Fiore di poesia

1951-1997

Voto medio di 741
| 81 contributi totali di cui 78 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 29/10/17
RECENSIONE
Una raccolta composta da sorprendenti inediti e famosi componimenti partoriti da un’autrice meravigliosa come la Merini. Una celestiale luce fa da ombra fra le righe e l’ombra fa da straordinario sole per incantare di poesia le parole. La Terra Sant ...Continua
Ha scritto il 16/12/16
Si mangia di tutto
Fiore di poesia è una raccolta di testi della Merini (la poetessa che ha sicuramente ha avuto più fortuna in quanto a fama in Italia). Si può dire che sia composto di assaggi che invogliano il lettore a cercare e a legger ancora le poesie della Merin ...Continua
Ha scritto il 06/12/16
Fiore di poesia è una antologia di poesie di Alda Merini attinte da diverse raccolte e composte nell’arco di più decenni, chiude l’antologia una serie di aforismi.
Si legge un libro e si vorrebbe valutare ciò che si ha letto, ancora più
...Continua
  • 16 mi piace
  • 7 commenti
Ha scritto il 16/04/16
Indubbiamente, l'antologia curata da Maria Corti per l'edizione Einaudi costituisce per il lettore un valido approccio alla poesia di Alda Merini.
Innanzi tutto a quel suo intendere l'ispirazione poetica – il “gobbo sfaccendato che ha il dono di
...Continua
Ha scritto il 25/02/16
FIORE DI POESIA
“Amai teneramente dei dolcissimi amanti
Senza che essi sapessero mai nulla.
E su questi intessei tele di ragno
E fui preda della mia stessa materia”

Nell’ambito di una visione letteraria del cammino poetico della poetessa A
...Continua
  • 2 mi piace

Ha scritto il Jan 20, 2012, 09:50
La mia poesia è alacre come il fuoco,
trascorre tra le mie dita come un rosario.
Non prego perchè sono un poeta della sventura
che tace, a volte, le doglie di un parto dentro le ore,
sono il poeta che grida e che gioca con le sue grid
...Continua
Pag. 224
Ha scritto il Jan 20, 2012, 09:50
Io ti ho offerto il mio corpo

Io ti ho offerto il mio corpo come un moto
di gioconda tristezza
come un'acqua serena per andare:
tu mi hai creduto una rupe divina
ma non atta a ancorare la radice...

Io ti ho offerto i
...Continua
Pag. 61
Ha scritto il Jan 20, 2012, 09:49
Le più belle poesie
si scrivono sopra le pietre
coi ginocchi piagati
e le menti aguzzate dal mistero.
Le più belle poesie si scrivono
davanti a un altare vuoto,
accerchiati da agenti
della divina follia.
Così, pazzo cr
...Continua
Pag. 84

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi