Firmin

Adventures of a Metropolitan Lowlife

By

Publisher: Orion Publishing Co

3.2
(7165)

Language: English | Number of Pages: 192 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Spanish , Catalan , Italian , Portuguese , French , German , Dutch , Chi simplified

Isbn-10: 0297854585 | Isbn-13: 9780297854586 | Publish date: 

Also available as: Paperback , Others , eBook

Category: Fiction & Literature , Humor , Science Fiction & Fantasy

Do you like Firmin ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Firmin is the runt of a litter of rats born in the basement of Pembroke Books, a ramshackle old bookstore run by the equally shambolic owner Norman Shine. Forced to compete for food, Firmin ends up chewing on the books that surround him. Thanks to his unusual diet, he acquires the miraculous ability to read. He subsequently develops an insatiable hunger for literature and a very unratlike sense of the world and his place in it. He is a debonair soul trapped in a rat's body But a literary rat is a lonely rat and, spurned by his own kind, he thinks he recognises a kindred soul in Norman. Firmin seeks solace in the Lovelies of the local burlesque cinema and in his own imagination. But the days of the bookshop and of the close community around it are numbered. The area has been marked out for urban regeneration and soon the faded glory of the bookshop, the low-life bars, loan agencies and pawn shops will face the bulldozers. Brilliantly original and richly allegorical, Firmin is brimming with charm and wistful longing for a world that treasures its seedy theatres, one-of-a-kind characters, and cluttered bookshops.
Sorting by
  • 3

    Un storia delicata , spiritosa ma anche triste.
    Firmino è un ratto un po' strano , ama la letteratura , adora Fred Astaire e guarda film porno .
    Anche se alcuni aspetti sono fiabeschi e surreali , que ...continue

    Un storia delicata , spiritosa ma anche triste.
    Firmino è un ratto un po' strano , ama la letteratura , adora Fred Astaire e guarda film porno .
    Anche se alcuni aspetti sono fiabeschi e surreali , questo libro ci mostra,attraverso gli occhi di un topo, un quadro della società di oggi , in cui i divoratoridi libri sono sempre meno e per questo tante realtà pian piano vanno scomparendo .
    Chi leggerà questo racconto , grazie alle passioni di Firmino , troverà tantissime citazioni di scrittori e poeti , incontrerà personaggi del'800 e della seconda guerra mondiale tutto questo accompagnato da musica jazz e da tip tap

    said on 

  • 3

    Arrivederci, zip

    'Inoltre, non si deve necessariamente credere alle storie per amarle. Io amo ogni genere di storia. Amo il suo modo di procedere: inizio, sviluppo, fine. Amo il lento accumularsi di senso, i paesaggi ...continue

    'Inoltre, non si deve necessariamente credere alle storie per amarle. Io amo ogni genere di storia. Amo il suo modo di procedere: inizio, sviluppo, fine. Amo il lento accumularsi di senso, i paesaggi ancora indistinti e vaghi dell'immaginazione, i percorsi tortuosi e intricati, le pendici boscose, gli specchi d'acqua e i loro riflessi, le svolte tragiche e i comici incidenti di percorso.'

    said on 

  • 5

    Firmino

    libro a dir poco GENIALE, denso di spunti di riflessione. Ho riso, ho pianto, Firmino ci insegna tante cose sulla natura dell'essere umano. Consigliatissimo.

    said on 

  • 3

    Come si fa a non amare il dolce Firmù? Prime pagine un po' noiose..ma poi appassionante.. non ho mai avuto paura dei topi essendo un'antispecista, ma d'ora in poi in ogni topolino cercherò gli occhiet ...continue

    Come si fa a non amare il dolce Firmù? Prime pagine un po' noiose..ma poi appassionante.. non ho mai avuto paura dei topi essendo un'antispecista, ma d'ora in poi in ogni topolino cercherò gli occhietti neri del dolce Firmino ♡

    said on 

  • 0

    Molto rumore per nulla

    Mi son fidata di recensioni positive e critiche entusiasmanti da parte di conoscenze. Ecco, ho fatto male. Sopravvalutato.

    said on 

  • 1

    Un ratto umano, troppo umano (ed estremamente noioso!)

    Erano anni che avevo Firmino in attesa sul comodino e in questi giorni mi sono finalmente decisa.
    Che dire? Il libriccino è in pratica l'autobiografia di un ratto, cresciuto in un negozio di libri di ...continue

    Erano anni che avevo Firmino in attesa sul comodino e in questi giorni mi sono finalmente decisa.
    Che dire? Il libriccino è in pratica l'autobiografia di un ratto, cresciuto in un negozio di libri di Boston. Certo, è un ratto notevole (sa pur sempre leggere!), ma risulta davvero noioso. Considerazioni sui libri che legge, sulle sue giornate, sulle sue ambizioni e sui suoi sogni, però tutto troppo enfatizzato. Probabilmente, anche se si fosse trattato di un umano, l'avrei trovato saccente e borioso: in un topo, risulta solo noioso e ripetitivo.

    said on 

  • 3

    Tenero

    Una favola ambientata nel mondo degli appassionati della lettura, con citazioni di libri e scrittori ostentati a volte anche un pò forzati, piacevole la descrizione degli ambienti, piacevole la lettur ...continue

    Una favola ambientata nel mondo degli appassionati della lettura, con citazioni di libri e scrittori ostentati a volte anche un pò forzati, piacevole la descrizione degli ambienti, piacevole la lettura.

    said on 

Sorting by
Sorting by