Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Figli del Nilo

Di

Editore: TEA

3.9
(1627)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 654 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Francese , Olandese , Portoghese , Polacco , Ungherese

Isbn-10: 8850207026 | Isbn-13: 9788850207022 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: L. Perria

Disponibile anche come: Copertina rigida , Copertina morbida e spillati , Altri

Genere: Fiction & Literature , History , Sports, Outdoors & Adventure

Ti piace Figli del Nilo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Rispetto ai precedenti questo libro ha un taglio decisamente fantasy, usando come ambientazione l'antico Egitto. Taita non è solo un uomo che ha delle conoscenze profonde in campo medico, architettoni ...continua

    Rispetto ai precedenti questo libro ha un taglio decisamente fantasy, usando come ambientazione l'antico Egitto. Taita non è solo un uomo che ha delle conoscenze profonde in campo medico, architettonico e ingegneristico, ma diventa una sorta di mago esoterico, che è in grado di fare delle cose inverosimili legate più a un contesto fantasy. In complesso il libro è scritto bene, la storia è bella, avvolta da un alone epico tipico fantasy, che però porta a rendere delle scene esagerate in modo da renderle spettacolari, ma allontanandole da un contesto più realistico.

    ha scritto il 

  • 1

    Il romanzo si apre fra le antiche rovine di Gallala, già luogo di un'importante vittoria degli Egizi sugli Assiri. Il faraone Tamose ha radunato lì le sue truppe e si sta preparando allo scontro con A ...continua

    Il romanzo si apre fra le antiche rovine di Gallala, già luogo di un'importante vittoria degli Egizi sugli Assiri. Il faraone Tamose ha radunato lì le sue truppe e si sta preparando allo scontro con Apepi, re dei temibili Hyksos. A Gallala, però, si trovano anche il principe Nefer (figlio di Tamose) e Taita, l'eunuco che ha fatto da tutore a Lostris, nonna di Nefer, e che, dopo aver trascorso quattordici anni nel deserto ad affinare le sue arti magiche, è diventato un potente stregone. Su indicazione di Lostris (che gli è apparsa in sogno), Taita è tornato alla civiltà, diventando il tutore del principe, e adesso si appresta a condurre il giovane in una località misteriosa per completarne la formazione...

    ha scritto il 

  • 3

    Figli del Nilo

    Più che un romanzo di avventura questo libro mi è sembrato un fantasy. Ritroviamo Taita ma questa volta è diventato uno stregone, usa la magia e segue Nefer, nipote di Lotrus. Un racconto epico, sempr ...continua

    Più che un romanzo di avventura questo libro mi è sembrato un fantasy. Ritroviamo Taita ma questa volta è diventato uno stregone, usa la magia e segue Nefer, nipote di Lotrus. Un racconto epico, sempre scritto in maniera scorrevole e a volte troppo dettagliata. Un romanzo da evasione

    ha scritto il 

  • 4

    Continua la saga egiziana

    In linea con il primo romanzo egiziano di Smith, ma si esagera un tantino con la presenza della magia. Il protagonista, Taita, qui è fin troppo esaltato e diventa invincibile perdendo credibilità. Div ...continua

    In linea con il primo romanzo egiziano di Smith, ma si esagera un tantino con la presenza della magia. Il protagonista, Taita, qui è fin troppo esaltato e diventa invincibile perdendo credibilità. Divertente, ma si percepisce un clima quasi da fantascienza, mancava solo l'astronave venusiana.

    ha scritto il 

  • 2

    Leone

    Vivi intensamente in pochi attimi (si fa per dire) una storia di mille anni fa. Rivedere con il proprio cuore attimi di collera e di amore ti trascina con notevole velocità . Tuttavia , in te caro ami ...continua

    Vivi intensamente in pochi attimi (si fa per dire) una storia di mille anni fa. Rivedere con il proprio cuore attimi di collera e di amore ti trascina con notevole velocità . Tuttavia , in te caro amico cercavo leoni e la vera Africa ... Persa evidentemente nel deserto dell Egitto ! Sarà per un altra volta . Ciao Wilbur .

    ha scritto il 

  • 5

    Egizi vs hyksos...

    Terzo libro di Smith sulla civiltà egizia, a mio avviso il miglior lavoro riferito a questa saga.
    L'autore ha la grande capacità di far credere che il frutto della sua fantasia corrisponda a fatti rea ...continua

    Terzo libro di Smith sulla civiltà egizia, a mio avviso il miglior lavoro riferito a questa saga.
    L'autore ha la grande capacità di far credere che il frutto della sua fantasia corrisponda a fatti realmente accaduti, non a caso questo concetto è ribadito in una sua nota ad inizio libro.
    Impressionante la descrizione, con dovizia di particolari, del Khamsin, il vento che tutto avvolge, nasconde e trasforma; si ha come l'impressione di trovarcisi nel mezzo: grande!

    ha scritto il