Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Fine di una storia

By Graham Greene

(621)

| Paperback | 9788804481096

Like Fine di una storia ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Siamo a Londra, è in corso il secondo conflitto mondiale. Henry è un tranquillo e ordinario funzionario pubblico, sposato con Sarah. Maurice Bendrix è uno scrittore quotato che si innamora, ricambiato, di Sarah. La profonda passione si concretizza du Continue

Siamo a Londra, è in corso il secondo conflitto mondiale. Henry è un tranquillo e ordinario funzionario pubblico, sposato con Sarah. Maurice Bendrix è uno scrittore quotato che si innamora, ricambiato, di Sarah. La profonda passione si concretizza durante i loro numerosi incontri, ovviamente clandestini. Durante uno di questi momenti d'intimità, una bomba esplode nell'edificio in cui si trovano. Maurice è privo di conoscenza o forse addirittura morto. Sarah fa voto di interrompere la loro storia, se il suo amato si riprenderà. Poco dopo l'uomo si risveglia misteriosamente e così smettono di vedersi. Anni dopo, Maurice incontra Henry, che teme di essere tradito dalla moglie. Lo scrittore, ancora innamorato e ferito, non riesce a rimanere indifferente al pensiero che Sarah frequenti un altro. Inizia a farla pedinare da un detective, cerca d'incontrarla. In realtà Sarah non ha nessuna relazione, ma è in fin di vita. La verità sulla brusca interruzione del loro amore e la morte dell'amante gettano Maurice nella disperazione.

90 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Precauzioni d'uso:rimandare se avete chiuso da poco una relazione!

    le parole di Greene sono talmente perfette che mi sembra di compier ....http://recensioni-libri-di-ally.blogspot.it/2014/01/fine-di-una-storia.html

    Is this helpful?

    AllyLibri said on Mar 24, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Scritto davvero bene. La pesantezza che taluni gli attribuiscono credo in parte sia voluta dall'autore che, anche nei modi della narrazione, cerca di suscitare nel lettore quel sentimento di fastidiosa morbosità che appartiene al protagonista maschil ...(continue)

    Scritto davvero bene. La pesantezza che taluni gli attribuiscono credo in parte sia voluta dall'autore che, anche nei modi della narrazione, cerca di suscitare nel lettore quel sentimento di fastidiosa morbosità che appartiene al protagonista maschile. Non é un libro facile, molti i sentimenti descritti e tra loro in gran parte antitetici, sentimenti comunque molto umani e direi anche ben comprensibili se non ci si nasconde dietro falsi perbenismi. Questo libro va letto almeno un paio di volte prima di comprenderlo davvero.

    Is this helpful?

    Stefy Lorenzini said on Feb 1, 2014 | Add your feedback

  • 4 people find this helpful

    "Come crediamo facilmente di poter sgusciar fuori dalla nostra colpa con una mossa di contrizione."

    La traduzione è uno scandalo, c'è poco da fare.
    Le parole sono invecchiate tra le pagine e ormai hanno occhielli e grazie impolverati. Dopo avere affrontato innumerevoli leticate e dopo essermi imbattuta nel cul di sacco - ebbene sì! - ...(continue)

    La traduzione è uno scandalo, c'è poco da fare.
    Le parole sono invecchiate tra le pagine e ormai hanno occhielli e grazie impolverati. Dopo avere affrontato innumerevoli leticate e dopo essermi imbattuta nel cul di sacco - ebbene sì! - ho smesso di concentrarmi sulla storia, ma posso dirvi con certezza che Sara è una stronza. Non si discute.

    Is this helpful?

    MartinaViola said on Jun 30, 2013 | 4 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Mi odio particolarmente tanto per dover dare solo due stelle. Facciamo che è un tre meno? Perché quelle due stelle si riferiscono puramente alla trama. Perché proprio non mi piace. Considerate che mi è stato regalato, dato che volevo cominciare a leg ...(continue)

    Mi odio particolarmente tanto per dover dare solo due stelle. Facciamo che è un tre meno? Perché quelle due stelle si riferiscono puramente alla trama. Perché proprio non mi piace. Considerate che mi è stato regalato, dato che volevo cominciare a leggere Greene, ma io non avrei mai scelto questo romanzo per cominciare molto probabilmente. Gli avrei dato una chance dopo aver letto altro forse, per apprezzare ugualmente lo stile. PErché sì, lo stile, e l'intreccio, l'ho amati. È bello apprezzare quando ci si aspetta di farlo, e in questo caso sono stata davvero soddisfatta. Realistico ma in maniera struggente, palpabile, con mia gioia, quasi filmico. Per questo consiglio Greene, anche io ora leggerò altro sicuramente, ma questo particolare romanzo, beh, non posso dire di averlo molto apprezzato. Ho trovato la trama un po' noiosa, e anche l'intreccio, devo ammetterlo, in certi punti non era un granché.

    Is this helpful?

    mementomihi said on May 10, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Groups with this in collection

Margin notes of this book