Fiori per Algernon

Biblioteca Cosmo 5

di | Editore: Nord
Voto medio di 2726
| 164 contributi totali di cui 159 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Algernon è un topo, ma non è un topo qualunque. Con un'audace operazione, uno scienziato ha triplicato il suo QI, rendendolo forse più intelligente di alcuni esseri umani. Di certo più di Charlie Gordon che, fino all'età di trentadue anni, ha vissuto ...Continua
Fenikso
Ha scritto il 08/11/18
Nella mia top ten.
"Se anche parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, ma non avessi la carità, sono come un bronzo che risuona o un cembalo che tintinna... E se avessi il dono della profezia e conoscessi tutti i misteri e tutta la scienza, e possedessi la pienez...Continua
ErTenebra
Ha scritto il 04/10/18
La prima volta che ebbi a che fare con Charly Gordon e Algernon fu nei primi anni '90. Era uno dei racconti di una raccolta di vincitori del premio Hugo e nettamente il mio preferito del volume. Ero in età adolescenziale ed impressionabile, la storia...Continua
Cento_book
Ha scritto il 21/08/18
«Li stavo vedendo con chiarezza la prima volta: non erano né dèi né eroi, ma soltanto due uomini che si preoccupavano di ricavare qualcosa dal loro lavoro».
Fiori per Algernon è un racconto di fantascienza del 1959 di Daniel Keyes, vincitore del premio Hugo per il miglior racconto breve nel 1960. Il racconto venne poi ampliato nel 1966 dando vita a un omonimo romanzo che vinse il Premio Nebula. Daniel Ke...Continua
Skarlet
Ha scritto il 12/07/18
SPOILER ALERT
Convolgente e commovente
Non amo particolarmente la fantascienza, ma questo libro mi è piaciuto tantissimo. In genere i libri di fantascienza ti prendono più dal lato razionale, questo mi ha coinvolta emotivamente, tanto che ho pianto quando è morto Algernon. E mi commuove a...Continua
Germedipensiero
Ha scritto il 01/07/18
Un romanzo che tratta in modo esemplare la tematica della ricerca dell’inclusione e del desiderio di essere come gli altri, e che attraverso una graduale immedesimazione col protagonista, ci consente di riflettere sulla nostra capacità di rapportarci...Continua

Meis Adriano
Ha scritto il Dec 27, 2016, 21:49
,Ma ho imparato che la sola Intelligenza non significa un corno di niente. Qui, nella sua università, l'intelligenza, la cultura, la conoscenza, sono diventate tutte grandi idoli. Mario so adesso che voi tutti avete trascurato una cosa: l'intelligenz...Continua
Pag. 219
Meis Adriano
Ha scritto il Dec 27, 2016, 21:45
'Avevo bisogno di lei', ho detto,' e in un certo senso lei aveva bisogno di me, ed essendo vicini di casa, bè, eravamo a portata di mano, ecco tutto. Ma non direi che si tratta di amore....non è la stessa cosa che esiste tra noi'.
Pag. 207
Ondina
Ha scritto il Mar 09, 2014, 20:39
"(...) ho imparato che la sola intelligenza non significa un corno di niente. Qui nella sua università, l'intelligenza, la cultura, la conoscenza, sono diventate tutte grandi idoli. Ma io so adesso che vuoi tutti avete trascurato una cosa: l'intellig...Continua
Pag. 251
Simona dalle...
Ha scritto il Sep 23, 2011, 12:24
Dilatandomi, gli atomi del mio corpo si scaraventano lontani gli uni dagli altri. Divento più leggero, meno denso e più grande, più vasto... sempre più vasto... esplodendo all'esterno nel sole. Sono un universo in espansione che sta nuotando all'insù...Continua
Pag. 246
Ecila
Ha scritto il Oct 11, 2010, 07:09
Mi sono sentito sconvolto osservando quel sorriso ottuso e vacuo.. gli occhi grandi e vividi del ragazzo, incerto ma ansioso di piacere, e ho capito che cosa avevo riconosciuto in ui. Lo deridevano perché è un ritardato mentale. E a tutta prima mi er...Continua
Pag. 202

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi