Finzioni

Voto medio di 4156
| 493 contributi totali di cui 410 recensioni , 74 citazioni , 0 immagini , 9 note , 0 video
Un falso paese scoperto in «un’enciclopedia pirata», Uqbar, e un pianeta immaginario, Tlön, «labirinto ordito da uomini» ma capace di cambiare la faccia del mondo; il "Don Chisciotte" di Menard, identico a quello di Cervantes eppure infinitamente più ...Continua
Maurizia
Ha scritto il 28/04/18
Il giardino dei sentieri che si biforcano...e Pierre Menard, autore del Chisciotte
...sono le mille possibilità che la vita ci offre, le scelte, le decisioni, gli incontri ed ogni volta decidiamo di andare da una parte ma potremmo andare anche dall’altra o da un’altra ancora o qualcuno decide per noi...tutte queste possibilità non...Continua
December
Ha scritto il 08/01/18
Ho mal di testa

Uno di quei libri a cui il detto "O lo ami, o lo odi" calza a pennello. Invidio coloro che riescono ad amarlo: la pazienza nella vita è una virtù!

Elisabetta Cassone
Ha scritto il 28/09/17
"Comprese che l'impegno di modellare la materia incoerente e vertiginosa di cui si compongono i sogni è il più arduo che possa assumere un uomo, anche se penetri tutti gli enigmi dell'ordine superiore e dell'inferiore: molto più arduo che tessere una...Continua
Mendel85
Ha scritto il 13/09/17
Luna Park
Tributo al grande vegliardo. La memoria delle biblioteche vertiginose, il guardiano dei sentieri che si biforcano. Con Borges è come essere in un raffinatissimo luna park dell’interpretazione, un campo ermeneutico che richiede attenzione e passione....Continua
andrea014787
Ha scritto il 03/09/17
Talmente bello che non capirlo è affascinate
Racconti straordinari, anche quelli minori sono comunque bellissimi. Spesso non si capisce e ci si perde dentro alla storia come in un labirinto, ma tutto questo risulta affascinante e riposante per la mente. Ho letto anche l'Aleph ma considero Finzi...Continua

Aura Mazzoli
Ha scritto il Dec 03, 2012, 22:50
Il fatto è che viviamo ritardando tutto il ritardabile; forse sappiamo tutti profondamente che siamo immortali e che, presto o tardi, ogni uomo farà tutte le cose e saprà tutto.
Pag. 103
Aura Mazzoli
Ha scritto il Dec 03, 2012, 22:49
"Lascio ai diversi futuri (non a tutti) il mio giardino dei sentieri che si biforcano."
Pag. 87
Aura Mazzoli
Ha scritto il Dec 03, 2012, 22:47
Pensai ad un labirinto di labirinti, ad un labirinto sinuoso e crescente che abbracciasse il passato e l'avvenire, e che implicasse in qualche modo anche gli astri.
Pag. 84
Aura Mazzoli
Ha scritto il Dec 03, 2012, 22:46
M'inganneranno, forse, la vecchiezza e il timore, ma sospetto che la specie umana - l'unica - stia per estinguersi, e che la Biblioteca perdurerà: illuminata, solitaria, infinita, perfettamente immobile, armata di volumi preziosi, inutile, incorrutti...Continua
Pag. 78
Aura Mazzoli
Ha scritto il Dec 03, 2012, 22:43
Nessuno può articolare una sillaba che non sia piena di tenerezze e di terrori; che non sia, in alcuno di quei linguaggi, il nome poderoso di un dio.
Pag. 77

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Sep 09, 2016, 08:20
863.6 BOR 387 Donazione D'Alessandro, Fondo Di Tursi
Beagle Bau
Ha scritto il Jan 01, 2016, 18:21
Absit
Ha scritto il Oct 20, 2015, 17:20
n. L169 di costa alta - Finzioni - 1° edizione Oscar Mondadori settembre 1974 - In serie generale in luogo del n. 1128 - Ottimo.
Pag. 1
Beagle Bau
Ha scritto il Sep 03, 2015, 15:51
Vero
Pag. 105
Beagle Bau
Ha scritto il Sep 03, 2015, 15:45
Vero
Pag. 105

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi