanzo. Capisco invece il successo che hanno avuto Anastasia e Mr. Grey in Italia, dove l'erotico non era mai stato trattato in modo così esplicito e commerciale.
    Temevo di trovarmi di fronte a violenza e umiliazione, ma Ana si comporta in modo tutto sommato ragionevole: è incuriosita dai gusti di Christian ed è disposta a provare, a patto di poter mettere dei paletti. Non per niente si rivela una frana, come Sottomessa.
    Quindi, questo lato sadomaso che tanto è stato criticato, secondo me semplicemente non esiste. Non basta mettere un frustino in mano a Mr. Grey per parlare di sadomaso e bondage, e tutto il resto delle scene hot è molto velato perché narrato da Ana, che da brava inesperta descrive tutto senza tuttavia descriverlo sul serio, con frasi che suonano all'incirca così: "Mi tocca lì, mi fa questo, sento quello". Ho trovato scene molto più spinte in libri che non sono definiti erotici. Per me però è stato molto importante scoprire che tutto ciò che fanno è consensuale e prestabilito.. mi ha permesso di leggere il libro serenamente.
    Tirando le somme, credo di aver apprezzato questo libro semplicemente perché mi aspettavo la porcheria del secolo, quando invece ho letto di molto peggio. Non è un libro originale, non è ben scritto e la parte hot lascia a desiderare, ma in alcuni punti mi ha divertita e nel complesso mi ha tenuta incollata alle pagine. C'è troppo sesso mal descritto e poca trama, ma non è stata una lettura spiacevole e leggerò sicuramente i seguiti. Arriviamo al dunque, questa volta sul serio: non posso consigliarlo né sconsigliarlo. Io ho voluto dargli una possibilità perché mi incuriosiva e ho fatto bene, perché quello che immaginavo essere il libro più brutto del mondo si è rivelato invece un lavoro un po' banale, ma carino, che ho letto con piacere e, cosa più importante, nelle pagine di 50 sfumature non ho trovato nessun messaggio negativo che inciti in qualche modo la violenza verso le donne. Tutto il resto è questione di gusti. Per me è stata una lettura come un'altra, se non avesse avuto tutto questo successo e lo avessi letto per caso lo avrei trovato carino e senza pretese quindi, al diavolo la fama, questa è la mia opinione.

    said on 

  • 3

    50 sfumature di gemo

    La trama del libro sarebbe anche carina tutto sommato, se non fosse che i personaggi sono cosi stereotipati da essere quasi imbarazzanti.... Cenerentola e il principe (grigio), con l'unica differenza ...continue

    La trama del libro sarebbe anche carina tutto sommato, se non fosse che i personaggi sono cosi stereotipati da essere quasi imbarazzanti.... Cenerentola e il principe (grigio), con l'unica differenza che invece di salvarla la vuole portare in malora (perché diciamocelo, questa Cenerentola non aveva affatto bisogno di essere salvata), e cosi tra un gemo e l'altro (questa parola non ha dei sinonimi?) il libro si trascina fino al finale (non scontato però, ecco il perché delle 3 stelle).

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    2

    Flusso di pensieri incasinati su un libro incasinato

    Alla fine ho ceduto anche io alla curiosità.
    Allora, cosa ne penso...
    L'ispirazione a Twilight si nota moltissimo soprattutto nella prima parte; ci sono un paio di scene (vedi quella quando le mani si ...continue

    Alla fine ho ceduto anche io alla curiosità.
    Allora, cosa ne penso...
    L'ispirazione a Twilight si nota moltissimo soprattutto nella prima parte; ci sono un paio di scene (vedi quella quando le mani si toccano, la cena in disparte dove lei fa diverse domande per sapere qualcosa in più, vedi la cameriera che è attratta da lui, la figura dell'amico Josè che richiama Jacob ecc) un po' scopiazzate. Ovviamente questa è una versione in cui gli esseri soprannaturali vengono sacrificati in favore di un aspetto sessuale non propriamente sano oserei dire.
    Il libro si lascia anche leggere e confesso che continuerò il seguito perché voglio capire fin dove autrice e protagonisti si spingono, ma sono diverse le cose che non mi hanno convinta. Innanzitutto la scrittura, semplificata in certi punti, poco lineare in altri, magari è una cosa che vale solo per me, ma leggendolo mi è capitato, a volte, di tornare indietro per rileggere un determinato periodo o di trovarne un altro confuso.
    Ho trovato noioso il fatto che "il contratto" sia stato riportato per iscritto punto per punto, interamente prima e con diverse riprese/ripetizioni nel corso del romanzo. E lo stesso direi delle email che si scambiano i due protagonisti, a volte le ho trovate anche carine o simpatiche, ma maggiormente penso che potessero essere dimezzate o piuttosto "raccontate" e non riportate per filo e per segno con tanto di destinatario/mittente/ora e titoli finali.
    Passando alla storia, la "relazione" tra Anastasia e Christian mi sembra un rapporto malato. E volendo tralasciare questo, comincia troppo presto e quasi in maniera ingiustificata. Si è un bell'uomo, bellissimo, l'ho capito!, ma per lei non si tratta solo di attrazione fisica e come spiegarlo? Come ci arriva a perdersi in lui senza conoscerlo? Anzi, quando comincia a scoprire qualcosa dei suoi "gusti" è sconcertata, ma piuttosto che dare di matto resta perché già non può fare a meno di lui, (cosa?!) e comunque mi sembra un po' troppo e troppo presto soprattutto se si considera che la ragazza è alle prime armi!
    Anche il finale, diciamocelo mi sembra una stupidaggine: lui non ha fatto niente di sorprendente, anzi, è sempre molto chiaro e onesto però lei a quel punto lo lascia. I segnali c'erano tutti ed è lei ad assecondarlo e ad accettare qualsiasi cosa quindi mi sembra solo una sceneggiata. Non è certo un mistero che lo rivedrà, e per spingersi fin dove la prossima volta?
    Una cosa che non mi è dispiaciuta, è l'accenno al passato del protagonista maschile. Ovviamente è una persona tormentata, ha i suoi problemi da risolvere, il suo passato da superare probabilmente, quindi mi piacerebbe un approfondimento del suo personaggio sotto questo punto di vista. Ma sono del parere che visto come si svolgono le cose, lui non è l'unico ad avere qualcosa che non va, e se per Grey il passato può essere un'attenuante, non so cosa possa esserlo per Ana Steele...

    said on 

  • 0

    qualcuno mi spiega che c'è in questo libro? E' banalotto, insulso e inutile...
    dovrebbe far scandalo per il sesso estremo ma... dov'è? E' apparso un unico frustino in 500 pagine, questo sarebbe sconvo ...continue

    qualcuno mi spiega che c'è in questo libro? E' banalotto, insulso e inutile...
    dovrebbe far scandalo per il sesso estremo ma... dov'è? E' apparso un unico frustino in 500 pagine, questo sarebbe sconvolgente? Ho letto harmony migliori -_-

    said on 

  • 2

    Prestato alla mia compagna da un'amica e letto per curioaità: romanzo d'appendice con sesso, dove il sesso è la parte più viva e interessante del feuilleton, tutto il resto è noia. Puro prodotto comme ...continue

    Prestato alla mia compagna da un'amica e letto per curioaità: romanzo d'appendice con sesso, dove il sesso è la parte più viva e interessante del feuilleton, tutto il resto è noia. Puro prodotto commerciale, sembra buttato giù da un'adolescente che scrive male. Bene per l'autrice, considerato il successo.

    said on 

  • 3

    我以為全書會是禁忌SM的新世界,結果男主算是瞬間被真愛女主拯救正向回頭,沒有預期的重口味.
    就情聖霸道總裁,兩人隨時發情參入點情趣新花樣,但肉戲的部分總覺得描述得不夠細膩不太帶感,黑暗面也不夠多,稍嫌遺憾失望.
    兩人彼此的性吸引力非常強大,總覺得這賀爾蒙狀態應該沒辦法持久吧?因此顯得第三集有點拖戲,只有第一集剛接觸有些衝突小虐還不錯.我覺得三集併一集,或是增加點劇情應該會更好些,希望電影能改編的豐 ...continue

    我以為全書會是禁忌SM的新世界,結果男主算是瞬間被真愛女主拯救正向回頭,沒有預期的重口味.
    就情聖霸道總裁,兩人隨時發情參入點情趣新花樣,但肉戲的部分總覺得描述得不夠細膩不太帶感,黑暗面也不夠多,稍嫌遺憾失望.
    兩人彼此的性吸引力非常強大,總覺得這賀爾蒙狀態應該沒辦法持久吧?因此顯得第三集有點拖戲,只有第一集剛接觸有些衝突小虐還不錯.我覺得三集併一集,或是增加點劇情應該會更好些,希望電影能改編的豐富些. 3.5

    said on 

  • 5

    Piacevolmente sorpresa a dispetto dei pregiudizi!

    Questo non è un libro che ho scelto io, ma mi è stato regalato da mia sorella. L'ho disprezzato in molti modi avendolo fra le mani ( non mi fido mai delle ottime recensioni giornalistiche), ma nessun ...continue

    Questo non è un libro che ho scelto io, ma mi è stato regalato da mia sorella. L'ho disprezzato in molti modi avendolo fra le mani ( non mi fido mai delle ottime recensioni giornalistiche), ma nessun libro lascia la mia libreria virtuale e mobile senza essere letto. Devo dire che è un libro che mi ha sorpreso e non mi interessa l'assalto degli Anobiiani che a quanto ho potuto vedere lo hanno detestato. Christian Grey ( il mio personaggio preferito) è un uomo intrigante, pieno di mistero, ma sa quello che vuole e sa come prenderlo. Inoltre è un personaggio che ha un passato poco piacevole che sicuramente verrà svelato negli altri volumi. Lo sto rileggendo e personalmente penso sia scritto davvero bene! La storia non sarà qualcosa di culturale o geniale anzi, ma la scrittrice ha saputo come presentarlo. Si legge tutto d'un fiato e io sto già aspettando gli altri due.

    said on 

  • 0

    Libro eccezionale... Per accenderci il fuoco.

    E' ormai noto che la storia è in realtà una fanfiction di Twilight i cui nomi dei protagonisti sono stati modificati solo in fase di pre-pubblicazione.
    Lo schema ricopiato fedelmente è evidente: Anast ...continue

    E' ormai noto che la storia è in realtà una fanfiction di Twilight i cui nomi dei protagonisti sono stati modificati solo in fase di pre-pubblicazione.
    Lo schema ricopiato fedelmente è evidente: Anastasia=Isabella=giovane goffa senza alcuna dote o attrattiva particolare del tutto inesperta di affari amorosi; Christian=Edward=uomo incredibilmente ricco, incredibilmente bello, incredibilmente sexy e misterioso, con un segreto oscuro e potenzialmente pericoloso, che senza alcuna ragione evidente si trova ad essere fatalmente attratto dalla propria co-protagonista.

    Il primo errore in questa storia in realtà non è nemmeno considerabile una colpa dell'autrice: quest'ultima ha semplicemente sfogato la propria passione per la saga di Twilight proiettando i protagonisti in una realtà priva del contorno fantasy della Meyer e creando una relazione travagliata il cui perno sono i "gusti singolari" di Mr. Grey e la conseguente vita sessuale dei protagonisti facendone un racconto erotico (dovrebbe perlomeno). Leggendo il libro però è evidente che manca una qualsiasi archittetura per la trama, non c'è nemmeno un approfondimento nell'arco di trasformazione dei personaggi (cioè dei protagonisti, i personaggi secondari hanno meno importanza dell'aceto nell'insalata).
    Insomma, manca tutto il lavoro di un scrittore dietro al proprio libro; condizione accettabile per una fanfiction amatoriale, ma improponibile se si parla di una pubblicazione seria.

    Tuttavia ciò che trovo imperdonabile è ben altro.
    Anastasia è una giovane donna priva di spina dorsale, profondamente insicura e totalmente incapace di liberarsi dal giogo di un uomo malato che tramite manipolazioni psicologiche, recitando la parte della vittima di abusi (a cui di conseguenza viene perdonato se non giustificato l'abuso perpetrato ai danni della donna che dice di amare), gioca il suo gioco con le sue regole con la scusa di voler essere un Dominatore per Anastasia (tralasciando il fatto che Ana stessa non sembra interessata a una relazione di questo tipo). Ana finisce per rappresentare la preda perfetta per un uomo come Christian. Quest'ultimo pretende di essere un Dominatore, ma si dimostra del tutto incapace ad esserlo: infatti è incapace di stabilire un contatto autentico con Ana, è incapace di provare empatia per lei poichè il suo egocentrismo è tale da non riuscire ad uscire dalla propria sfera personale di desideri e bisogni: Christian non vede nemmeno Ana come una persona, al contrario ne fa l'oggetto del proprio desiderio e tale rimarrà per sempre, un oggetto di suo esclusiva proprietà, niente di più.
    Ana avrebbe potuto dimostrare come l'amore per se stessi e un'attento dialogo interiore con la parte più profonda e fragile di sè può aiutare a salvarsi da una relazione distruttiva che porta solo al proprio annullamento.
    Così Mr. Grey sarebbe stato un monito e non un sogno romantico perverso e spaventoso (nonostante il fatto che il ritratto di Mr. Grey è quello di un uomo ben lungi dall'essere il cosiddetto uomo dei sogni, a prescindere di quanto questo possa esprimersi in maniera verosimile in una storia che certamente non è una fiaba).
    Oltre a questo sarebbe stato bello, se una una caratterizzazione migliore del personaggio di Christian ci fosse stata, vedere come il titolo "50 shades of (Mr.) Grey" avrebbe potuto alludere alla complessità di un uomo che non è certo malvagio in sè, ma che tenta di gestire le conseguenze di un passato abuso e di andare oltre in questa perenne lotta contro i propri demoni.

    O sarebbe potuto essere solo un bel romanzo erotico...

    Invece niente. Spazzatura.

    said on 

  • 2

    Due stelline e mezzo/ tre

    Una parte di me avrebbe voluto dare tre stelline alle famose "sfumature", ma il mio cervello ha detto: -Eh, no ciccia!.- Tre stelline? Cosa ti ha realmente lasciato? Si è fatto leggere velocemente, no ...continue

    Una parte di me avrebbe voluto dare tre stelline alle famose "sfumature", ma il mio cervello ha detto: -Eh, no ciccia!.- Tre stelline? Cosa ti ha realmente lasciato? Si è fatto leggere velocemente, non lo nego... ma tre stelline? In questo momento vorrei che esistessero le mezze stelline.
    Libro che sicuramente si fa leggere velocemente, la scrittrice ha l'abilità di riuscire a catturare l'attenzione del lettore.
    Parliamo del sesso, sì perché a guardare in giro ultimamente, tutte queste persone eccitatissime, sembra che non sia mai stato scritto un libro spinto come questo. Io vi assicuro di averne letti altri... Tutta questa novità, io, in questo non la vedo.
    Io comunque ai personaggi un po' mi sono affezionata e, se il secondo libro me lo permetterà, voglio portare a termine la trilogia.

    said on 

  • 1

    Alla fine ho ceduto e ho letto questa schifezza (in venti giorni... scritto talmente male che più di tanto non riuscivo ad andare avanti).
    1) La forma
    Il mio cuginetto che è in quarta elementare scriv ...continue

    Alla fine ho ceduto e ho letto questa schifezza (in venti giorni... scritto talmente male che più di tanto non riuscivo ad andare avanti).
    1) La forma
    Il mio cuginetto che è in quarta elementare scrive meglio. Un'accozzaglia di frasi ripetute che in una qualsiasi scuola superiore non otterrebbe più di un tre. Se avessi letto ancora una volta della "dea interiore" mi sarei messa a urlare.
    2) Il contenuto
    Lei è la brutta scopiazzatura di Bella Swan. Inganfita come poche, carina ma pensa di non esserlo (poi le corrono dietro in tre), l'unica cosa intelligente che fa è mollarlo alla fine. Ma visto che esistono ben altri due seguiti del libro, mi sa che ritorna con lui. E tesoro, solo perché non ti da direttamente dei soldi, ha comunque ragione la tua "vocina": ti ha riempita di regali costosi solo per stare con lui...sei la sua p***a.
    Lui, milionario, bello, misterioso...e maniaco sadico stalker. Del tipo che se un uomo mi mostrasse la sua stanza piena di frustini dopo una settimana che lo conosco (un mese, un anno, un decennio!), io scapperei a gambe levate. Del tipo che se andassi in vacanza da mia madre dall'altra parte del Paese e lui si presentasse, diventerei un "pochino" paranoica. Quel suo "mangia" insopportabile. E la violenza. No. Non c'è un cavolo di rispetto per quello che fa alla ragazza. Meglio single a vita che essere trattate così.

    said on 

Sorting by
Sorting by