Figlio di ladro

Di

Editore: Feltrinelli

3.6
(5)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 336 | Formato: Paperback

Isbn-10: A000025273 | Data di pubblicazione: 

Genere: Narrativa & Letteratura

Ti piace Figlio di ladro?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Figlio di ladro è la storia, narrata in prima persona, dei vagabondaggi di un giovane che all'inizio del romanzo esce dalla prigione a Valparaiso. Mescolata ai suoi primi incontri e lavori dopo l'uscita dal carcere, c'è una rievocazione della sua fanciullezza a Buenos Aires, trascorsa accanto al padre che faceva il ladro. In Cile egli fa una grande varietà di lavori, capita di nuovo in prigione per aver partecipato ad un tumulto e alla fine egli parte insieme con due amici, il "filosofo" e un pittore di nome Cristian, per andare a lavorare sulla costa. Il romanzo ha in sé la stessa unità che si ritrova nella vita; gli eventi o capitano per caso, o sono imposti dal lavoro e dalla necessità di far denaro. Il padre che faceva il ladro è catturato; il ragazzo si trova per la strada durante un tumulto e un saccheggio e attacca i poliziotti perché li ha visti picchiare un uomo. Rojas non sembra volerci mostrare null'altro che non sia il trascorrere della vita per gli abitanti più poveri della città. Rojas è il più grande scrittore realista dell'America Latina, e ciò è dovuto alla sua capacità di modellare perfettamente la tecnica scelta alle esigenze del materiale, che deriva proprio da vicino dalla vita dei lavoratori.