Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Fifty Shades of Grey

Book One of the Fifty Shades Trilogy

By E L James

(631)

| eBook | 9781612130293

Like Fifty Shades of Grey ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

When literature student Anastasia Steele is drafted to interview the successful young entrepreneur Christian Grey for her campus magazine, she finds him attractive, enigmatic and intimidating.

1879 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    不得不說買下這本書還滿後悔的。

    Is this helpful?

    Eren said on Jul 22, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Dopo averne tanto sentito parlare, per curiosità ho provato a leggerlo.... Non ce la posso fare! Deprimente, illogico, totalmente assurdo. Questo non è erotismo, questa è noia!!!!

    Is this helpful?

    Agata said on Jul 14, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    稍微翻了一下
    不少性愛場面
    "哭喊"這兩個字倒是用了好幾次
    到底是翻譯的問題呢
    還是原作著用詞太少了?

    Is this helpful?

    魚罐頭 said on Jul 11, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    ...

    Premessa: il primo libro di Twilight mi è piaciuto.

    Non ci credo che questo abominio possa essere stato in cima alle classifiche di qualcosa che non sia "I più famosi libri trash del millennio"
    Qualche giorno fa, desiderosa di una lettura leggera e ...(continue)

    Premessa: il primo libro di Twilight mi è piaciuto.

    Non ci credo che questo abominio possa essere stato in cima alle classifiche di qualcosa che non sia "I più famosi libri trash del millennio"
    Qualche giorno fa, desiderosa di una lettura leggera e nel genere "Storie d'amore improbabili con un po' di erotismo", ho scaricato il pdf del primo libro che mi è venuto in mente, non che il più famoso al momento.

    NO.

    No è la parola che meglio descrive il tutto, ma nasce anche il dovere verso il prossimo di spiegare quel NO..perché ci sono categorie di persone che apprezzano, ma devo risparmiare la sofferenza a quelli come me:
    il libro ha la capacità di mettere in imbarazzo chi lo legge già dopo le prime righe - e sto parlando di prime righe, non di metà libro con la storia già avviata - grazie ad uno stile che poteva essere da me usato più o meno quando avevo 16-17 anni. Ci si sente a disagio (un disagio interiore profondo) pensando che quelle righe possano essere state scritte da una persona adulta, e che milioni di altre persone le hanno lette e portate al "successo". Dopo aver metabolizzato il fatto che si è davanti ad un abominio che fa ribrezzo, ci si trova di fronte al primo bivio "Continuo o perdo volontariamente del tempo per finirlo, quando ci sono milioni di libri interessanti che vorrei leggere?"
    Ho deciso di dare una seconda possibilità all'autrice, pensando che magari quando fossi arrivata alla storia d'amore la trama avrebbe prevalso sullo stile.

    NO.

    Pagine e pagine di pippe mentali della protagonista che a quanto pare sa usare solo le parole "schianto, bellissimo, luminoso, labbraserrateinunasottilelinea". Spero che qualcuno regali un dizionario di sinonimi e contrari alla James, o al massimo che gli faccia notare che può trovarlo anche online, gratis.

    Qui si arriva al secondo sbarramento: "Sopporto le metafore di sangue al caramellodolceeaffascinante o mi fermo?"
    Dai, magari quando arrivano al sesso il libro migliorerà, in fondo è famoso per quello.
    OMMIODDIO NO.
    Le prime volte che sono descritte si possono ritenere l’unica parte “divertente” del libro, ma solo la James riesce ad annoiare sulle scene di sesso rendendole ripetitive (anche grazie ai suoi fantastici amici, cazzo un dizionario dei sinonimi lo trovate a 2 dollari). Come se non bastasse le scene di sesso sono intervallate da abominevoli momenti di telefonate con “Riattacca prima tu..no tu..”.
    Questo miliardario pseudoacculturato che in teoria dovrebbe avere dei problemi psicologici, i quali vengono nominati e tenuti misteriosi per tutto il romanzo, è fastidioso, questa bimbetta dalla mente instabile che fa battutine di basso rango e cambia personalità completamente tra i messaggi che manda, lo stare con gli amici, lo stare con il suo uomo…non pensavo che l’autrice sarebbe riuscita a farmi odiare Ana in tutti questi aspetti, che di fatto sono tre personaggi differenti. Tre personaggi uno più insopportabile dell’altro. Mi dispiace offendere qualcuno che potrebbe identificarcisi, ma se c’è un aggettivo per descrivere la protagonista quello è “tonta”, il che sembra rispecchiare la personalità dell’autrice, ma questo è un giudizio completamente arbitrario e quasi privo di fondamenti.

    Cosa diavolo dovrebbe significarmi il fatto che chiami la libido DEA interiore (apparentemente in grado di fare solo capriole), perché inserire questo nullo conflitto tra lei e il subconscio, perché inserire scene inutili in cui per una pagina si parla del fatto che la protagonista vuole al ristorante acqua frizzante invece che naturale..ma falli scopare e basta se devi inserire queste cose inutili. E maledizione, possibile che possa essere ripetuta almeno 100 volte la battuta “Anastasia, ti stai mordendo il labbro..sai che effetto mi fa”, o “alzo gli occhi al cielo, grata del fatto che non possa vedermi” o “metti a freno le tue mani che prudono”. Per tutto il libro! Ma accendi questa cavolo di fantasia, capisci che ripetere la cosa 3-4 volte può essere simpatico, ma infinite no.

    E vi avverto, l’ultimo sbarramento arriverà dopo oltre 600 pagine, quando l’autrice avrà la fantastica idea da mondo parallelo di definire Britney Spears una cantante dai suoni techno.

    Insomma sono delusa dall’umanità, che sempre più spesso porta sotto le luci della ribalta queste oscenità. Il libro non è né erotico né pornografico, è solamente la descrizione non eccitante di atti, la cui maniera di descriverli ogni tanto mi infastidisce pure. E’ estremamente superficiale (nella mia ignoranza in materia sadomaso, mi rendo comunque conto che il personaggio di Ana meritava un’evoluzione psicologica estremamente più profonda..l’intero mondo descritto penso abbia una profondità maggiore di quella trattata), noioso, mai brillante, neanche nei suoi sprazzi di ironia migliore (l’autrice non ha proprio idea di cosa sia l’ironia, non ha proprio idea lontanamente di cosa significhi far ridere..o al massimo sorridere). Non farò altri commenti sul libro, perché la maggior parte degli utenti di anobii hanno già espresso un ampio parere che riflette il mio.
    Devo dire però che mi sta bene, la prossima volta mi informerò meglio sul genere e sceglierò libri degni di essere letti, non porcate commerciali mal scritte.

    L’unico merito che va fatto al libro sono le ultimissime pagine, le quali trasudano meno banalità del resto..anche se, dallo stile che hanno, non si direbbero scritte dalla stessa persona. Sembra quasi che qualcuno gliele abbia aggiustate al meglio per far invogliare la gente al secondo libro (del quale mi permetto uno spoiler riguardante le prime 5 pagine, non credo andrò oltre nella sua lettura: il profondissimo personaggio di Anastasia riesce a passare in un nanosecondo dalla disperazione totale all’accettare felicemente un passaggio da Grey ad una festa, tutto tramite mail…).

    Is this helpful?

    Rinkashika said on Jul 8, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Lo ammetto, parto molto prevenuta su questo libro. Me ne hanno parlato male diverse persone che l'hanno letto, ma siccome non mi piace criticare senza conoscere lo sto leggendo. Devo dire che sono pienamente d'accordo coi commenti che mi erano stati ...(continue)

    Lo ammetto, parto molto prevenuta su questo libro. Me ne hanno parlato male diverse persone che l'hanno letto, ma siccome non mi piace criticare senza conoscere lo sto leggendo. Devo dire che sono pienamente d'accordo coi commenti che mi erano stati fatti. Non si tratta di altro se non di un libro erotico con una parvenza di trama, che viene raccontata senza nessuna pretesa artistica (o almeno spero). In più la protagonista ogni cinque frasi mi fa venire una voglia incredibile di prenderla a schiaffi, giusto per restare in tema! Una superficialità incredibile.

    Is this helpful?

    didychan said on Jun 29, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Groups with this in collection